Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Milano

In un’ex banca di Milano apre una pizzeria che è anche cocktail bar e drogheria

Si chiama Ultra il nuovo progetto che unisce pizza e cocktail a firma degli imprenditori Domenico Carella e Fabrizio Margarita. Inoltre, c’è anche una bottega alimentare dove scegliere ingredienti per personalizzare le pizze

Non vogliamo competere con nessun pizzaiolo d’Italia, né essere in gara su lievitazioni e impasti perché non è il nostro campionato. Vogliamo puntare tutto sull’ambiente e sull’atmosfera di questo nuovo format di tipo internazionale”, così Domenico Carella racconta a CiboToday l’imminente apertura di Ultra a Milano. Un nuovo locale in Viale Monte Nero angolo Pier Lombardo, nel quartiere a cavallo tra Porta Romana e Cinque Giornate, costruito sull’asse pizza e cocktail. D’altronde a firmare il progetto oltre a Carella, imprenditore e bartender anche dietro Ca-Ri-Co in Via Savona, c’è Fabrizio Margherita proprietario della pizzeria Vurria a Milano e dell’Osteria del Mercato a Londra. Un locale minimalista ricavato all’interno di un ex banca che si appresta ad aprire entro fine febbraio 2024.

Il bancone di Ultra

Ultra: il binomio pizza e cocktail in un ambiente minimale

Ultra si svilupperà su 200mq negli spazi di quella che era una ex banca e tutto sarà concreto, lineare, richiamando un certo gusto minimale. Pochi colori, tonalità scure, materiali naturali e grezzi come cemento, pietra, legno, che incorniciano un ambiente che non pone barriere tra la zona pizzeria e quella dei cocktail. Infatti tutto è a vista, come i banconi dove lavorano da un lato i pizzaioli dall’altro i bartender nella zona dedicata ai drink, e anche le sedute sono volutamente alla stessa altezza dei piani di lavoro per non creare nessuna distanza. Ultra vuole essere un format che strizza gli occhi anche all’estero – come afferma Domenico Carella – pronto per essere replicato fuori dall’Italia.

La pizza di Ultra

Cosa si mangia da Ultra: le pizze, la cucina e la bottega alimentare

Ultra è innanzitutto una pizzeria, quindi grande spazio in carta alla regina delle preparazioni italiane. “Non vogliamo creare una comunicazione che si basa esclusivamente sugli impasti che realizziamo, sulle farine, sui metodi di lievitazione. Qui da Ultra si deve venire perché si sta bene e perché si mangia un prodotto di qualità” sottolinea Carella mentre ci spiega cosa si mangerà da Ultra. In carta non mancheranno i grandi classici affianco a dei twist più originali, insieme a una selezione di pizze vegane e gluten free. Come la capricciosa con pomodoro San Marzano, fiordilatte, carciofi arrosto, cotto capitelli, cardoncelli, terriccio d'olive, olio evo e basilico; oppure la margherita piccante con ‘nduja e salsiccia lucana, omaggio alla terra natale di uno dei suoi proprietari. Tra le pizze signature anche quella che ricorda Milano, con pecorino, crema di zafferano, ossobuco arrosto, gremolada e caviale. Le pizze avranno un prezzo che si aggira tra gli 8 e i 20€, con la possibilità di aggiungere ingredienti dalla bottega alimentare.

Pane, prosciutto e cren

Infatti altra novità del locale la zona dedicata alla drogheria. Uno spazio dove trovare salumi, formaggi, conserve, prodotti eccellenti italiani e non solo. “La cosa bella è che le pizze possono essere personalizzate scegliendo direttamente dalla gastronomia di Ultra. Basta scegliere e poi la pizza verrà rinforzata con qualsiasi cosa si desideri” conclude Carella. Ultra non è solo pizza ma c’è la possibilità di ordinare alcuni piatti dalla cucina: tacos di pizza con pulled pork, focacce con gamberi crudi, e una selezione di ricette più sostanziose come il galletto arrosto con patate o i cardoncelli con purè di patate e salsa duxelles.

i drink di Ultra

Ultra è anche cocktail bar: la selezione di Domenico Carella

Non da ultimo Ultra è anche un cocktail bar, anima fortemente voluta da Domenico Carella, tra i nomi più noti nel panorama della mixology italiana. Anche qui la distinzione è tra classici, cocktail speciali e twist on classic, ovvero rivisitazioni dei drink più iconici. Negroni, Margarita, Martini, ma rivisitati nello stile Ultra quindi “in maniera più divertente e meno rigorosa”. I cocktail signature, invece, si ispirano ai 4 elementi della materia: acqua, fuoco, terra e aria, realizzati con fiori, piante, radici, pietre e alghe. I prezzi andranno dai 10 ai 15€. Ultra sarà aperto inoltre tutti i giorni, dalle 18 fino alle 2 di notte e ci sarà la possibilità di mangiare la pizza fino all’1:30.

Ultra

CiboToday è anche su Whatsapp, è sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento