Venerdì, 19 Luglio 2024
Ristorante

Trattoria Il Fantino

Parola d’ordine: prenotare con larghissimo anticipo. Il Fantino si è fatto una nomea proprio per questa grande domanda che rende improbabile lo scenario in cui si passa casualmente di lì e si trova posto a sedere. La trattoria esiste dai primi del ‘900 e colpisce per l’atmosfera da negozio di alimentari con cucina del secolo scorso, con il suo grande bancone centrale pieno di salumi e formaggi di ogni tipo. Il locale era in precedenza sede del club dei cavallerizzi dell’accademia militare napoleonica, nel 2007 è stato preso in gestione dagli chef Marco Bianco e Mauro Calzolari. Nei giorni in cui è particolarmente affollato, capita di mangiare quasi schiena contro schiena e di essere un po’ frastornati dal vociare da trattoria, ma è il suo bello. Segnaliamo la “Doppietta” come antipasto, cioè il gnocco fritto che fa da cuscino a una fetta di prosciutto crudo che col calore si scioglie in bocca (10€). Primi molto buoni (segreto: chiedete se fuori menù hanno le tagliatelle prosciutto e piselli), e tra i secondi vince il piatto più famose del locale, cioè le costine di maiale brasate al Lambrusco (12€).

Trattoria Il Fantino

Si parla di Trattoria Il Fantino

Dove Via Donzi, 7 Modena

Potrebbe interessarti

Trattoria Il Fantino
CiboToday è in caricamento