rotate-mobile
Lunedì, 4 Marzo 2024
Pizzeria

Du de Cope

Nella galassia di chef Perbellini c’è anche questa pizzeria in centro storico, dove si respira un’area orgogliosamente partenopea. Contribuiscono il forno a legna costruito da artigiani napoletani, le maioliche di Vietri e l’accoglienza calorosa. La pizza, qui, è impastata con farine classiche o mix di cereali, attraversa una lievitazione di 72 ore e si condisce con materie prime che variano ogni stagione. Dalla tonda con guanciale di Sauris al mascarpone e Grana Padano Riserva (12,50€) alla Saltimbocca con crudo di Parma, crema di salvia e maionese al vino bianco (14€). Poi ci sono le schiacciate con crema di patate arrosto, lardo e rosmarino, oppure puntarelle alla romana e stracciatella (10,50 - 13€). La carta dei dessert è concisa ma variegata — tra il millefoglie di Perbellini e la sbrisolona con grappa e spuma allo yogurt (8,50 - 6,50€) — e da bere si possono scegliere molte birre artigianali in abbinamento.


Du de Cope
Dove Galleria Pellicciai, 10 Verona

Si parla di Du de Cope

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento