Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

Martedì, 16 Luglio 2024
Milano

La novità dell’estate a Milano è un giardino riqualificato, pieno di eventi e food truck di qualità

L’ex Casello di San Cristoforo torna a vivere grazie ad alcune associazioni che stanno riqualificando l’area. C’è il giardino aperto al pubblico con eventi, laboratori e area street food e nell’estate 2025 verrà riaperta anche la casa cantoniera con una caffetteria e bistrot

L’ex Casello di San Cristoforo si trova in un triangolo di terra tra diversi quartieri di Milano. Un’area a cavallo tra Navigli, Giambellino e Tortona, e tra i passanti ferroviari di Romolo e Porta Genova. “Qui un tempo era tutto abbandonato” ci spiega Chiara Mantellini raccontando di questo spazio difficilmente raggiungibile tra i binari e oggi dietro il progetto che mira a riqualificare la zona. Tre associazioni di diversa natura si sono infatti unite per riportare in vita un’area di 1800mq, grazie all’assegnazione di un bando del Municipio 6 che gli ha affidato la concessione dello spazio per 10 anni. Laboratori, eventi tematici, una ciclofficina e un’area street food per riattivare il senso di comunità di questi quartieri.

Casello di San Cristoforo

L’ex Casello di San Cristoforo: da area dismessa ad hub creativo

L’ex Casello ferroviario si trova in Via San Cristoforo, all’angolo con via Pesto, proprio dietro l’omonima chiesetta sul Naviglio Grande. Qui c’è ancora una vecchia casa cantoniera dei primi del ‘900, ovvero l’avamposto del casellante ferroviario, poi dismessa quando tutto si è automatizzato e qui comunque rimane l’ultimo passaggio a livello di Milano. “Volevamo riconsegnare questo spazio così fondamentale per Milano alla cittadinanza” racconta Chiara Mantellini “così insieme a tre associazioni diverse unite in una rete abbiamo partecipato a due bandi, vincendoli”. Dentro il progetto l’Associazione Canottieri San Cristoforo, storica realtà sui Navigli che lavora per la promozione della cultura e storia dell’area, nonché scuola di canottaggio. Si aggiunge Cicloshard, di cui Mantellini fa parte in qualità di co-founder: un’associazione di volontariato che gestisce una ciclofficina in Barona con reinserimento di persone senza fissa dimora. E infine Trillino Selvaggio, centro d’arte e culturale in via Tolstoi.

Per tutti l'estate eventi e street food

L’inizio dei lavori nel giardino e l’area street food

“Oltre al bando del Municipio 6 per l’assegnazione dello spazio, ne abbiamo anche vinto uno promosso da Fondazione Cariplo che ci ha erogato i fondi per iniziare i lavori” spiega Mantellini. Così a luglio 2023 grazie al lavoro dei volontari si è intervenuti nell’area esterna della casa cantoniera. “Abbiamo iniziato dal giardino, trasformandolo nuovamente in un luogo accessibile a tutti e inaugurato a maggio 2024”. L’area verde esterna è aperta dal giovedì alla domenica e si svolgono diverse attività che puntano a coinvolgere i cittadini: “Laboratori per bambini, corsi di giardinaggio, circo, lezioni di tai chi, market solidali e una zona dedicata allo street food”. Infatti durante tutta l’estate saranno presenti i truck di Pico Brew, birreria artigianale di Milano, El Caminante specializzato nella cucina venezuelana con le arepas, e Na’rarita che propone granite, cannoli e gelati dalla Sicilia. In più, a rotazione, ogni settimana un nuovo food truck che verrà annunciato dalla pagina Instagram del Casello di San Cristoforo.

Corsi per bambini ed eventi

La casa cantoniera e l’apertura nell’estate 2025

I volontari delle associazioni, come comunica Mantellini, sono ancora al lavoro per riqualificare la casa cantoniera, oggi ancora chiusa. "L'apertura del giardino è solo un test per capire la risposta del pubblico alle nostre attività. Nel frattempo continuiamo a lavorare per aprire il casello nell'estate 2025". È qui infatti che prenderà vita il vero e proprio lavoro delle associazioni: "Stiamo sviluppando una ciclofficina esterna alla struttura, dove noi di Cicloshard ci trasferiremo, e in più sarà presente in forma stabile un piccolo bistrot con caffetteria aperto a tutti". Uno spazio per il vicinato e non solo, rivoluzionato grazie a una spinta dal basso.

CiboToday è anche su Whatsapp, è sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La novità dell’estate a Milano è un giardino riqualificato, pieno di eventi e food truck di qualità
CiboToday è in caricamento