rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Rifugio

Rifugio Fuciade

A 2000 metri e incastonato in una conca tra le montagne, per raggiungere il Rifugio Fuciade in inverno sono necessari 45 minuti a piedi dal Passo San Pellegrino o con la motoslitta. Ma il tragitto ne vale la pena, sia per la vista mozzafiato sulle Pale di san Martino, sia per la cucina regionale gourmet proposta dallo chef Martino Rossi. Tra i grandi classici da provare i cajoncè e gli gnocchi di polenta, ma anche gli Spaghetti di patata con fonduta di malga tartufata o la Trota salmonata affumicata, yogurt di malga, sedano rapa e ravanello. C’è anche un menu degustazione a sorpresa da 6 portate a 70€. Il plus è nella carta dei vini che oggi conta più di 600 etichette, con un’attenzione particolare agli artigiani trentini e altoatesini, ma non mancano le migliori referenze italiane ed estere. La cantina scavata nella roccia è il mondo del proprietario Sergio Rossi, che condivide la sua passione organizzando degustazioni guidate su prenotazione.

Rifugio Fuciade

Si parla di Rifugio Fuciade

Dove Località Fuciada 1, Fuchiade Soraga

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento