Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Palermo

Le migliori colombe artigianali di Palermo da comprare per Pasqua 2024

Dalla classica mandorlata alle più golose al cioccolato, fino alle interpretazioni più territoriali con pistacchio di Bronte, cioccolato di Modica, frutta secca e fresca. Ecco le migliori colombe di pasticcerie, forni e pizzerie da acquistare a Palermo

Mancano pochi giorni a Pasqua e a Palermo le pasticcerie e i forni sono nel pieno della produzione dei dolci tipici di questa festività. Nelle vetrine delle migliori insegne cittadine, accanto alle classiche cassate, agnelli di marzapane e buccellati, spiccano le colombe pasquali. Un lievitato che ben si presta alle interpretazioni creative di fornai, pasticcieri e pizzaioli che, oltre alla versione tradizionale, propongono un’ampia scelta di gusti. Dall’immancabile pistacchio a varianti più legate al territorio che vengono arricchite con fichi secchi aromatizzati al Marsala, cioccolato di Modica, agrumi siciliani e pasta di mandorle. Senza scordarci che siamo nella terra dei grandi artigiani della canditura, celebre per la qualità delle sue uve passite di Pantelleria. Abbiamo quindi selezionato per voi le botteghe artigianali più affidabili del capoluogo siciliano dove acquistare la colomba.

Costa

Colomba Costa

Insegna storica a conduzione familiare che da oltre 60 anni e tre generazioni delizia i palati dei palermitani, e non solo. Adesso ha due punti vendita in città, con ampia offerta di caffetteria, pasticceria e gastronomia per la pausa pranzo. In questo periodo insieme a ottimi dolci tradizionali siciliani come buccellato, cassate e pecorelle pasquali di pasta reale, troviamo la colomba. Un’unica versione tradizionale con nocciole, mandorle e granelli di zucchero, lievitata naturalmente con lievito madre. Prezzi: 35€ al chilo. Sitoweb. 

Pasticceria Sciampagna

Colomba Sciampagna

A Palermo sono noti i lievitati di Carmelo Sciampagna, allievo del maestro Iginio Massari. La pasticceria che porta il suo nome ha oggi due sedi, dove le colombe pasquali, si parte da quella classica con cubetti di arancia all’interno e glassa alle mandorle. E poi le varianti ancora più golose: al cioccolato e al pistacchio. Prezzi: 34-40€ al chilo. Sitoweb.

Pasticceria Cappello

Colomba Cappello

Insegna con oltre 50 anni di attività sulle spalle, rinomata per i dolci siciliani tradizionali. Il pasticcere Salvatore Cappello ha tramandato la sua arte al figlio Giovanni che ha seguito le sue orme e oggi lo affianca nell’attività di famiglia. Difficile resistere alle loro cassate ma anche sui grandi lievitati delle feste vanno forte. Per Pasqua la colomba viene proposta nella versione tradizionale, al pistacchio con la crema al pistacchio da aggiungere al momento oppure al cioccolato. Prezzi: 28-32€ al chilo. Sitoweb.

Oscar 1965

Colomba Oscar 1965

Storica pasticceria in via Mariano Migliaccio, dove recarsi dalla colazione alla merenda. Qui infatti, si trovano tutte le tipicità siciliane, sia dolci che salate, insieme a cornetti riempiti al momento, girelle, veneziane, danesi e moderne monoporzioni. L’insegna dei fratelli Giuseppe e Monica Di Gaetano nel periodo pasquale non può che proporre anche le colombe. In laboratorio il pasticcere Giovanni Catalano al comando dal 1988, ne sforna tre gusti: classica, al pistacchio e al cioccolato. Prezzi: 26-35€ al chilo. Sitoweb.

Il Signor di Carbognano

Colomba Il Signor di Carbognano

Pierangelo Chifari, pizzaiolo della pizzeria Archestrato di Gela, è un vero appassionato di grandi lievitati e dallo scorso anno ha creato un laboratorio dove produrli. Dopo i panettoni arriva la colomba tradizionale mandorlata, frutto di un lungo processo che che va dalle 48 alle 72 ore. Preparata con sola pasta madre viva, viene poi farcita con arance candite artigianalmente, ricoperta da una fragrante crosta di mandorle e zucchero. La differenza la fanno anche gli ingredienti di alta qualità, quali burro francese, vaniglia Bourbon del Madagascar e scorze d’arancia artigianali. I gusti sono: mandorlata, ai tre cioccolati e al pistacchio. Si possono acquistare nei 4 punti vendita a Palermo e online. Prezzi: 33-40€ al chilo. Sitoweb.

Panificio Guccione

Colomba Panificio Guccione

Tra i migliori forni in città, il Panificio Guccione ogni anno nel periodo pasquale ampia la sua gamma di prodotti mettendo in produzione anche le colombe. Ottavio le impasta con lievito madre in quattro gusti diversi: tradizionale, cioccolato, pistacchio e integrale al farro con frutti rossi e cioccolato di Modica. Le trovate nei formati da 500g, 750g e 1kg da acquistare nella sede unica di via Giuseppe Pipitone Federico. Sitoweb.

Forneria Gargano

Colomba Forneria Gargano

Bakery con ampia offerta di pasticceria, gelateria, cioccolateria e gastronomia. Qui, oltre a uno degli sfincioni più buoni di Palermo, Salvatore Gargano – allievo di Mauro Morandin - ogni anno propone le colombe pasquali. Ce ne sono quattro varianti: al pistacchio, il classico mandorlato e al cioccolato. E poi tantissimi altri dolci delle feste: dal pandoro al tipico buccellato, dalla cassata siciliana alla torta Savoia. Prezzi: 25-34€. Sitoweb.

Cotti in Fragranza

Colomba Cotti in Fragranza

Nel carcere minorile Malaspina di Palermo c’è un progetto di inclusione social dei detenuti che vengono coinvolti nella realizzazione di prodotti da forno. Un biscottificio nato nel 2016, di cui abbiamo raccontato tutta la storia, che per Pasqua mette in produzione anche la colomba Mammuccio alle mandorle con canditi all’arancia e classica copertura mandorlata, e la Mammuccio al pistacchio: un impasto soffice aromatizzato all’arancia, senza canditi e ricoperto da glassa al cioccolato bianco e pistacchi. Viene accompagnata da una sac à poche di crema al pistacchio per rendere ogni fetta ancora più golosa. Prezzi: 28€ 750g. Sitoweb.

Pasticceria Delizia

Colomba Pasticceria Delizia

Uscendo dai confini cittadini in zona Bolognetta, a pochi chilometri da Palermo, la Pasticceria Delizia è uno dei migliori indirizzi per i grandi lievitati delle feste, tant’è che i pasticceri Giuseppe e Mauro Lo Fasso (padre e figlio) quest’anno si sono qualificati per la finale della coppa del mondo del panettone 2024. Oltre 60 ore di lavorazione, lunghissime lievitazioni naturali, canditi autoprodotti e lievito madre vivo sono i tratti distintivi della loro produzione. In negozio e online si può scegliere tra 8 varianti di gusto, formato e pezzatura. Oltre alla classica e alla sofficissima veneziana senza canditi, per la Pasqua 2024 propongono la Colomba Mokachoc con pepite di gel al caffè e cubetti di arancia candit, al pistacchio, quella con impasto al pistacchio, amarene candite e cioccolato bianco, la versione cioccolato e pere. E poi c’è la Colomba Nino Graziano, che nasce dalla collaborazione con il famoso chef bolognettese. In questo caso l’impasto è aromatizzato al mandarino marzuddo, fichi semicanditi, cubetti di fondente, pistacchio e mandorle caramellate. Prezzi: 30-38€ al chilo. Sitoweb.

Pasticceria Palazzolo

Colomba Palazzolo

Insegna storica di Cinisi, nella provincia palermitana, aperta dal 1930. Oggi la guida della produzione è nelle mani del maestro pasticcere Santi Palazzolo. Qui ogni giorno vengono sfornate le ricette tipiche della pasticceria tradizionale siciliana, fresca e da forno, così come creazione più moderne. Per Pasqua ci sono tre tipi di colombe prodotte con lievito madre: la tradizionale con canditi e uvetta di Pantelleria e glassa di mandorle siciliane, quella al pistacchio siciliano che è presente sia nell’impasto che nella golosa crema da spalmare servita separatamente. E poi la Siciliana con fichi secchi aromatizzati al Marsala, cubetti di pasta di mandorla e arance candite, ricoperta di cioccolato fondente, pistacchi, mandorle, noci e grani di zucchero. Prezzi: 30-35€ al chilo. Sitoweb.

CiboToday è anche su Whatsapp, è sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento