Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Torino

A Torino hanno inventato il “giandoro”, un po’ gianduiotto un po’ pandoro

Lo ha creato Matteo Baronetto per Farmacia del Cambio ed è in vendita esclusivamente nel periodo di Natale. A Torino si insiste a creare geometrie nuove per la pasticceria

Si continua a sperimentare con forme, colori, gusti e farciture degli impasti e grandi lievitati. Questa volta è toccato al pandoro, grande lievitato delle feste di difficile esecuzione, che solitamente viene toccato e modificato il meno possibile. A renderlo riconoscibile la sua forma a cinque punte, che in qualche caso però ha preso altre strade.

Il gianduiotto che sembra un pandoro e viceversa

È il caso del Giandoro, creazione della Farmacia del Cambio di Torino. Non poteva che essere qui infatti, il luogo in cui sarebbe nato il pandoro che veniva da una fusione tra la sostanza del pandoro e la forma del gianduiotto, tanto caro ai torinesi e oggetto di un contenzioso quest’anno. L’intuizione è dello chef Matteo Baronetto, l’impasto modellato proprio come se fosse un gianduiotto, con la forma a prisma triangolare, sfornato per la prima volta nel 2020, da allora riproposto ogni anno. Viene venduto nella formula da 500 grammi con lo zucchero a velo da spolverare sopra ma, per un risultato ancora più torinese, non sarebbe male anche il cacao.

Il giandoro a fette spolverato con il cacao

Un dolce da colazione e da merenda

Questo tipo di dolce si abbina bene alle festività natalizie e incarna un po’ lo spirito delle feste insieme a quello di una certa “torinesità”. Si può mangiare durante tutta la giornata, con le fette che accompagnano il caffè, il tè o la cioccolata calda per colazione o merenda. Il tocco da veri appassionati e condirlo con una spalmata di crema gianduia. Da Del Cambio propongono la loro versione, la Cavour n.7 per fare l’accoppiata vincente. Si ordina anche online al prezzo di 32€ ed è un’idea simpatica per variare sulle infinite forme del Natale.

Il giandoro con la crema spalmabile

CiboToday è anche su Whatsapp, è sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento