Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Roma

Niko Romito si allea con ENI e apre 100 fast food di qualità

Il 20 settembre 2023 aprirà il primo ALT Stazione del Gusto di questo mega progetto. Si parte da Roma (proprio sotto la sede storica di ENI) per poi espandersi in tutta Italia. Un progetto che vuole rivoluzionare la ristorazione veloce

È ufficialmente partita la collaborazione tra il colosso del settore energetico ENI e lo chef Niko Romito. Il progetto punta a replicare il format di ristorazione su strada che Romito ha già sperimentato in Abruzzo col nome di ALT Stazione del Gusto. Ora in prima linea c’è però un partner rilevante: Enilive, brand di Eni Sustainable Mobility, che lavorerà per l’apertura di una serie di ALT fianco a fianco con l’Accademia Niko Romito.

Il primo ristorante in partnership aprirà al pubblico il 20 settembre 2023 a Roma, nella storica stazione di servizio Eni in viale America all’EUR. Ma l’obiettivo è  raggiungere 100 aperture in quattro anni a cominciare dalle principali città italiane (e poi si andrà anche all’estero). Un format rivoluzionario che si pone in netto contrasto con i classici ristori su strada: “La proposta ALT Stazione del Gusto rappresenta un unicum per le persone in mobilità e conferma il nostro impegno a essere sempre più vicini alle esigenze di chi frequenta e vive i nostri punti vendita”, ha spiegato Stefano Ballista, amministratore delegato di Eni Sustainable Mobility, assieme allo chef Romito. Siamo stati anche noi, e vi mostriamo in anteprima queste immagini.

ALT Stazione del Gusto: il progetto di Niko Romito si allarga

ALT Stazione del Gusto è un modello di ristorazione creato nel 2018 da Niko Romito, già presente a Castel di Sangro e a Montesilvano in Abruzzo. “ALT Stazione del Gusto è sempre stato la declinazione della mia ricerca in chiave più democratica e trasversale. Oggi questa prima apertura in collaborazione con Enilive è il compimento di un’idea progettuale che darà ad ALT Stazione del Gusto tante case", afferma Romito. Dunque un menu dalla colazione alla cena che riesce a soddisfare tutti i clienti della strada, attraverso i piatti più pop dello chef: la famosa bomba, il pollo fritto, i piatti della tradizione, i dolci e i prodotti come pane e biscotti del Laboratorio Niko Romito. Prezzi accessibili, ambienti pop e colori accesi. Una rivoluzione per la sosta su strada.

Enilive, ALT a Roma

Il modello di sviluppo in franchising e la spinta verso i giovani imprenditori

La partnership tra Accademia Niko Romito ed Enilive prevede un piano di sviluppo anche tramite franchising. ALT darà nuove possibilità di business a giovani imprenditori e cuochi all’inizio della loro carriera, perché crea nuovi posti di lavoro, e offre anche una formazione attenta e approfondita” spiega Romito che gestirà direttamente solo i flagship store. Infatti questa partnership prevede uno sviluppo strategico tramite aperture dirette soprattutto ai giovani, a cui viene inoltre offerta anche la formazione presso l’Accademia Niko Romito, Scuola di Alta formazione e Specializzazione professionale dedicata al mondo della ristorazione e della cucina. Ogni franchisee in questo modo avrà tutte le nozioni più importanti per gestire il lavoro nei punti vendita che apriranno: dalla sala, cucina, marketing e comunicazione. Quale sarà la prossima apertura?

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento