Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Milano

La catena di burger vegani di Lewis Hamilton e Leonardo DiCaprio apre a Milano

Si chiama Neat Burger ed è una catena di casual dining con un menu interamente plant based. Aprirà il 15 novembre a Milano all’interno del Merlata Bloom, il nuovo mega centro commerciale di Cascina Merlata

Molti lo conoscono perché nella compagine dei soci ci sono due star internazionali: l’attore americano Leonardo DiCaprio e il pluricampione di Formula 1 Lewis Hamilton. Neat Burger, aldilà dei nomi altisonanti, è una catena di ristoranti nata nel 2019 che serve solo cibo vegano, utilizzando alternative alla proteina animale. Hamburger, nuggets, wrap e burrito, insalate e patatine fritte, tutto viene realizzato con surrogati della carne, per quello che è un ristorante interamente plant based. Dopo il successo in Gran Bretagna, Neat Burger arriva a Milano il 15 novembre 2023. La notizia ha iniziato a circolare sui social e nulla si dice ancora circa la location, invitando i follower a indovinare la zona. Spoiler? Sarà all’interno del Merlata Bloom, il nuovo grande centro commerciale nel distretto di Cascina Merlata a cavallo tra il nuovo quartiere e il distretto tecnologico di MIND. Ma cos’è Neat Burger? Ripercorriamo la storia di questo brand.

Neat Burger

Neat Burger: l’espansione della catena plant based dal Regno Unito a Milano

La notizia dell’espansione di Neat Burger era nell’aria. La catena dopo l’apertura di 8 punti vendita nel Regno Unito, uno a Dubai e lo scorso aprile 2023 l’esordio a New York, ora ha deciso di arrivare a Milano. Dietro c’è anche Tommaso Chiabra, investitore della prima ora di Beyond Meat, azienda che produce sostituti per la carne e prodotti caseari a base di vegetali nata nel 2009 a Los Angeles. Infatti Neat Burger nasce proprio con l’obiettivo di proporre menu gustosi e pop, con una proposta veloce e replicabile dedicata interamente a chi abbraccia una filosofia di vita e di alimentazione che esclude carne e derivati. L’approccio green è sbandierato dal gruppo in ogni locale che è stato aperto: dalla possibilità di piantare un albero per ogni panino venduto, fino al packaging completamente plastic free.

Uno dei prodotti di Neat Burger, l'hot dog plant based

Come sarà il locale e cosa si mangerà da Neat Burger a Milano

Se, come è plausibile, Milano seguirà la stessa sorte degli altri locali Neat Burger aspettatevi uno store colorato e con un’estetica retrò. Bancone dove si ordina, cucina a vista, tabelloni che mostrano un menu essenziale e tutto pant based: questi sono i punti fissi di ogni ristorante Neat Burger in giro per il mondo. A Milano, però, a differenza degli altri ristoranti ci sarà servizio al tavolo, seguendo la linea dello store di Dubai. Il menu prevederà una formula combo con panino, patatine fritte e bibita, oppure singoli piatti: crispy chick’n’ sandwich, che simula il pollo, oppure lo smash daddy con un patty vegetariano e cipolle grigliate, e i classici nuggets in versione vegana. Farà breccia nel cuore dei milanesi?

CiboToday è anche su Whatsapp, è sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento