Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Milano

I nuovi ristoranti che aprono a Milano ad aprile 2024

Cocktail bar, ristoranti, trattorie, gastronomie e street food regionali: ecco tutte le novità di Milano da tenere a mente per questa primavera

Continua la nostra disamina sulle nuove aperture di Milano, che come ogni mese porta a scoprire tutte le novità in città. Ed ecco puntuali che vi raccontiamo le migliori aperture dell’ultimo periodo e quelle che stanno in procinto di fare la propria comparsa nella jungla milanese di cocktail bar, ristoranti, street food e gastronomie di quartiere. In questa lista i nuovi locali aperti a Milano da tenere sott’occhio quando si vuole provare qualcosa di nuovo.

View Restaurant

View Restaurant

Un nuovo e imponente progetto, che prende vita negli spazi di quello che una volta era Gheama, ambizioso ristorante di cucina georgiana vicino Porta Romana durato pochissimi mesi. View Resturant aprirà a metà aprile e sarà uno spazio dedicato alla cucina fusion, visto anche l’Executive Chef è Roberto Okabe. Metà giapponese e metà brasiliano, lo chef che ha reso celebre la catena di ristoranti di sushi Finger’s lo trovate ora dietro View Restaurant. Sarà un locale anche dedicato alla mixology grazie al cocktail bar al suo interno. Un posto modaiolo, con privé e chef’s table. In Via S. Gerolamo Emiliani, 2 web.

Cactus Joe

Interni_Cactus Joe

Il nuovo cocktail bar sul Naviglio Grande dedicato al tequila, mezcal e a tutti distillati più rari dal Messico. Dietro ci sono i soci e proprietari di un altro ottimo bar milanese dedicato però all’assenzio, Norah Was Drunk. Parliamo di Niccolò Caramiello e Stefano Rollo, in questa avventura anche con Simone Filoni. Al bancone troverete il bravo Samuele Lissoni (ex Kanpai ed ex Canaglia) che vi porta alla scoperta della rotta dell’agave. Più di 100 distillati da provare nei drink classici, signature o da bere lisci (prezzo dai 9 ai 12€). Da mangiare tacos, in quattro versioni (10/12€). In Alzaia Naviglio Grande 62 web.

Afterlove

After Love

Luci al neon, specchi, colori fluo. Così si presenta Afterlove un nuovo cocktail bar nel quartiere Isola. Le ricette e il concept sono stati studiati e sviluppati da Tommaso Regondi, proprietario del locale, e Milo Occhipinti art director del progetto, già fondatore dell’apprezzato cocktail bar Unseen in zona Lambrate. Oltre alla cocktail list che esprime uno stile di miscelazione contemporaneo e immediato, sarà possibile trovare anche drink serviti alla spina. C’è anche una piccola proposta gastronomica: piatti semplici con sapidità spiccate e gusti decisi, e tante opzioni vegetariane. In Via Traù, 2 web

ABKS Break Time

Alessandro Borghese apre al Padel Palace di Milano

ABKS Break Time è il nuovissimo bistrot american style dello chef e personaggio della televisione Alessandro Borghese. Il volto di 4 Ristoranti ha aperto un ristorante all’interno del Padel Palace di Milano, dove rilassarsi post allenamento e concedersi il Borghy Burger, il mac and cheese o i panini di Joe Bastianich. E tra i soci ci sono anche Diletta Leotta, Gabriele Corsi, Max Giusti e Umberto Chiaramonte. In Via Privata Alfredo Soffredini 16.

Sisu

Sisu è una parola finlandese che vuol dire perseveranza, ed è anche il nome di questa nuova pasticceria in Darsena a Milano. Dietro ci sono dei giovani imprenditori, già coinvolti in un'altra pasticceria nota in città, Gelsomina. Parliamo di Alessandro Sanso, Giuseppe Gallello insieme alla pasticcera e socia Silvia Dell’Acqua. Una pasticceria che prende ispirazione dai paesi dove i tre hanno viaggiato, per uno stile internazionale: croissant, pain au chocolat, buns, cinnamon rolls. Aperto da colazione all’aperitivo e ovviamente per la pausa pranzo con torte salate, panini, quiche In Via Gaudenzio Ferrari 1.

Meet Cafè

Meet Caffè-2

Si tratta del bar e bistrot (ri)aperto da poco all’interno del piano terra del Meet Digital Culture Center. Un luogo perfetto per lavorare e studiare, oppure per prendere un caffè e fermarsi in pausa pranzo. Si trova in Porta Venezia, a due passi dal Parco Indro Montanelli, e propone un menu semplice che comprende piatti e prodotti stagionali. Lasagne, risotto allo zafferano, cous cous con verdurine, oltre a soluzioni vegetariane e vegane. Al Meet Cafè si passa anche a colazione e per l’aperitivo, per un cocktail o un calice di vino.  In Viale Vittorio Veneto 2 web.

Futura Bar

Sembra che a Milano sia arrivata l’ora dei listening bar. Un format che sta letteralmente esplodendo in città, tipologia di bar coniata dal Giappone e poi sviluppatosi soprattutto negli Stati Uniti. Il listening bar è un locale dove si ascolta musica, caratterizzato da una consolle e molto spesso da un impianto stereo di ultima generazione. È il caso di Futura Bar, aperto da tre giovanissimi ragazzi in zona Darsena. Cocktail, vini e durante la domenica c’è anche il brunch con selezione musicale. In Viale Gorizia 12 web.

Creda

Creda Milano

Una nuova gastronomia di quartiere, in zona Crocetta, aperta da due giovani chef. Creda è il progetto di Crescenzo Morlando e Dario Pisani, campani doc, che propongono ricette del sud a prezzi accessibili. Pasta patate e provola (13€), polpette al sugo (14€), parmigiana di melanzane (9€), verdure (6€) e prodotti del sud come le bufale (8€). Oltre all’asporto si può anche pranzare e cenare nei tavoli interni, mentre ogni giorno alle 11 c’è anche la colazione salata con quiche o pane e prosciutto. In Via Orti 12, web.

Arangino

Arangino-4

Un nuovo laboratorio di arancini nel cuore di Sant’Ambrogio, da mangiare espressi ovvero fritti al momento e modellati in diverse forme a seconda degli ingredienti.  Quattro sono le varianti: al ragù, con scamorza affumicata e prosciutto, con stracciatella, mortadella e pistacchio e alla norma (vegetariano). Tutti al prezzo di 3,5€.  In Via Caminadella 18 web.

CiboToday è anche su Whatsapp, è sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento