Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Mappe

Dove mangiare a Spalato e in Dalmazia: ristoranti e ricette tipiche

Scopriamo la gastronomia e i prodotti della Croazia e in particolare del territorio dalmata, passando per Spalato, per mare e per terra

La città di Spalato sorge su una piccola penisola di fronte alle isole di Šolta e Brač. La sua fama risale ai tempi del regno di Diocleziano (284 - 305 d.C.), che nel 293 d.C scelse questa località nei pressi della città di Salona, capitale della Provincia romana della Dalmazia, per costruire il suo Palazzo Imperiale. Il tessuto urbano dell’antico centro storico ha conservato numerose testimonianze archeologiche del glorioso passato e il Palazzo di Diocleziano è ancora oggi il cuore della città.

Le famose focacce di Spalato: cosa e quali sono

Oltre alle bellezze architettoniche e artistiche, Spalato offre un’interessante proposta gastronomica. La cucina dalmata fonde armoniosamente influenze mediterranee, mitteleuropee, slave, mediorientali, creando un mix originale. Oltre alle tradizionali focacce ripiene di bietole e cipolle (poljički soparnik), o a quelle fritte spolverate con formaggio (pispalj), sono molto famose le focacce dell’isola di Vis preparate con cipolla rossa, pomodori, acciughe sotto sale, spezie e capperi (Komiška pogača) o con cipolla rosolata, capperi, acciughe e spezie (viška pogača). Ottima anche la focaccia dell’isola di Hvar, farcita con sardine sfilettate, cipolla soffritta, aglio, prezzemolo, olive e capperi (forska pogača).

I piatti tipici della cucina dalmata e di spalato, tra mare e terra

Il pescato del mar Adriatico costituisce la base della gastronomia locale. La cucina dalmata di mare propone piatti semplici, che puntano a esaltare la freschezza e la qualità della materia prima. Ne sono un esempio le cozze alla busara, un tipico piatto povero della tradizione marinara. La busara in bianco si prepara con olio extravergine d’oliva, aglio, prezzemolo, vino bianco e un po’ di pangrattato, quella in rosso aggiungendo anche cipolla e pomodoro. Tra gli antipasti spiccano i frutti di mare e in particolare le ostriche allevate nell’area marina della penisola di Pelješac di fronte a Ston. Altra classica entrée è la mišanca, un’insalata realizzata con erbe selvatiche e cipolla, a volte arricchite con filetti di sardine sotto sale, olive e capperi. La semplicità della cucina di mare dalmata predilige cotture veloci, che preservino il gusto della materia prima. Pesci e calamari vengono cotti alla griglia e insaporiti con erbe aromatiche.

Cosa si mangia tra Spalato e Dalmazia a tavola

Altri piatti classici del territorio sono il risotto al nero di seppia e il brudet di pesce, una zuppa preparata con pesci di lisca, frutti di mare e crostacei.  Gli amanti della carne posso provare la pašticada, una pietanza realizzata con carne di manzo marinata, rosolata e poi cotta a lungo a bassa temperatura con vino e spezie. La Peka, invece, è un antico metodo di cottura utilizzato soprattutto per l’agnello o il polpo con le patate. Le pietanze vengono cucinate sulla brace, in un tegame coperto da una campana di terracotta o di ghisa, che rende le carni tenere e succose. L’offerta gastronomica si completa con i prosciutti artigianali della Dalmazia, il kulen e la kulenova seka, insaccati affumicati prodotti con tagli scelti di carne suina di mangalica e maiale nero della Slavonia, insaporiti con paprika, aglio e sale. Interessante anche l’offerta casearia della regione, in particolare il formaggio fresco škripavac, il pecorino dell’isola di Pag e la prgica, che viene prodotto con latte vaccino e paprika. Tra i dolci tradizionali spiccano la kotonjada, realizzata con le mele cotogne, zucchero e scorza di limone, le classiche frittelle, arricchite da uvetta, scorza d’agrumi o frutta secca, i medenjaci, piccoli dolci a base di miele, aromatizzati con spezie, scorze di limone e i paprenjaci, dei biscotti croccanti con pepe e spezie. Infine i rafioli di Imotski, i dolci a forma di raviolo ripieni di mandorle tostate, scorza di limone, noce moscata, vaniglia e rum.

ZOI
Zrno Soli
Kadena Restaurant
Šug
Konoba Fetivi
Pinku Fish & Wine
Bòme Boutique Restoran Split
Dvor
Ristorante

ZOI

Situato nel centro storico di Spalato, con vista sul porticciolo turistico, il ristorante ZOI propone una cucina mediterranea a base di pesce. Lo chef Roko Nikolić unisce alla tradizione dalmata tecniche e preparazioni della cucina contemporanea, con una grande attenzione all’utilizzo delle materie prime locali. Potrete scegliere tra diversi menu a degustazione da 4 a 7 portate, che variano dai 95 ai 135€.

Zoi

Ristorante

Zrno Soli

Zrno Soli è un ristorante con una panoramica terrazza sul mare a pochi passi dal centro di Spalato. È molto apprezzato soprattutto per la cucina mediterranea e le specialità di mare. Il pesce fresco dell’Adriatico e le verdure provenienti da produttori locali garantiscono ingredienti a chilometro zero. Potrete scegliere personalmente il pesce da cucinare, ordinare alla carta, oppure affidarvi a un menu a degustazione basato sul pesce locale proposto a 120€.

Zrno Soli

Ristorante

Kadena Restaurant

Il ristorante Kadena è un altro indirizzo di riferimento per una cena di pesce in una location elegante con vista mare. Pescato freschissimo e una cucina delicata e raffinata, garantiscono un’esperienza gastronomica di alto livello. I piatti della tradizione dalmata sono reinterpretati con tecniche della cucina molecolare e alla luce del gusto contemporaneo.  Eccellente la carta vini. Prezzo medio 60/70€.

Kadena Restaurant

Ristorante

Šug

Il ristorante Šug è perfetto per chi cerca un locale più intimo e tranquillo. Si trova appena fuori dal centro storico della città, sempre molto affollato dai turisti.  L’ambiente elegante e informale offre un menu basato sulle ricette di mare e di terra tipiche della Dalmazia, con grande attenzione alla qualità degli ingredienti del territorio. Prezzo medio 50/60€.

Šug

Ristorante

Konoba Fetivi

Konoba Fetivi è una trattoria tradizionale a gestione familiare dal clima conviviale e informale.  La proposta gastronomica si basa sulle ricette tipiche del territorio, realizzate con materie prime locali di qualità. La cucina è semplice, schietta e i piatti lasciano poco spazio alla creatività estetica per puntare soprattutto sulla sostanza e sull’appagante ricchezza gustativa. Prezzo medio 50/60€.

Konoba Fetivi-2

Ristorante

Pinku Fish & Wine

PINKU fish & wine è un piccolo ristorante con tavoli all’aperto che si trova nei pressi dell’antico mercato del pesce Peškarija, nel cuore della città vecchia. Il menù punta soprattutto sui piatti di mare della tradizione, che esaltano la freschezza del pescato del mar Adriatico. La qualità della materia prima è alla base di una cucina saporita, semplice ed essenziale. Prezzo medio 50/60€.

PiNKU fish & wine

Ristorante

Bòme Boutique Restoran Split

Bòme è un grazioso boutique restaurant con soli 7 tavoli e una scenografica cucina a vista gestita dallo chef Mario Omrčen. Il locale è perfetto per un pranzo veloce e informale o per una cena dall’atmosfera calda e conviviale. La cucina punta a rivisitare con creatività i piatti classici della tradizione dalmata. Il pane e la pasta fresca sono fatti in casa e gli ingredienti provengono da piccoli produttori del territorio. Prezzo medio 40/50€.

Bome Boutique Restoran

Ristorante

Dvor

Il ristorante Dvor si trova sul litorale di Spalato, con tavoli all’aperto vista mare tra i pini marittimi. La cucina è tipicamente mediterranea, con piatti classici della tradizione marinara. Le materie prime di eccellente qualità sono alla base di preparazioni semplici ma molto curate. È il posto ideale per gustare frutti di mare, crostacei o dell’ottimo pesce alla griglia.

Dvor Split-2

CiboToday è anche su Whatsapp, è sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento