Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Torino

In Piemonte nasce la fiera tutta dedicata alle erbe, alla botanica e al foraging

Lo organizza Erbass, associazione non profit, che ha raccolto esperti, produttori, ricercatori e raccoglitori vicino Torino per un’intera giornata

Appassionati ed esperti di piante selvatiche, radici e raccolta, hanno la loro data: è il 24 marzo 2024, giorno in cui si svolge nel Castello di San Giorgio Canavese, in provincia di Torino, un’intera giornata dedicata proprio alle erbe. Dalle 9 del mattino alle 18:30 di sera si alternano eventi, conferenze e appuntamenti che vedono protagonisti esperti di botanica, ricercatori, raccoglitori, produttori e artigiani. Non è la prima edizione, ce ne sono state altre due in passato, ma è la prima con un approccio più strutturato e nazionale. 

Erbe selvatiche ovunque, ecco come capirle

Il mondo delle erbe selvatiche negli ultimi anni è andato incontro a un progressivo incremento di interesse, con un pubblico sempre più ampio ma non, necessariamente, formato. Il salone è quindi l’occasione per riunire esperti del settore e appassionati che possono incontrarsi in un unico luogo per scambiarsi competenze e opinioni. Oltre alle conferenze con gli esperti, c’è infatti anche una parte espositiva con un mercato e mostra delle erbe, e da altre attività per grandi e bambini, compresi laboratori e degustazioni guidate. Il giorno dopo, 25 marzo, è prevista l’organizzazione di una cena con erbe spontanee commestibili, addirittura a 30 mani, ma l’evento è attualmente sold out.

Egda, ethnobotany and gastronomic diversity in the alps

Il Castello di San Giorgio Canavese

L’evento del Salone delle erbe si pone all’interno del più ampio portfolio della Primavera Gastronomica, una rassegna stagionale dedicata proprio agli esperti e agli chef che trattano erbe spontanee, composta da un satellite di eventi, tra cui il Salone delle Erbe. L’evento è organizzato da EGDA {ethnobotany and gastronomic diversity in the alps} che chiama a raccolta esperti da ogni parte d’Italia, oltre ad accogliere diverse condotte Slow Food in questo territorio e affini. Egda è un’associazione senza scopo di lucro che si occupa di ricerca, recupero, formazione ed eventi nel campo dell’etnobotanica, che si impegna a diffondere popolarmente.

Il salone delle erbe in provincia di Torino

Erbass

La giornata di 24 marzo si articola in vari momenti. Si aprirà con un corso per il riconoscimento delle erbe spontanee e si chiuderà con un aperitivo. In mezzo ci saranno appuntamenti e talk che coinvolgeranno raccoglitori, apicoltori ed esperti che parleranno di biodiversità, erbe, storia e gastronomia. Alla mostra-mercato delle erbe sarà possibile assaggiare e fare piccole degustazioni di erbe spontanee, oltre a incontrare produttori e aziende. Tra gli ospiti? Alessandro Di Tizio (gastronomo e forager) - Roberto Vetromile (Consulente botanico) - Meret Bissegger (Cuoca, autrice e divulgatrice Svizzera) - Rebecca Pagani (Dott. in Biologia e Botanica) - Francesca Castagnetti ( Dott. magistrale in etnobotanica ed ecologia politica) - Penelope Volinia (Ricercatrice) - Eleonora Matarrese (Prof. di fitoalimurgia e etnobotanica, ricercatrice, scrittrice) - Erica Pozzi (raccoglitrice e guida ambientale escursionistica). Il costo dell’evento è di 10€. Sito web.

CiboToday è anche su Whatsapp, è sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento