Giovedì, 18 Luglio 2024
Pub

Open Baladin

Inaugurato nel 2009 in pieno centro, a pochi passi da Campo de’ Fiori, l’Open Baladin è tra i primissimi esempi di “gastropub”, con uguale attenzione al comparto birre e a quello food. Circa il primo, la garanzia è firmata Baladin di Teo Musso, apripista della birra artigianale nel nostro paese. Da sempre c’è la possibilità di mangiare al bancone, dove le birre vengono spillate a vista e dietro una parete piena di altrettante bottiglie. Gli hamburger gourmet — con pane di Gabriele Bonci, farciti con materie prime finalmente scelte con attenzione (9-15€) — sono nati un po’ anche qui, e hanno conquistato velocemente la Capitale insieme alle irresistibili chips di patate al pecorino, ma anche alla liquirizia e paprika dolce. In carta pure sfiziose “scrocchette” (6€), tagliate (20€) e tartare di Fassona Piemontese (13€).

Open Baladin Roma-2

Si parla di Open Baladin

Dove Via degli Specchi, 6 Roma

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento