Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Bar Pasticcerie Gelaterie

Le migliori pasticcerie d’Italia secondo Gambero Rosso regione per regione

Anche quest’anno la guida edita dal Gambero Rosso segnala le migliori pasticcerie d’Italia. Volano in alto Piemonte, Lombardia e Campania. Iginio Massari rimane il fuoriclasse con le Tre Torte d’oro

È uscita il 16 novembre 2023 la guida Pasticcerie d’Italia 2024 del Gambero Rosso, che presenta uno scenario in ascesa per la grande tradizione dolciaria italiana. Tra insegne storiche e nuove proposte più contemporanee, dove c’è sempre più attenzione alla salute e alla sostenibilità oltre che al gusto. Viene sottolineata anche l’importanza di una comunicazione ben fatta e l’utilizzo dei social media che possono contribuire al successo di un indirizzo, essendo quindi di supporto a una proposta già solida e concreta. Sono 650 le pasticcerie presenti in questa edizione con 60 nuovi ingressi da nord a sud della nostra Penisola, in cui spiccano Piemonte, Lombardia e Campania. Alle classiche schede di valutazione (con Una, Due o Tre Torte) si aggiungono 5 Premi Speciali e la menzione per i 16 migliori pastry chef d’Italia.

Le migliori pasticcerie d’Italia premiate con le Tre Torte

Il riconoscimento più alto sono le Tre Torte che prevedono un punteggio superiore a 90 punti. Quest’anno sono state assegnate a 31 insegne con due novità: Piccola Pasticceria di Casale Monferrato in Piemonte, del magico duo del cioccolato Angelina Cerullo e Yumiko Saimura, e Dolciarte di Avellino in Campania di Carmen Vecchione. A guidare la classifica (già da qualche anno) un altro indirizzo piemontese, Dalmasso di Avigliana nel torinese. Caso a parte per Iginio Massari che rimane il maestro indiscusso con la sua Pasticceria Veneto a Brescia che da qualche anno è premiata con le Tre Torte d’Oro da vero fuoriclasse. Ecco le pasticcerie premiate con le Tre Torte regione per regione:

PIEMONTE

Dalmasso – Avigliana (TO)

Fabrizio Galla – San Sebastiano da Po (TO)

Piccola Pasticceria – Casale Monferrato (AL)

LOMBARDIA

Besuschio – Abbiategrasso (MI)

Fusto – Milano

Ernst Knam – Milano

Martesana – Milano

Alessandro Servida – Milano

Pasticceria Roberto – Erbusco (BS)

Dolce Reale – Montichiari (BS)

Caffè Cavour 1880 – Bergamo

Cortinovis – Rabica (BG)

VENETO

Biasetto – Padova

Pasticceria Marisa – san Giorgio delle Pertiche (PD)

TRENTINO ALTO ADIGE

Acherer Patisserie.Blumen – Brunico (BZ)

EMILIA ROMAGNA

Gino Fabbri Pasticcere – Bologna

Rinaldini – Rimini

TOSCANA

Nuovo Mondo – Prato

Luca Mannori – Prato

LAZIO

Walter Musco Bompiani – Roma

Gruè - Roma

Belle Hélène – Tarquinia (VT)

CAMPANIA

Maison Manilia – Sulla Marcellana (SA)

Pasticceria Agricola Cilentana Pietro Macellaro – Piaggine (SA)

Pasquale Marigliano – Nola (NA)

Sal de Riso Costa d’Amalfi – Minori (SA)

Dolciarte – Avellino

Pepe Mastro Dolciere – Sant’Egidio del Monte Albino (SA)

PUGLIA

L’Arte Bianca – Parabita (LE)

SICILIA

Sciampagna – Palermo

Caffè Sicilia – Noto (SR)

I Premi Speciali

Premio Speciale Pasticcere Emergente: Corinne Tammaro e Stefano Lo Jacono di Costè, Borgo San Dalmazzo (CN)

Novità dell’Anno: Tisti – Pasticceria & Tea Room, Domodossola (VB)

Migliore Pasticceria Salata: L’Arte Bianca, Parabita (LE); Cesare Gialdi di Délices à emporter, Catania

Premio Speciale Miglior Dolce al Cioccolato: Sciampagna, Palermo

Migliore Comunicazione Digitale: Gruè, Roma

I Migliori Pastry Chef

Titti Traina presso il Paolo Griffa al Caffè Nazionale, Aosta

Manuel Costardi presso Da Christian e Manuel dell’Hotel Cinzia, Vercelli

Chiara Patracchini presso La Credenza, San Maurizio Canavese (TO)

Lucia De Prai presso DUO Restaurant, Chiavari (GE)

Marco Pinna presso Seta by Antonio Guida, Milano

Sara Simionato presso Antica Osteria da Cera, Campagna Lupia (VE)

Alessio Billeci presso Atelier Moessmer Norbert Niederkofler, Brunico/Bruneck (BZ)

Kevin Fejzullai presso Harry’s Piccolo, Trieste

Sara Mazzoli presso Il Piccolo Principe del Grand Hotel Principe di Piemonte, Viareggio (LU)

Luca Abbadir presso Madonnina del Pescatore, Senigallia (AN)

Mattia Casabianca presso Uliassi, Senigallia (AN)

Christian Marasca presso Zia, Roma

Luca Villa presso Imàgo dell’Hotel Hassler, Roma

Roberta Merolli presso Tre Olivi dell’Hotel Savoy Beach, Capaccio Paestum (SA)

Angelica Giannuzzi presso Pashà, Conversano (BA)

Fabrizio Fiorani presso Duomo, Ragusa

Foto di copertina di Dolciarte

CiboToday è anche su Whatsapp, è sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento