Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Hotel

C'è un nuovo hotel che apre a Roma al posto del famoso Sheraton dell’Eur

Entro marzo 2024 il gruppo Marriott lancia il brand Cardo puntando su Roma. Una nuova idea di business hotel che vuole rivitalizzare il quartiere con design, centri benessere, ristoranti e bar di livello

Continua l’avanzata delle grandi catene alberghiere sul suolo romano. A quattro anni esatti dalla chiusura dello storico hotel Sheraton all’Eur, la struttura riapre dopo una totale ristrutturazione (ce n’era un gran bisogno!) a opera del colosso Marriott Hotels International, che ha scelto la Capitale per il debutto mondiale entro marzo 2024 del brand Cardo. Al quartiere a sud di Roma, una struttura rinnovata che combina business, intrattenimento e alta ristorazione. Ecco come sarà.

L'esterno di Hotel Cardo

Il vecchio Sheraton: un passaggio problematico

Non godeva di ottima salute, e lo Sheraton, con il suo blocco bianco stretto tra Via Cristoforo Colombo e la Via del Mare, non ha retto lo stop della pandemia. Da marzo 2020 l’albergo e centro congressi attivo dal 1983 ha chiuso per non riaprire, soccombendo al calo della domanda arrivato nella Capitale a meno 81,2%. Poi il passaggio di proprietà e i lavori di ristrutturazione, che hanno comportato però il licenziamento di 164 lavoratori della precedente gestione. Il comparto turistico ha ripreso con vigore — col 2023 anno record, da 35 milioni di pernottamenti — e l’arrivo massiccio di investitori stranieri lo stra-conferma. Dal Bulgari (con ristorante condotto da Niko Romito) al The Edition, poi le imminenti aperture del Nobu in Via Veneto, del Corinthia (qui la firma di Carlo Cracco) nonché del Brach del gruppo Evok accanto Piazza del Popolo. A seguire non mancheranno il Mandarin, il Four Seasons e il Rosewood.

Il bancone bar di Vertici dell'Hotel Cardo

Com’è il nuovo hotel Cardo che sta aprendo all’Eur a Roma

Cardo non si trova nel centro storico, ma in un quartiere che storico lo è, seppur decentrato. La nuova proprietà definisce l’Eur “bleisure”, esplicitando l’obiettivo di trasformare una zona a vocazione lavorativa — con parti residenziali, sì, ma non esattamente “animata” — in un’area di attrazione. Lo fa aprendo entro marzo 2024 la prima struttura del brand Cardo, con in agenda una seconda a Brussels.

Gli obiettivi sono gli stessi: rinnovare il concetto di business hotel unendo spazi adatti ai professionisti a opportunità di svago, benessere e food&beverage di livello. La linea Autograph di Marriott, che a Roma conta già il Sina Bernini Bristol e il Pantheon Iconic (col ristorante Idylio di Francesco Apreda), offre un totale di 324 camere. Doppie a partire da 295€ (come si apprende dalle piattaforme di booking), ma anche 57 suite tra le “Fab” di 75 mq e la “Top” di ben 100. Poi l’enorme sala ricevimenti Cosmo da 1.400 posti, l’Olea Wellness and Spa con trattamenti benessere e quattro piscine a diverse temperature. Come il nome (ispirato alla strada principale città di fondazione romana), il design curato da Saar Zafir riprende l’eleganza dell’Antica Roma, con toni terracotta, verde oliva e bianco opaco.

Vertici, il bar di Hotel Cardo

L’offerta ristorativa dell’hotel Cardo, tutta intorno alla pasta

Per gli ospiti residenti ed esterni saranno a disposizione outlet diversi, per quanto riguarda food&beverage. C’è il ristorante Vertici, con cucina spiccatamente italiana proposta con qualche accento creativo.

Pasta alla carbonara del ristorante Vertici di Hotel Cardo

Punterà forte sulla pasta, nella varietà di tipologie e formati tradizionali del Paese. Poi il Vertici bar, per l’aperitivo e il dopocena con cantina di vini e drink sartoriali. In accompagnamento, fingerfood ancora a base di pasta. Mentre in estate ci si sposterà anche all’esterno con il bar Spectio a bordo piscina per cocktail, frullati e snack, con anche musica dal vivo, tutto l’anno saranno proposti laboratori di degustazione di vini e workshop di pasta fresca, anche per gruppi.

Cardo Roma

CiboToday è anche su Whatsapp, è sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento