Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Bologna

Nella stazione di Bologna Centrale ha aperto un caffè storico

Si tratta di Gamberini 1907, l’insegna di via Ugo Bassi a Bologna, che dopo le aperture di Milano e Firenze raddoppia in città. E lo fa in stazione

Scordiamoci i tempi in cui in stazione ci si fermava il meno possibile e con aria titubante, perché sempre più spesso questi luoghi stanno diventano dei poli gastronomici. Come in questo caso. La storica pasticceria Gamberini 1907, anno della sua nascita in via Ugo Bassi a Bologna, arriva con un quarto locale nella stazione di Bologna Centrale. Dopo Milano e Firenze, ecco il secondo punto vendita in casa grazie all’accordo con Grandi Stazioni Retail, la società che gestisce gli spazi commerciali e di comunicazione all’interno delle 14 più grandi stazioni italiane.

Gamberini 1907 a Bologna Centrale-3

Gamberini 1907: Locale Storico d’Italia

Era il 1907 quando Giuseppe Gamberini aprì quella che poi è diventata la pasticceria più antica di Bologna. Ancora oggi la trovate al suo indirizzo storico, via Ugo Bassi 12 (prima era 28), a continuare una tradizione di brioche calde, cioccolatini, biscotti e pasticceria dolce e salata. Con gli anni le gestioni cambiano, passa di mano in mano, fino alla svolta definitiva nel 2005 quando il locale viene rilevato da Alessio e Antonella Conti e Paolo Maino. Da qui l’espansione: prima Firenze nel 2020 dove sorgeva il bar pasticceria Curtatone, indirizzo aperto nel 1937 nel quartiere di Borgo Ognisanti, e poi a Milano nel 2022 quando rilevano il Caffè Pasticceria Taveggia fondato nel 1909. Inizia così un nuovo rinascimento per il caffè storico bolognese che nel 2006 entra a far parte del circuito dei Locali Storici d’Italia, l’associazione che tutela le attività con un peso e valore per la storia nazionale.

Gamberini 1907: il nuovo store a Bologna Centrale

Si trova al binario 1 ed è sempre stato il sogno di uno dei suoi proprietari, il pasticcere Alessio Conti, ultimo di una generazione di pasticceri con esperienze in tutto il mondo. “Passavo di qui e mi immaginavo di aprire Gamberini in questi spazi”. Poi l’accordo con Grandi Stazioni Retail che ha condiviso obiettivi e punti di vista, scommettendo su questa apertura. Gamberini 1907 accoglie così le migliaia di turisti che transitano per Bologna con un assaggio della sua storia gastronomica. Pasticcini dolci e salati, brioche per la colazione, ma anche piatti veloci come panini, soft yogurt, gelati da abbinare ai pancakes, waffle caldi, proposte pensate per venire incontro a un pubblico di pendolari e non. Infatti il caffè sorge in prossimità del Piazzale Ovest, dove partono tantissimi regionali e quindi pendolari che vogliono concedersi qualcosa di meglio del caffè automatico. L’obiettivo di Alessio Conti e soci, insieme a quello di Grandi Stazioni Retail, rimane chiaro: “Vogliamo dimostrare che un locale del genere può funzionare anche in stazione”. Considerando quanto è centrale la stazione di Bologna nel nostro sistema ferroviario, sarà difficile non fare una prova nelle prossime settimane.

CiboToday è anche su Whatsapp, è sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nella stazione di Bologna Centrale ha aperto un caffè storico

CiboToday è in caricamento