Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

Venerdì, 19 Luglio 2024
Milano

I nuovi ristoranti che aprono a Milano a febbraio 2024

Cocktail bar, pizzerie, ristoranti e pasticcerie tra le nuove aperture a Milano di questo febbraio 2024. Ecco la lista con tutte le novità in fatto di ristoranti e non solo

Puntuali come sempre vi portiamo a scoprire le nuove aperture di ristoranti, bar, pasticcerie a Milano. In questo inizio di febbraio che quasi volge al termine non mancano nuovi locali e indirizzi da aggiungere alla vostra lista dei desideri. Ve li riportiamo tutti qui in questa lista da tenere sott’occhio quando si vuole provare qualcosa di nuovo.

Égalité – Arco della Pace

Egalitè

Non si ferma la marcia della pasticceria di stampo francese Égalité che apre la terza insegna dopo quelle di Via Melzo e Piazza San Simpliciano. Ora l’esercito di baguette sempre calde, madeleine, quiche lorraine, croque-monsieur e paris-brest, arriva anche sotto l’Arco della Pace nel quartiere Sempione. Dalla colazione all’aperitivo dove ci si può fermare anche per provare un cocktail in stile d’Oltralpe e vini dalla Francia.

Corso Sempione, 10

Deposito Enoteca

Deposito Enoteca a Milano-3

Una nuova vineria naturale nei pressi di Porta Venezia. Deposito Enoteca ha appena alzato la clèr il 16 febbraio 2024 ed è una enoteca con cucina dove fermarsi per l’aperitivo e per fare anche cena. Infatti non solo piccoli piatti ma ricette con cui accompagnare le bottiglie selezionate tra Italia e resto d’Europa. Centinaia le referenze di vino naturale disponibili.

Via Felice Casati, 1 web

Locanda Sempione

Locanda Sempione

Locanda Sempione è il ristorante dello chef Tommaso Mandorino, a soli due passi dall’Arco della Pace. La cucina spazia tra le diverse cucine regionali italiane senza trascurare le specialità del capoluogo meneghino. Si passa dal risotto giallo alla milanese alle bombette pugliesi con guanciale romano e cipolla caramellata e patata alle erbe, alla frisella pugliese con tartare di fassona Piemonte. In carta anche il pesce come il filetto di ombrina su spaghetti di zucchine, pinoli e uvetta, e la zuppetta di cozze, polpo, calamaro, gamberi e scampi.

Corso Sempione, 38 web

Eggs

Eggs Milano

Aprirà nei primi giorni di marzo il locale tutto dedicato alle uova già presente a Roma nel Rione Trastevere. Ne abbiamo dato già un’anticipazione in questo articolo, dove la chef Barbara Agosti ci ha raccontato come sarà il nuovo ristorante di zona Moscova. Una buona commistione tra i piatti simbolo del locale romano come lo stecco di carbonara panato, da passeggio, e una selezione di ricette dedicate a Milano. La bomba non bomba, gli involtini di vitella impanati e fritti ripieni con le salse delle paste romane, e il supplì con il risotto giallo e l’ossobuco dentro. Un menu di cucina regionale italiana, che parte da Roma e arriva nel capoluogo lombardo attingendo (anche) dalla tradizione.

Via Solferino, 24

Rosticceria Palazzi

La nuova Rosticceria Palazzi

Una storica gastronomia vicino Corso Buenos Aires riapre grazie ai fondatori di Tannico e allo chef Matias Perdomo e soci. Si tratta di Rosticceria Palazzi, nata negli anni ’90 nel quartiere di Porta Venezia, che torna a nuova vita e con un format leggermente cambiato. Infatti oltre al classico asporto con piatti simbolo come lasagne, polpette, arrosti e primi piatti di pasta fresca, c’è anche la possibilità di bersi un calice di vino mentre si aspetta il proprio turno. O per farsi l’aperitivo scegliendo dalle numerose ricette messe a punto dalla chef Arianna Consiglio.

Via Plinio, 9 web

Ultra

Pizza e cocktail nel nuovo format ristorativo che vede la firma del bartender e imprenditore Domenico Carella, già dietro al locale Ca-Ri-Co in Via Savona. Insieme a Fabrizio Margarita, che già all’attivo alcuni locali come la pizzeria Vurria a Milano e l’Osteria del Mercato a Londra, hanno messo a punto un menu che unisce i grandi classici della pizza e dei cocktail. Con alcune rivisitazioni con prodotti che fanno il giro d’Italia. C’è anche una cucina che farà uscire mondeghili, frico, vitello tonnato e pizze al padellino. Apertura fine febbraio.

Viale Montenero, 1 web

Giardino Cordusio

Giardino Cordusio

All’interno del super hotel in Piazza Cordusio, il Gran Meliá nato negli ex spazi di Palazzo Generali, è stato appena inaugurato Giardino Cordusio. Il cocktail bar creato dal gruppo Sunset Hospitality Group in collaborazione con Giancarlo Mancino, imprenditore e consulente in ambito beverage. Un elegante giardino metropolitano con 150 coperti nel cortile a piano terra del Palazzo dove provare cocktail d’autore e piatti dalle influenze internazionali come truffle club o lobster roll.

Piazza Cordusio, 2 web

Section80 Bar

Non nuovo listening bar, ovvero quei bar tutti dedicati all'ascolto di musica in vinile e non solo, aperto in zona Isola da alcuni ragazzi del mondo della creatività. Parliamo della casa di produzione cinematografica Section80, che ha deciso di aprire il suo punto di incontro in  Via Farini. Tavola fredda, cocktail bar e ovviamene uno spazio dedicato alla visione di video e alla lettura.

Via Farini, 44 web

CiboToday è anche su Whatsapp, è sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento