Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Lunedì, 4 Marzo 2024
Roma

Quattro grandi chef raccontano la cucina romana in un nuovo documentario

Si chiama “Chefs in Rome” il lavoro cinematografico che porta alla scoperta di Roma e della sua eredità gastronomica. Ricordi, sensazioni e ricette dal punto di vista di alcuni cuochi

Qual è il rapporto tra Roma, i suoi chef e la tradizione culinaria della città eterna? Una risposta ci viene offerta dalla cinepresa che ha dato vita al docufilm Chefs in Rome, in arrivo lunedì 29 gennaio 2024 alla Casa del Cinema di Roma. Nel centro di Villa Borghese, in largo Marcello Mastroianni 1, verrà presentato il lavoro nato da un’idea di Cristiano Bucciero, esperto di marketing e comunicazione nel settore food & wine, in collaborazione con il regista Andrea Leonetti di Vagno. Quattro rinomati chef - Iside De Cesare (La Parolina, Trevinano), Daniele Usai (Il Tino, Fiumicino), Francesco Apreda (Idylio by Apreda, Roma) e Davide Del Duca (Osteria Fernanda, Roma) – raccontano il loro rapporto con la cucina romana e la sua eredità. Questo il suo trailer.

Chefs in Rome, il docufilm su Roma e la sua cultura gastronomica

Chefs in Rome: il docufilm su Roma e la sua tradizione gastronomica

Qual è il primo ricordo con il cibo romano? Qual è l’ingrediente che meglio descrive la cucina della Capitale? Con queste domande si apre il trailer del docufilm Chefs in Rome, voluto da Cristiano Bucciero, appassionato di cucina e da oltre 20 anni nel settore del marketing gastronomico, impegnato a divulgare e fare formazione nel settore. Insieme al regista Andrea Leonetti di Vagno, portano lo spettatore all’interno delle bellezze di Roma, alternando immagini che mostrano la sua maestosità agli interventi degli chef. Infatti co-protagonisti, secondi solo alla Città Eterna, sono Iside De Cesare, Daniele Usai, Francesco Apreda e Davide Del Duca, chiamati ad esprimere sensazioni e opinioni sulla cucina della capitale. Ma anche e soprattutto ricordi. Per Apreda così il primo contatto con il cibo romano è nei mercati rionali, De Cesare invece ricorda l’essenza di Roma nei carciofi, Daniele Usai racconta della cucina della nonna, mentre Davide Del Duca si è innamorato da principio della coda alla vaccinara. Roma si ricorda in questa pellicola anche attraverso i piatti di questi chef: una selezione di 7 ricette che raccontano il legame con la città, raccontando aspetti storici e culturali.

La proiezione alla Casa del Cinema di Roma e la presentazione del libro di Bucciero

L'essenza creativa dell'intera opera deriva da un concetto unico: quello di far sedere Roma, personificata, a un convivio illustre. La Città Eterna, rappresentata come un personaggio, viene invitata a raccontare la sua affascinante storia e il suo ricco patrimonio culturale attraverso l'arte culinaria dei maestri della cucina italiana”, spiega Cristiano Bucciero che dopo la proiezione del docufilm presenterà il suo ultimo libro. L’omonimo Chefs in Rome - 7 Sfumature di Gusto per Roma, che sarà pubblicato nella primavera del 2024, editato dalla casa editrice SG Book Publisher. Questa opera editoriale, scritta dallo stesso Bucciero, mira a estendere la narrazione del docufilm offrendo ulteriori approfondimenti, dettagli e aneddoti che arricchiscono le storie degli chef e la tradizione della cucina romana. “Chefs in Rome non è solo un tributo alla ricca cultura culinaria di Roma, ma anche un esempio luminoso di come il cinema e la gastronomia possano convergere per creare un'esperienza narrativa unica e indimenticabile” conclude e l’autore.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento