Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Bar Pasticcerie Gelaterie

A Napoli il cornetto più caro di sempre: costa 100€ e il pasticciere ci spiega tutto

Rocco Cannavino fa ancora parlare di sé proponendo un cornetto da 100 euro in edizione limitata che ricorda il Vesuvio. Prossima uscita? 22 dicembre 2023

Si chiama Magma ed è l'ultimo nato dalla vulcanica fantasia di "zio Rocco" all'anagrafe Rocco Cannavino, il pastry chef che ha trasformato in arte performativa i piccoli lievitati. In particolare il cornetto, conquistando l’attenzione di Instagram. Le sue "limited edition", frutto di uno studio continuo che passa dagli impasti e arriva alle farciture, scatenano sempre code di fan davanti ai Lab Store di Napoli centro, in vico Polveriera, e a Pomigliano d'Arco.

Dalla pasticceria di Napoli i cornetti più cari del mondo

Di zio Rocco, tra l'altro, è anche il cornetto formato standard più caro in Italia (almeno finora): 25 euro, disponibile solo in occasione della festa di San Gennaro, patrono di Napoli e ricoperto di piccole scaglie d’oro. Un record che Rocco Cannavino ha superato adesso con Magma che di euro ne costa ben 100. Prodotto in soli 20 pezzi, Magma nasce dalla collaborazione tra zio Rocco e lo chef Francesco Sodano (suo il format di panini gourmet Sodano Is Pop) assieme ad uno dei più noti maestri d'arte presepiale di San Gregorio Armeno, Marco Ferrigno

Il cornetto ispirato al Vesuvio

Rocco Cannavino precisa che Magma è interamente ispirato al Vesuvio: è infatti, innanzitutto, completamente nero. "Magma ha l'impasto sfogliato del cornetto italiano al carbone vegetale” racconta Cannavino a CiboToday “è farcito con una crema al latte di bufala ai limoni vesuviani, di cui viene usata solo la buccia gialla esterna, che è la parte più aromatica. Nel cuore si nasconde una marmellata acida di limoni completamente nera, grazie al procedimento di ossidazione messo a punto dallo chef Sodano per il suo 'Risotto al limone nero'. A completare il cornetto c'è infine la cenere commestibile opera dello chef Sodano". 

Magma è venduto nella teca che tradizionalmente ospita la Natività, firmata Ferrigno, e in un pack che ricorda la sagoma del Monte Somma. Inoltre, l’intero ricavato della vendita dei 20 pezzi prodotti, sarà devoluto alla Tabita Onlus che aiuta i senza fissa dimora di Napoli (il prodotto, in preordine, sarà pronto il prossimo 22 dicembre).  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Napoli il cornetto più caro di sempre: costa 100€ e il pasticciere ci spiega tutto

CiboToday è in caricamento