Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

Martedì, 16 Luglio 2024
Palermo

Pizzaiolo tarantino porta per la prima volta focaccia pugliese e panzerotti a Palermo

Piero Lovecchio dopo esperienze in Puglia e Torino porta a Palermo un pezzo della sua Puglia: focacce pugliesi, pane, panzerotti e pucce. Focazz non è solo una bottega, ma anche un luogo dove fare pranzo, cena e aperitivo

Negli ultimi anni la focaccia pugliese, in particolare quella barese, ha conquistato i banchi di forni e bakery contemporanee di tutta Italia. A Milano, così come a Roma, moltissimi la propongono: una piccola invasione. Ora questa deliziosa tradizione è finalmente arrivata anche a Palermo, dove da qualche mese ha aperto la prima focacceria che ha già conquistato il palato e il cuore dei palermitani. Con Focazz, arrivano per la prima volta pane e focacce pugliesi, panzerotti e pucce. Il merito? Va al pizzaiolo di origini tarantine Piero Lo Vecchio, che ha portato un pezzo di Puglia in Sicilia.

Piero Lovecchio a lavoto da Focazz

La storia del pizzaiolo pugliese Piero Lo Vecchio

Piero Lo Vecchio è nato e cresciuto a Ginosa, in provincia di Taranto, e iniziato il suo percorso nel mondo della pizza da giovanissimo a soli 14 anni. “Ho iniziato facendo il cameriere e lavorando in pizzerie del paese”, racconta a CiboToday. Negli anni è cresciuta in lui una forte passione, che lo ha portato a partecipare a campionati di pizza - vincendo numerosi premi - e a cimentarsi anche nella pizza acrobatica. Con il tempo però, si è specializzato negli impasti, seguendo corsi di formazione, diventando tecnico per un mulino, testando farine e offrendo consulenze alle pizzerie. Dopo diverse esperienze in Puglia e cinque anni a Torino, dove ha lavorato da Focacceria Gran Torino specializzandosi anche nella focaccia genovese, Piero ha deciso di trasferirsi a Palermo per amore. Ed è qui che ha dato vita al suo nuovo progetto.

Focazz da fuori

L'apertura di Focazz a Palermo

“Mi sono trasferito nel 2022 e ho iniziato a lavorare nella Pizzeria Il Fedino di Giuseppe Valenti. Poi ci è venuta l’idea di aprire una focacceria per portare la focaccia pugliese anche a Palermo”, spiega Piero. Insieme, hanno notato che Palermo mancava di una vera focacceria pugliese e hanno deciso di colmare questo vuoto: Giuseppe in qualità di proprietario e Piero che ci ha messo tutta la sua professionalità. “Si è affidato a me al 100% per la gestione”; infatti, si occupa principalmente della produzione. Focazz Pane & Focacce ha aperto i battenti a novembre 2023, portando a Palermo dei prodotti di qualità e soprattutto diversi rispetto all’offerta della città. E in effetti sta riscuotendo già un bel successo.

Un trancio di focaccia  di Focazz

Focacce, pane pugliese e panzerotti: la proposta di Focazz a Palermo

Da Focazz, la proposta gastronomica è variegata ma i prodotti di punta sono la focaccia pugliese, il pane e i panzerotti. La focaccia pugliese, tradizionalmente cotta in teglia di ferro e venduta a tranci, è il fiore all'occhiello della produzione. L’impasto viene realizzato con una piccola percentuale di patata che richiama la versione tarantina, un 50% di pre - fermento (biga) di grano duro e poi il 50% di farina grano tenero. “Per l’intero processo ci vogliono circa 26 ore, comprese le due lievitazioni più una in teglia”. Oltre all’impasto classico c’è il 100% di grani antichi (Madonita) e se siete fortunati troverete anche quello speciale a fermentazione spontanea usando la verdura fermentata. “Sono specializzato in impasti senza lievito. In questo caso faccio fermentare la verdura con l’aiuto di germe di grano e poi uso la polpa fermentata (soprattutto peperone, carota e zucca) per far lievitare l’impasto. È una chicca che propongo occasionalmente”. Ogni giorno, Piero propone circa una quindicina di gusti diversi (3-5€ al trancio) di focaccia, che cambiano anche in base alla stagionalità: si va dalla classica barese a topping ricercati, come cime di rapa, stracciatella e acciughe o melanzane, caciocavallo e pomodorini.

Ma ci sono anche versioni che richiamano ricette palermitane come lo sfincione palermitano e baghereste. C’è una grande attenzione alla materia prima; infatti trasformano internamente tutti ingredienti freschi e locali, dalla carne alle tantissime verdure, evitando qualsiasi prodotto preconfezionato. Ci sono tante opzioni anche per vegetariani e vegani, tra cui la Funghi, mandorle e riduzione di lievito di birra che è tra le più vendute. E la focaccia dolce la offrono loro a fine pasto. Da Focazz sfornano un solo tipo di pane: pugliese a lievitazione naturale con 50% di Tumminia, grano duro e grano tenero. “non succede quasi mai, ma se rimane invenduto riusciamo a venderlo anche il giorno dopo – a metà prezzo - grazie alla sua straordinaria conservabilità”. Poi ci sono i panzerotti (3 – 4,50€) che vengono preparati espressi e fritti al momento.

Il bancone di Focazz

Non solo bottega ma anche locale per pranzi, cene e aperitivi

Focazz non è solo un forno dove comprare il pane ma anche un luogo dove sedersi per pranzo, cena o aperitivo nei tavoli all’esterno. “Sempre più gente si ferma a mangiare da noi. Nel weekend la sera arriviamo a fare anche 80 coperti”. Per questo hanno anche ampliato la loro linea di prodotti. Hanno introdotto la Leggerissima (5-6€ al pezzo), che come dice il nome è una focaccia super leggera che ricorda la pala alla romana, farcita all’interno con salumi e formaggi. Tra le proposte crudo e bufala, porchetta, finocchiona, crescenza e insalata, oppure con verdure. Gli stessi ripieni possono essere utilizzati anche all’interno delle pucce. Fanno anche bruschette con il loro pane, perfette per accompagnare l’aperitivo. Focazz infatti propone anche una vasta gamma di soft drink, vini, birre artigianali e cocktail classici.

Focazz

CiboToday è anche su Whatsapp, è sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento