Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Roma

A Roma adesso si può salire a mangiare sulla terrazza di un nuovo campus studentesco

Dotcampus ha varie destinazioni, da campus a coworking e poi anche ristorazione con la terrazza, The Roof, che è per tutti i tipi di clienti

Per gli abitanti della zona San Giovanni di Roma (quartiere Appio Latino) è stato per anni l’Istituto Manieri Copernico, il più antico istituto privato scolastico di Roma che dagli Anni ’50 era nell’edificio progettato dall’architetto Luigi Mainardi. Dal 2022 l’attività si sposta a Via Volturno e lascia spazio alla ristrutturazione dell’intero palazzo, collocato in un contesto residenziale tra un intreccio di palazzi che intersecano Via Fregene, Via Faleria, Via Ardea e Via Suessola, dove si trova attualmente l’ingresso principale. In realtà si tratta di un ritorno al passato: la struttura infatti era stata un convitto prima che una scuola e ora si propone come qualcosa di molto simile.

Alcuni piatti del brunch di The Roof

Da convitto a istituto professionale. Poi ancora campus internazionale

I nove piani dell’edificio ospitano infatti studenti sia nella formula breve di affitto che a lungo termine in uno spazio complessivo di 5000 metri quadrati (i piani dedicati ad uso abitativo-turistico sono 6 invece). All’interno troviamo aule studio, cucina condivise, palestre, spazio outdoor, sale per meeting e riunioni che possono essere affittate anche da aziende esterne. C’è anche una percentuale di camere che viene destinata invece all’ospitalità turistica e che si trovano sulle più comuni piattaforme di intermediazione di viaggio. L’edificio ha richiesto per la ristrutturazione un investimento di 17 milioni di euro che è stato finanziato dal Fondo Infrastrutture per la Crescita (IPC) – Esg.

Una delle sale interne di The Roof

La caffetteria e bistrot all’ultimo piano di un campus internazionale

All’ultimo piano – in questo clima internazionale e informale – è arrivata anche una terrazza, The Roof, che è accessibile anche agli esterni e aperta dalla colazione la mattina al dopocena. Da qui si gode di una vista sui tetti del quartiere Appio Latino e sul versante che dà sulle colline dei Castelli Romani. L’offerta è destinata sia agli ospiti e studenti di Dotcampus che a chi cerchi un luogo per ogni momento della giornata per lavorare, mangiare e incontrarsi, un’ambizione sicuramente importante ma che ha tutte le carte in regola per poter accogliere più tipologie di pubblico. Tra le 70 sedute trovano infatti realizzazione tutti questi presupposti.

Un piatto per la colazione da The Roof

Cosa si mangia nel nuovo The Roof a Dotcampus

Il menu è stato ideato da chef Gianluca Pienzi insieme con suo fratello Francesco e con il coordinamento della chef Roberta Virgilio. Questo team ha sviluppato una proposta gastronomica adatta per colazione, pranzo/brunch, aperitivo, cena e dopo cena. Oltre alla parte caffetteria, bevande analcoliche e vini in mescita, troviamo anche cornetti e torte fatte in casa per la colazione, nonché una proposta per il brunch molto trasversale che va dai french toast al cornetto salato farcito, lo yogurt e i pancakes dolci (tra i 6 i 12€, a cui si possono fare eventualmente delle aggiunte). C’è poi un menu per tutto il giorno con club sandwich, hummus, toast in varie salse e avocado toast, infine una carta dei piatti del giorno.

Un aperitivo da The Roof al Dotcampus

Fornitori e pubblico del nuovo The Roof

Si struttura quindi una proposta molto trasversale, adatta a un pubblico variegato e con diverse esigenze (incluse proposte vegetariane, vegane e più leggere). Basi solide invece nella cultura italiana nei prodotti, con The Circle (che rifornisce la ristorazione con prodotti acquaponici), il Forno Marchetti per pani speciali, Altrovino per vini biologici e biodinamici, WAMI per l’acqua in lattina e Plose per i succhi di frutta biologici. Si crea dunque un’offerta democratica, con prezzi per diversi portafogli che può accogliere sia un pubblico locale che turistico.

Lo chef Gianluca Pienzi

The Roof @dotcampus

CiboToday è anche su Whatsapp, è sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento