Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

Venerdì, 12 Luglio 2024
Napoli

Cresce l’impero di Vincenzo Capuano. La 19esima pizzeria apre in centro a Napoli

C’è la data della nuova apertura napoletana nel cuore della città. Ma immaginiamo che sarà solo la prima del 2024

Famoso per i suoi video sui social, famoso per nonno Enzo, famoso per le ricette che fanno arrabbiare (e che qualche volta sono veramente un po’ strampalate), per il giro d’affari che lo contorna, per le forbici d’oro che sembrano quasi una bacchetta magica da supereroe, per la carriera da influencer e pure da pizzaiolo, ma anche per la pizza. Insomma famoso, decisamente, per tanti aspetti, Vincenzo Capuano si prepara all’apertura della sua diciannovesima pizzeria.

Piano piano il brand Capuano, composto da Vincenzo Capuano e dal socio Massimiliano Pennino, sta tappezzando la Campania con i suoi indirizzi (anche fuori da Napoli, per esempio a Sorrento, Avellino, Nola e Aversa fino ad arrivare a Milano dove, attualmente, si trova l’unica insegna italiana fuori dalla regione d’origine, per poi tornare in Germania) e ora si prepara a conquistare il cuore della città con la nuova apertura a Piazza Trieste e Trento, a una manciata di passi da Piazza del Plebiscito, simbolo di Napoli. La nuova insegna si trova esattamente davanti allo storico Gambrinus attaccata alla chiesa di San Ferdinando. Due piani per la pizza al tavolo per un totale di 93 coperti ma anche spazio per il “focone” dove finiscono i prodotti della friggitoria campana accoglieranno i clienti da domenica 21 gennaio 2024.

Il menu di Vincenzo Capuano a Napoli

La sala della nuova pizzeria di Vincenzo Capuano

In menu troviamo sia la pizza napoletana contemporanea, vero marchio di fabbrica di Capuano, che tre opzioni per la pizza a ruota di carro con Margherita, Marinara e Provola e Pepe. Grandi classici, come la margherita, si accompagnano a pizze speciali come la Melanzanella, con crema di pomodorino giallo, melanzane e stracciata; la Federella, con pestato di friarielli e pancetta iberica Bellota. Nella carta delle bevande, 100 etichette tra vini campani e dal resto d’Italia, così come birre artigianali. Gli orari del negozio saranno leggermente diversi (un’ora in più la mattina) per la parte street-food rispetto a quella della pizzeria al tavolo.

Pizzaiolo e influencer: il metodo Capuano

Nato nella periferia di Napoli, classe 1989, Capuano ha cominciato la sua carriera da pizzaiolo giovanissimo, militando del novero della catena di pizzerie Rossopomodoro. Come scrisse in un post in cui annunciava la prima apertura indipendente “Partito dalla Periferia di Napoli, con una valigia carica di sogni ho girato il mondo”, Capuano nel 2018 con il suo nome e cognome ha cominciato a scalare il mercato della pizza e dei social, accompagnato dal claim “vivere di pizza è meraviglioso”. All’attività imprenditoriale diretta, Capuano ha affiancato il culto della sua immagine. Sui social è presente con un profilo Instagram da più di 500.000 follower, a cui si affianca quello di Pizzeria Vincenzo Capuano che supera i 170.000, un canale Youtube da più di 180.000 iscritti, un profilo su TikTok da quasi 500.000 follower, numeri da capogiro con video che raggiungono e superano anche i 20 milioni di visualizzazioni e che spesso accendono polemiche per l’insolito accostamento degli ingredienti. 

CiboToday è anche su Whatsapp, è sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento