Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Venezia

La mappa per trovare il miglior baccalà mantecato di Venezia

Bacari storici, enoteche moderne, trattorie genuine e insospettabili gastronomie, per aperitivi a base di "cicheti" oppure cene con grandi classici. Una selezione rigorosa per districarsi tra baccalà mantecati non all’altezza

Dove si mangia il miglior baccalà mantecato di Venezia? Facile — direte voi — qualsiasi trattoria lo vanta sul menu. Vero, ma non troppo, a voler essere precisi e provare a individuare quali sono effettivamente le versioni più notevoli. La ricetta a base di stoccafisso, ben lavorato con un po’ d’olio (e tuttalpiù aglio, alloro o prezzemolo), è protagonista dei cicheti a ogni ora del giorno, come anche amatissimo secondo piatto con contorno di polenta. Per accontentare i suoi estimatori abbiamo composto questa mappa, selezionando soltanto coloro che lo preparano in casa dalla A alla Z, con risultati al di sopra della media. Seguitela per un tour tra bacari storici ed enoteche moderne, ma anche trattorie genuine e insospettabili gastronomie.

Bar All'Arco
Ca’ d’Oro — Alla Vedova
Estro Vino e Cucina
Osteria Al Cicheto
Macelleria Bisiol
Ristorante Vecia Cavana
Trattoria Alla Rampa
Bar

Bar All'Arco

A San Polo il bacaro di Matteo Pinto è aperto in mattinata tra le 10 e le 14.30, tutti i giorni salvo il mercoledì. Qui si viene soprattutto per ombre di vino e cicheti con il repertorio di combinazioni classiche. Ma anche proposte più creative e, perché no, raffinate. Ci sono buoni fritti, come il gamberone avvolto nel guanciale e pastellato; tanto pesce, tra piovra e canocie; nonché verdure di stagione, variabili pressoché ogni giorno. E non manca chiaramente il baccalà mantecato in casa, servito in purezza oppure abbinato a qualche ingrediente che lo esalta.


Bar All’Arco

Ristorante

Ca’ d’Oro — Alla Vedova

L’osteria Alla Vedova è un rifugio amato dai veneziani, che non è più un segreto nemmeno per i visitatori, a due passi dalla magnifica Ca’ d’Oro. Le opzioni sono due: o ci si siede a uno dei tavoli rischiarati da paralumi al merletto per un pasto completo — spaghetti alla busara, polipi in umido e fegato alla veneziana — oppure ci si attarda intorno al bancone con uno (o più) bicchierini di vino e qualche cicheto. Famosissime, qui, le polpettine di carne, specialità della casa, ma pure il baccalà mantecato. Sul menu si trova insieme alla polenta, ma si può ordinare anche in piedi “formato cicheto” per sostenere l’aperitivo.

Ca’ d’Oro — Alla Vedova
 

Enoteca-Winebar

Estro Vino e Cucina

Estro è da tempo un’enoteca con cucina moderna e dall’ambiente curato, da visitare per l’ampia mescita, che conta oltre una ventina di etichette al giorno. Poi c’è una cantina con 700 referenze, dalla quale attingere per completare l’offerta di gastronomia. Sulla carta ci sono diverse pietanze a scelta e due menu degustazione, sui quali è protagonista anche il baccalà mantecato. Lo si propone ad esempio nell’antipasto di pesce tradizionale veneziano, con chips di polenta, piovra grigliata con crema di patate e sedano rapa e scampi in saor.


Estro Vino & Cucina

Osteria-Bistrot

Osteria Al Cicheto

Nel sestiere Cannaregio, Al Cicheto è un’osteria attiva dal 1986. Il punto forte è già palese dal nome, con un’offerta veloce che lo rende un bacaro giusto per un aperitivo, uno spuntino veloce oppure anche un pasto completo. Per chi ha meno tempo, il bancone propone fritti della casa e una selezione di una ventina di calici, in primo luogo veneti e friulani. Tradizione veneziana molto ben rappresentata tra i cicheti, e baccalà mantecato tra i più affidabili che si trovi in giro.


Osteria Al Cicheto

Negozio-Bottega

Macelleria Bisiol

Una bottega da non mancare, tra le diverse attività più recenti e meno identitarie che popolano Strada Nova. Bisiol è sicuramente una bella macelleria, fornita però di una proposta di gastronomia pronta o “semi-lavorata”, da cucinare a casa. Ci sono anche selezioni di salumi di qualità, ma soprattutto il baccalà, mantecato da loro e da portar via in vaschetta.


 

Ristorante

Ristorante Vecia Cavana

La Vecia Cavana è il ristorante della famiglia Marsilli accanto Campo Santi Apostoli, nato nel 2006 dalla riconversione di una rimessa per imbarcazioni (una “cavana”, appunto). Un locale dall’atmosfera ricercata dove però l’accoglienza è genuina, tutto incentrato sui classici lagunari. Davvero interessante la ricerca storica sulle ricette più significative nel corso dei secoli: dal brodetto de pessi alla torta de gambari vantaggiata; passando per il savore de pesse e i bozolati de monage. Da assaggiare anche il loro baccalà mantecato, servino con polentina tenera.


Ristorante Vecia Cavana

Osteria-Bistrot

Trattoria Alla Rampa

Nel più popolare sestiere di Castello, la Trattoria alla Rampa è un locale aperto soltanto a mezzogiorno, molto frequentato per la pausa pranzo da residenti e lavoratori. Volendo c’è un menu a prezzo fisso con piatti semplici e casalinghi; tra tutti vanno per la maggiore gli spaghetti al nero di seppia. Se tra i secondi trovate il baccalà mantecato non esitate: potrebbe esservi servito con patate e spinaci oppure contorno di cipolla. In ogni caso non tradirà le aspettative.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento