rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Ristorante

Negromante

L’abitazione quattrocentesca della famiglia Magoria è considerata l’edificio civile più antico che ancora si conserva integralmente a Locarno. Dal portale si entra nell’atrio, coperto da un soffitto a cassettoni e decorato da fasce dipinte a fresco in cui spiccano il vecchio stemma della Confederazione Svizzera e lo stemma della Comunità di Locarno con il leone rampante. La corte presenta sul lato orientale un ampio porticato e un loggiato ligneo sorretto da tre esili colonne. Al piano nobile vi sono tre sale coperte da soffitti a cassettoni, tipici dell’architettura del XV secolo. In uno di essi vi sono 60 formelle decorate con teste femminili e maschili, stemmi ed emblemi dipinti a tempera. L’appellativo della casa deriva da Giovan Battista Orelli, detto il Negromante, che vi abitò nel XVIII secolo. Il menu propone ogni giorno, a 24 franchi svizzeri, una specialità ticinese diversa come, per esempio, il pollo al cestello, la buseca in umid coi patati (trippa al sugo con le patate) o il risotto e ossbus (risotto con l’ossobuco). Da provare anche i piatti unici dove la polenta ticinese (80% mais, 20% grano saraceno) si accompagna al brasato al Merlot e funghi porcini (32 chf) o allo spezzatino di manzo alla ticinese (28 chf).

Negromante
Dove Via Borghese 14, 6600 Locarno, Svizzera

Si parla di Negromante

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento