Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Mappa

I migliori ristoranti romani a Milano. La mappa

Alcuni sono nativi della città meneghina, altri sono succursali di rinomate insegne della capitale, dove provare le ricette della tradizione. Ecco la mappa delle migliori tavole romane

Milano negli ultimi anni è stata colpita da una vera e propria new wave di insegne che propongono cucina romana. Non solo osterie con tavolini in legno e tovaglie a quadri hanno invaso la città, ma anche numerosi food truck e indirizzi di street food che hanno fatto sì che trovare un buon supplì a Milano non sia più così difficile. Stiamo parlando per esempio di Ape Cesare che ha aperto all’interno di Sidewalk Kitchens, Romoletto famosissimo anche per la pizza bianca o il celebre Trapizzino di Stefano Callegari, a Milano già dal 2018.

La cucina romana a Milano

Non si tratta solo di locali nativi, molti sono stati trapiantati direttamente da Roma, catene o nuove aperture di ristoranti gemelli della Capitale. Luoghi della tradizione e non, che dopo aver raggiunto una certa fama, bissano con nuovi indirizzi milanesi come nel caso del Marchese e Pizzeria La Magnifica. Questo dilagare di ristoranti romani che conquistano la scena culinaria milanese non accenna a fermarsi, anzi continuano ad aggiungersi nuove aperture, tra queste l’insegna dello chef romano Max Mariola prevista per settembre 2023.  Se prima in città non c’era molta scelta per amanti della carbonara, cacio e pepe e code alla vaccinara, basta pensare che nel 1999 esisteva soltanto Giulio Pane e Ojo, oggi la situazione è completamente diversa. Ecco allora una guida per capire quali indirizzi di cucina romana vale la pena provare nel capoluogo meneghino. 

Giulio Pane e Ojo
Nonna Maria Osteria Romana
Cacio & Pepe
Felice a Testaccio - Milano
Ba'Ghetto Milano
Osteria Angelino dal 1899
Velavevodetto a Milano
Osteria delle Coppelle Milano
Trattoria Dal Cordaro - Milano
Ristorante

Giulio Pane e Ojo

È stata la prima delle osterie romane ad aprire a Milano, ancora attiva grazie all’imprenditore David Ranucci, che ha poi ampliato il suo impero con Casa tua, Abbottega, Cirioletta e Pizzottella che hanno popolato via Lodovico Muratori. Un piccolo angolo di Roma in zona Porta Romana per l’appunto, dove si mangiano le ricette della tradizione ben fatte tra carciofi alla Romana, puntarelle e polpettine al sugo. Immancabili i classici primi con pasta di grano duro, tra cui bucatini all’amatriciana e rigatoni alla pajata, ma anche pasta fresca fatta in casa con diversi condimenti. Negli anni ha spopolato grazie all’atmosfera che si respira e per l’accoglienza dei suoi osti.

Giulio Pane e Ojo Milano

Ristorante

Nonna Maria Osteria Romana

In questa osteria in zona Dateo, si capisce subito che aria tira, fosse anche soltanto per le innumerevoli fotografie di personaggi capitolini appesi alle pareti, da Sora Lella a Sordi, da Fellini ad Anna Magnani, tutti hanno un posto d’onore sulle pareti verdi di Nonna Maria. Un ritrovo alla romana che ha aperto più di 10 anni fa, dove l’atmosfera è vagamente teatrale con pareti antiche e mattoni ma comunque piacevole e accogliente grazie all’oste di casa, rigorosamente de’ Roma. Carbonara, cacio e pepe, saltimbocca, abbacchio e tutte le altre ricette della tradizione servite in porzioni generose con prezzi nella media. Da bere “er vino della casa” alla spina e vini laziali (e non) in bottiglia, birre artigianali del Birrificio Itineris di Civita Castellana (in provincia di Viterbo) e i classici cocktail.

Nonna Maria Osteria Romana Milano

Ristorante

Cacio & Pepe

Locale in Darsena, a due passi dall’Arco di Porta Ticinese dove si mangia tipico romano con qualche rivisitazione. Nonostante l’atmosfera non sia quella di una trattoria romana, anche qui si cade facilmente nel suo stereotipo fatto di iconografie di attori e monumenti capitolini. Gusto kitsch a parte, il servizio è attento e accogliente, la pasta è fatta in casa, le materie prime sono buone e le porzioni abbondanti con un rapporto qualità prezzo ottimo. Il menù è un’ode alla cucina della tradizione con prezzi onesti: tonnarelli cacio e pepe, carbonara, gricia, alicette e fiori di zucca fritti e carciofi in tutte le salse. Inutile dire quale sia il piatto forte.

Cacio & pepe Milano

Ristorante

Felice a Testaccio - Milano

Aperto dal 1936, Felice è un’istituzione della cucina popolare a Roma nel quartiere Testaccio. Dal 2017 dice la sua anche nel cuore pulsante della città meneghina, in Via del Torchio a due passi dalle Colonne di San Lorenzo. L’ambiente si adatta ai gusti dei milanesi, riproduce i temi architettonici del locale romano in una versione più contemporanea e laccata: dalle mattonelle a scacchiera bianche e nere alle colonne di mattoncini e i dettagli in legno scuro. La proposta culinaria rimane piuttosto fedele all’originale con polpettine di bollito, carbonara, carciofi alla romana, saltimbocca e gli immancabili tonnarelli cacio pepe mantecati al tavolo, ormai icona del ristorante. Oltre al menu classico, ogni giorno della settimana ha le sue specialità che vanno a pescare tra i piatti più poveri e popolari della tradizione, spesso a base di quinto quarto in tutte le salse come trippa alla romana, coda alla vaccinara, coratella con carciofi o la pajata al sugo. E a breve una nuova apertura a Torino.

Felice a Testaccio Milano


 

Ristorante

Ba'Ghetto Milano

Ba’Ghetto nasce da un’idea dei fratelli Dabush che, sulle orme dei genitori che avevano un’attività nei pressi di Piazza Bologna, aprono nel quartiere ebraico di Roma il loro ristorante di cucina kosher. A trent’anni dall’apertura, il ristorante d’impronta giudaico romanesca più antico della capitale vanta di 4 indirizzi ben avviati a Roma, uno a Firenze, uno a Venezia e dal 2018 uno a Milano in zona Washington. La proposta gastronomica è ricca e varia: si va dai primi piatti tipici romani in versione kosher, alle ricette originali della cultura tripolina e mediorientale come il cous cous e i falafel, ma anche tantissima carne grigliata di qualità. Una cucina strettamente legata alla religione dove provare carciofo alla Giudia, concia di zucchine e baccalà alla Giudia; infatti, tutti i ristoranti della catena rispettano la festività del sabato, lo Shabbat. Per questo i locali rimangono chiusi venerdì sera e sabato a pranzo, in cui su prenotazione si può ordinare il menu fisso dedicato a questa ricorrenza settimanale.

Ba'Ghetto Milano-4


 

Ristorante

Osteria Angelino dal 1899

Un’osteria verace, vicino alla Stazione Centrale di Milano, sorella meneghina di quella vicino al Colosseo che ha una lunga storia, grazie al menu della tradizione popolare, la location centralissima e l’affiatata clientela romana. Dal 2017 apre a Milano mantenendo la tradizione intatta con prodotti freschi e ricette tipiche: supplì, carciofi alla romana e alla Giudia, tonnarelli cacio e pepe, spaghettone alla carbonara, abbacchio allo scottadito e coda alla vaccinara. Tra le specialità anche il tiramisù e la crostata ricotta e visciole, un’ode alla pasticceria capitolina. Classico ambiente da trattoria anche negli arredi e nel servizio informale e piacevole.

Osteria Angelino dal 1899 Milano
 

Ristorante

Velavevodetto a Milano

Da semplice trattoria aperta nel 2009 sulle pendici storiche del Monte dei Cocci a Testaccio, diventa negli anni un vero ristorante dedicato alla cucina romana fatta bene. L’insegna di Flavio De Maio rimane un caposaldo della cucina romana e godereccia che, dopo l’apertura della seconda sede nella capitale in Prati, nel 2021 arriva anche nel cuore di Milano. L’ambiente dai toni più scuri e l’arredamento più moderno non perde il fascino dell’originale e si adatta perfettamente alla città di adozione. Tra le specialità ovviamente la carbonara cremosa e saporita, il carciofo fritto alla Giudia, la cacio e pepe, la fettina panata e il tiramisù al bicchiere. Al Velavevodetto vanta anche di un’interessante lista dei vini con numerose referenze, di cui molte esposte in sala.

Al Velavevodetto Milano
 

Ristorante

Osteria delle Coppelle Milano

L'Osteria delle Coppelle a Milano è un autentico angolo di Roma in zona Brera. Questo ristorante, importato direttamente dalla capitale, porta con sé l'atmosfera e i sapori tipici della cucina che, pur basandosi sui capisaldi della tradizione romana, va ben oltre. Non l’ennesima trattoria tipica che sbarca a Milano, ma un nuovo locale molto suggestivo che ha aperto a fine 2022, caratterizzato da ampie vetrate, arredi molto curati e un cortiletto interno che ricrea l’atmosfera di Piazza delle Coppelle. Nell’ampio menu sono vari i piatti d’ispirazione romana che vengono elevati con ingredienti di ottima qualità, ma c’è spazio anche per altri piatti della tradizione italiana. Uno dei momenti fondamentali è l’aperitivo in cui si possono accompagnare ottimi drink e vini ai loro cicchetti, una serie di assaggi sfiziosi, perfetti anche come antipasto. Nell’offerta è presente anche la pizza preparata con impasto alla romana e cotto nel forno a legna. Di recente apertura anche la Salsamenteria, ricavata nei locali a fianco, dove mangiare durante tutto l’arco della giornata rosette, pizza bianca e altre specialità.

Osteria delle Coppelle Milano


 

Ristorante

Trattoria Dal Cordaro - Milano

Nuovo ingresso nel parterre di insegne “romane de Roma” a Milano. La Trattoria Dal Cordaro è uno dei locali più antichi della capitale, sinonimo di cucina genuina nel rispetto della migliore tradizione, aperto dalla famiglia Dori nel 1922 a due passi da Porta Portese. Ormai giunti alla quarta generazione e dopo un secolo di vita appena compiuto, a maggio scorso raddoppiano con l’apertura milanese tra i grattacieli di CityLife. L’idea è quella di replicare il lavoro svolto a Roma, mantenendo saldi certi capisaldi: autenticità, ambiente familiare, accoglienza genuina, materie prime selezionati e vini del territorio laziale. Il menu conferma piatti e prodotti 100% romani, tra cui salumi e formaggi della campagna laziale, tagliolini all’uovo artigianali da condire con i tipici sughi, dalla carbonara alla pajata. Ma anche primi del giorno, secondi, contorni, pane di produzione propria e dolci fatti in casa. A pranzo business lunch con il tris del Cordaro con vari piatti a scelta e la pizza cotta nel forno a legna.

Trattoria Dal Cordaro Milano
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento