rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Rifugio

Malga Contrin

Alla Malga Contrin si arriva senza troppo difficoltà sia d’estate che d’inverno, salendo in quota fino a 2011 metri. La baita è stata costruita nel 1995 al centro di un grande prato circondato dalle vette, ed è condotta oggi dalla famiglia Nogler Kostner con genuino spirito di accoglienza. La cucina è fatta di piatti casalinghi e pietanze tipiche: si comincia con insalata di cappuccio con canederli allo speck o spinaci (14€) oppure un tagliere con salumi fatti in casa, sottaceti e rafano (16€), per proseguire con mezzelune ripiene al Parmigiano e burro fuso (15€), polenta con salsiccia (16,50€), oppure il mitico “piatto dello sciatore”: una sostanziosa combinazione di patate arrosto, uova al tegamino e speck (15€). Da assaggiare, infine, il Kniakiachln, un dolce altoatesino fritto, servito con confettura di mirtilli rossi (8€). Si bevono anche succhi di frutta e erbe fatti in casa.


Malga Contrin

Si parla di Malga Contrin

Dove Località Piz-Alpe Siusi Castelrotto

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento