Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Venerdì, 23 Febbraio 2024
Milano

Nuovi ristoranti, enoteche e trattorie che aprono a Milano a dicembre 2023

Tutto quello che c’è da sapere in fatto di nuove aperture a Milano se volete provarle subito appena inaugurate. Ristoranti, trattorie, osterie e gastronomie di quartiere che hanno alzato la serranda prima di questo Natale 2023

In vista del Natale non accennano a fermarsi le nuove aperture di ristoranti e dintorni a Milano. In questo fine anno troverete in città parecchie osterie, quelle di nuova generazione, dove fermarsi a bere vino naturale e provare prodotti artigianali. Ma anche trattorie modaiole in Brera, nuovi ristoranti che si rifanno il look in periferia e gastronomie di quartiere. In questa lista vi raccontiamo le migliori aperture dell’ultimissimo periodo.

Bar Nico

Bar Nico a Milano PH Alessandro Saletta - DSL Studio

Nico è un bellissimo levriero afgano che presta il nome a questo nuovissimo progetto portato avanti da due giovani ragazzi che vengono dal mondo della moda. Un’osteria che strizza l’occhio ai locali più di tendenza delle grandi capitali europee: materiali grezzi, tanto bianco, un bellissimo bancone e una buona selezione di prodotti artigianali con cui accompagnare l’aperitivo o il dopo cena. Dalle conserve di mare (8/10€) ai formaggi dell’Azienda Agricola Il Boscacco (14€), salumi dell’Azienda La Malintesa di Cremona (10€) e piatti vegetariani.

Via Cesare Saldini, 2 web

Hotel Gran Melià

Gran Melià Palazzo Cordusio a Milano

Un nuovo hotel di lusso a Milano, nel suo centro storico. L’hotel Gran Melià ha appena inaugurato nel nuovo Palazzo Cordusio che ha preso gli spazi dell’ex Palazzo Generali dopo una ristrutturazione importante. L’antico si è integrato con il moderno: 84 camere e suite e ben 4 ristoranti che rendono questo nuovo indirizzo un polo gastronomico di pregio. Palazzo Cordusio è infatti uno spazio gourmet con un’offerta culinaria ampia, supervisionata dagli investitori di Sunset Hospitality Group. Troverete la Pasticceria Gioia, il cocktail bar progettato con la consulenza di Giancarlo Mancino, il ristorante panoramico Isola e il sushibar omakase Sachi guidato dallo chef Moon Kyung Soo.

Piazza Cordusio, 2 web

Bar Paradiso

Bar Paradiso MilanoUn’osteria di nuova generazione, un wine bar dove provare prodotti artigianali che fanno la sponda tra Marche, Sicilia e Lombardia. Dietro ci sono due giovani imprenditori con la passione per il mondo del cibo e del vino naturale: Maurizio Tentella e Saro Pomario, il primo marchigiano e il secondo siciliano. Troverete piccoli piatti da condividere: giardiniera (7€), pane e olio (3€), ciauscuolo e pecorino (8€), pane burro e alici (14€), focaccia con mortazza (9€). Si trova in zona Porta Romana.

Via Gerolamo Tiraboschi, 4 web

La Trattoria del Ciumbia

La Trattoria del Ciumbia è il terzo indirizzo del Gruppo Triple Sea Food, azienda giovane e ambiziosa che opera nel settore dell’hospitality creata da Leonardo Maria del Vecchio (figlio del compianto patron di Luxottica e CEO di Salmoiraghi e Viganò), Davide Ciancio, Carlo Ziller e Marco Talarico. Un’altra apertura che va a colonizzare il quartiere di Brera e che segue quelle ai civici 1A e 8 della stessa via con VESTA e CASA Fiori Chiari. Una trattoria moderna che ammicca alla tradizione italiana gastronomica in chiave contemporanea, soprattutto milanese. Infatti “ciumbia” è un’espressione dialettale che vuol dire accidenti e proprio la milanesità sarà il filo conduttore di tutto il menu. Nel menu sono presenti ossobuco, il “riso giallo”, l’insalata di nervetti, i mondeghili, la cassoela e la regina della tradizione gastronomica meneghina: la cotoletta. Aprirà a metà dicembre in Brera.

Via Fiori Chiari, 32 web

Bicchierino

Bicchierino Milano

Un bar di quartiere in una zona ancora marginale alla città ma che sta iniziando a prendersi i suoi spazi. Bicchierino è un wine bar e si trova a Giambellino, a sud ovest di Milano, aperto da poco da un gruppo di amici: Kseniya, Noemi, Margherita e Carlo conosciuti tra gli ambienti creativi del capoluogo milanese. Vini naturali e tradizionali, cocktail e birre artigianali, affianco a un menu pensato per la condivisione: hummus, tartare di cavallo della Macelleria Vito (una storica realtà di zona), feta al forno. Un ambiente retrò arredato prendendo spunti e mobilio dai mercatini vintage e vecchi rigattieri.

Via Giambellino, 39 web

Bioesserì – Casa Bi City Life

Casa Bi Milano

Il Gruppo Bioesserì annuncia l’apertura di Casa Bi, la nuova insegna nel cuore di CityLife, a Milano, che si aggiunge a quelle di Bioesserì Brera e Porta Nuova. Sotto la guida di Federico della Vecchia, Executive Chef del Gruppo, la cucina presenta un menu di sapori mediterranei come lo spaghetto ai 4 pomodori (13€), le chitarrine cacio e pepe (14€), il risotto alla milanese con ossobuco (26€), il bon bon di vitello (26€), la tagliata di Roastbeef (26€), il filetto di salmone con crema di zucca e friarielli (29€). Casa Bi è anche un cocktail bar e pizzeria.

Piazza Tre Torri web

Manna

Il nuovo bancone del cocktail bar di Manna

Manna è il ristorante aperto dallo chef Matteo Fronduti nel 2008, in zona Turro a Milano, e che ha appena riaperto con un restyling importante e tante novità. Una cucina milanese ma con un forte impronta creativa, chiuso quest’estate e appena inaugurato in una vesta del tutto nuova. A partire dall’interior: gli spazi sono stati rivoluzionati, la cucina è molto più grande e si intravede da una delle due sale, tante verde e toni scuri e poi c’è una nuova cantinetta in sala. Ora Manna è anche un cocktail bar e al bancone troverete Mattia Mizzi, che vi guiderà in un percorso di pairing anche con mini drink. E nel menu fanno capolino le degustazioni, che prima non c’erano. Si è cambiato tutto per non cambiare niente, come afferma lo chef stesso.

Piazzale Governo Provvisori, 6 web

Sottobanco

Giorgio Raffaghelli e Lorenza De Rossi lo avevano annunciato da tempo e ora è realtà. Sottobanco è la bottega di quartiere appena aperta dalla giovane coppia dietro anche a una delle neo trattorie più interessanti di Milano: Sottobosco. Ora la nuova avventura nel mondo della gastronomia artigianale di qualità: dai salumi come il violino di capra, la coppa stagionata, speck e carne salada, ai patè di fegato d’oca e coniglio, ma anche formaggi stagionati, conserve e mostarde. Si trova affacciato sulla deliziosa Piazza San Luigi, in zona Corvetto-Brenta.

Piazza San Luigi, 5 web 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento