Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Milano

Chef Viviana Varese chiude dopo 10 anni il ristorante da Eataly Milano e va sul Lago di Como

Dopo 10 anni di collaborazione la chef salernitana conclude il suo rapporto con Eataly e lascia il suo ristorante Viva, al secondo piano della struttura a Milano. Sarà la nuova chef del Passalacqua, hotel 5 stelle sulle sponde del lago di Como

La notizia della rottura tra Eataly e la chef Viviana Varese è ormai certa. Dopo 10 anni di collaborazione si conclude la loro storia iniziata nel 2014 con Viva, il ristorante stellato al secondo piano della struttura in Piazza Venticinque Aprile a Milano. “Ringrazio Eataly per la fiducia e l’ottima collaborazione. Sono stati anni indimenticabili; ora è tempo di dare vita ai nuovi sogni che ho nel cassetto”, dichiara la chef Viviana Varese che svela in un’intervista al Corriere la sua prossima tappa. Sarà infatti a dirigere le cucine del Passalacqua, appena decretato hotel migliore del mondo, sulle sponde del Lago di Como.

Viviana Varese

Viviana Varese: la carriera e la nuova svolta lavorativa

Salernitana classe 1974, Viviana Varese nella sua lunga carriera ha gestito diversi ristoranti. Una delle chef più conosciute in Italia, nasce come pizzaiola per poi dedicarsi alla cucina grazie a una formazione con i migliori chef del mondo. La sua prima insegna è stata nel ’99 a Orio Litta, in provincia di Lodi per poi aprire nel 2007 Alice, il ristorante che trasferirà da Eataly nel 2014, cambiando veste nel 2019 con Viva. Nel frattempo la chef campana ha aperto due ristoranti in Sicilia, due pasticcerie e una trattoria di Mare a Milano, Polpo, in via Melzo. Ora la nuova svolta, che arriva nel bel pieno della sua carriera.

Il ristorante Viva all'interno di Eataly Milano

Come ha affermato ad Angela Frenda sul Corriere della Sera che ha per primo dato la notizia: “Finisce un’epoca, piena di emozioni e soddisfazioni. E anche piena di fatica e sofferenza. Lo abbiamo scelto insieme, perché comunque Eataly ha voluto fare delle altre scelte commerciali. Ma per me era anche tempo di cambiare, quel contenitore non mi calzava più come prima. Dieci anni sono tanti in uno stesso luogo: non avevo più molto da dare”. E poi l’annuncio. “Ricomincio dal Passalacqua” la struttura 5 stelle che nel 2023 ha vinto il premio dei 50 Best Hotel come miglior hotel del mondo.

Passalacqua, Lago di Como PH Ruben Ortiz

Il Passalacqua: miglior hotel del mondo sul lago di Como

Dunque la chef Varese lascia Milano per spostarsi poco distante sulle sponde del lago di Como. L’hotel Passalacqua, di proprietà della famiglia De Santis, era in precedenza la villa di un banchiere statunitense, poi messa all’asta e trasformata in una destinazione di lusso. Solo 24 camere, una spa e un ristorante che in precedenza era gestito dallo chef napoletano Alessandro Rinaldi con un menu di forte impronta italiana e ovviamente campana: montanarine, pasta al pomodoro, ravioli all’amatriciana, i piatti must della cucina nostrana reinterpretati. Ora un cambio di guardia con la chef Viviana Varese che sempre al Corriere annuncia: “La mia cucina sarà rivoluzionaria, legata alla grande tradizione ma anche al territorio ma anche alla tradizione. Sarà piacere, condivisione, gusto…. Ma non voglio svelarvi troppo. Pochi giorni e racconterò tutto”.

CiboToday è anche su Whatsapp, è sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento