rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Pizzeria

Farinè

Francesca Sarra e Carlo Teodori si dedicano alla pizza in tutto e per tutto, in un locale da una quarantina di coperti che con la bella stagione si allarga nei tavoli all’aperto. A dir poco intransigenti sulla qualità di farine, ingredienti per farciture e tecniche di lavorazione, apparecchiano senza fronzoli — niente piatti; la pizza arriva su carta oleata, già tagliata e pronta da mangiare con le mani. Ma in fondo che importa? — e offrono un elenco sintetico di proposte fisse, alle quali si aggiungono una pizza e un calzone speciale ogni settimana. Farine naturali di Molino Sobrino e pasta madre viva per le lievitazioni, oltre a una ricerca gastronomica decisamente appassionata su pomodoro, olio, salumi e formaggi. Le pizze si ordinano in formato piccolo e medio (consigliamo di provarne più di una, e poi condividere), scegliendo tra le immancabili margherita, marinara, Napoli e Agreste con verdure di stagione ripassata, oppure chiedendo quali sono le specialità, sempre diverse. Da qualche tempo si fa anche la romana, spianata sottile a mattarello. Birre artigianali, vini naturali e conto medio popolare; il giovedì si sforna il pane con farine di coltivatori virtuosi.


Farinè

Si parla di Farinè

Dove Via degli Aurunci, 6 Roma

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento