Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Milano

Il ristorante di pesce più famoso di Milano sta conquistando il mondo

Il Gruppo Langosteria annuncia la nuova apertura a Miami Beach, primo ristorante del gruppo negli Stati Uniti. Ci sarà un pop-up a partire dal 5 dicembre e poi nel 2026 l’apertura definitiva all’interno di un monumentale complesso residenziale

Langosteria è ormai un nome arci noto nel panorama dei ristoranti a Milano. Indirizzo rinomato per una certa clientela internazionale e modaiola, Langosteria è un brand legato alla cucina di pesce che conta ben quattro locali a Milano, uno nella spiaggia di Paraggi in Liguria, oltre che Parigi e Saint Moritz. Tutti all’insegna di una materia prima strabiliante grazie a catene di fornitura ineguagliabili. Ora un’altra apertura in arrivo, la prima oltreoceano: Langosteria aprirà a Miami Beach e sarà presentato in anteprima durante Art Basel Miami Beach, con una serie di eventi su invito che avranno inizio martedì 5 dicembre 2023. Un nuovo tassello per il gruppo fondato da Enrico Buonocore e tutto incentrato sulla cucina di mare in forma opulenta. C’è però da attendere il 2026 prima di vedere il nuovo locale di cui però abbiamo qualche anticipazione. Ecco come sarà il nuovo Langosteria Miami Beach e dove aprirà, attendendo sempre l’apertura del brand anche a Londra, prevista nel 2024, all’interno dell’hotel The Owo del gruppo Raffles.

il nuovo complesso residenziale dove nascerà Langosteria-3

Langosteria Miami Beach: dove aprirà il ristorante e come sarà

Avrà una vista sull’oceano e sorgerà all’interno del The Raleigh, un progetto di The Rosewood Hotel & Residences Miami Beach, un complesso di circa 12.000mq fronte oceano la cui apertura è prevista per il 2026. Una grande opera di riqualificazione di edifici storici della città più famosa della Florida, nello stile dell’architettura Art Déco, sviluppata da SHVO e disegnato dall’archistar Peter Marino. Un nome già noto in casa Langosteria tanto che ha già firmato in passato il ristorante al 7° piano dello Cheval Blanc di Parigi. Oltre al complesso residenziale ci sarà anche un beach club privato dove troverà la sua sistemazione Langosteria: infatti il brand gestirà il The Raleigh Beach Club, anch'esso progettato da Marino. Per celebrare la partnership, il ristorante italiano di fine dining ospiterà, dal 5 al 7 dicembre, alcune cene private presso un pop-up al Beach Club di The Raleigh. Ancora nessuna notizia sul menu, che probabilmente ricalcherà lo stile italiano di Langosteria in chiave internazionale.

Il beach club dove sorgerà Langosteria Miami Beach

Langosteria: il gruppo che da Milano sta conquistando il mondo

Da semplice ristorante a vero e proprio format replicabile ovunque, Langosteria è una di quelle realtà imprenditoriali che si è costruita con grande lungimiranza. Tutto nasce nel lontano 2007, dal sogno di Enrico Buonocore, imprenditore e appassionato di ristorazione che dopo diversi anni di gavetta nei locali e vari viaggi per il mondo, sceglie di aprire il suo ristorante. Così si alza la saracinesca in Via Savona, a Milano, primo ristorante di quello che è poi diventato un vero e proprio gruppo. Un locale dall’atmosfera retrò e intima, dove gustare piatti di pesce d’ispirazione tutta italiana: celebri sono le linguine all’astice blu, piatto replicato anche negli altri locali, come i plateau di crudi e le tartare di mare e i famosi gamberoni rossi all’arrabbiata. Poi nel 2012 poco distante sempre in zona Tortona l’apertura di Langosteria Bistrot, versione più informale del primogenito, a cui segue Langosteria Caffè nel 2016 e Langosteria Cucina nel 2021. Vicino Portofino nella spiaggetta di Paraggi c’è anche il beach club firmato Langosteria, aperto nel 2017. Poi l’espansione all’estero: da Parigi a Saint Moritz e ora anche Londra nel 2024 e Milano nel 2026, primo ristorante del gruppo fuori dall’Europa.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento