Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

Giovedì, 18 Luglio 2024
Mappe

La mappa delle migliori enoteche di Catania e sull’Etna

Itinerario tra il capoluogo e il territorio della provincia, per scoprire la ricchezza dei vini del vulcano. Dall’insegna storica all’enoteca di soli vini artigianali, passando per il vigneto urbano che accoglie gli enoturisti

Quali sono le migliori enoteche tra Catania e l’Etna? Negli ultimi anni sono state diverse le nuove aperture che hanno contribuito a una maggiore consapevolezza dei vini etnei per i consumatori. Una crescita che purtroppo non è stata ancora del tutto recepita da diversi ristoratori che, in città e in provincia, continuano ad avere scarsa attenzione per vini del territorio. Una produzione che viene oggi declinata su quasi tutto il diametro del vulcano attivo più alto d’Europa, con quasi 6 milioni di bottiglie (nel 2013 appena 1.542.106): in città c’è una buona scelta di locali, tra enoteche che fanno solo asporto, mescita o che propongono anche dei piatti per accompagnare i vini. In provincia meno; ma sospettiamo siano destinate ad aumentare, considerando la richiesta in aumento.

Vermut
Nelson
Civita
Eno Etna Wine House
Le Tre Botti
Razmataz
Enoteca dell'Etna
Il Buongustaio dell'Etna
Etna Urban Winery
Enoteca-Winebar

Vermut

Iniziamo il nostro viaggio da Catania, con un locale che ha sdoganato i vini artigianali in città: nato alla fine del 2016 come vermuteria con circa 60 tipologie di vermut, oggi conta circa 600 etichette tra siciliane, nazionali e internazionali. Un’evoluzione arrivata grazie all’oste Antonio Lombardo, anima e cuore di un locale che oltre i posti all’interno vive nella bellissima Via Gemmellaro (che poi prosegue in Via Santa Filomena). Una delle vie gastronomiche della città nel cuore del centro storico e a due passi dal mercato di piazza Carlo Alberto (Fera 'o Luni). La proposta cibo è limitata a una buona salumeria ed alcune “tapas” siciliane: la “tostada”, crostini di carne, la “papasada” — che altro non è che una patata ripiena. Il locale è aperto tutti i giorni dalle 11 del mattino alle 2 di notte, con la salumeria sempre operativa.

Vermut
 

Enoteca-Winebar

Nelson

Un’enoteca che nasce on line nel 2013, dal 2016 ha aperto in Via Crociferi 50 e proprio di recente ha avviato un altro locale. Con la novità della somministrazione all’interno del monastero di San Benedetto, al numero 14-16-18 della via considerata una delle rappresentazioni più belle del barocco catanese, esattamente dentro l’arco dell’omonimo santo. Oltre mille etichette di vini provenienti da tutta la Sicilia ed altro per offrire un racconto ad ampio raggio di prodotti dell’isola: suddiviso in due aree. La prima dedicata al cibo anche biologico — dai dolci ai formaggi e salumi — la seconda dedicata all’olio extravergine d’oliva, ai tanti vini siciliani insieme a liquori e amari. Molto ben fatto anche l’e-commerce.

Nelson

Enoteca-Winebar

Civita

Un'enoteca con cucina aperta a fine gennaio 2023, che si distingue per le circa 350 etichette di cui un centinaio varia ogni mese senza un criterio specifico. Una rotazione che segue una scelta di piccoli vigneron con particolare focus su Francia e Italia, sotto l’occhio attento di Valerio Brunetto, che segue il progetto sin dall’inizio. Il menu e la scelta dei piatti è di Massimo Villardita, lo chef in cucina è Marco Genuise. La proposta vira verso la condivisione classica da winebar: dal crostone con stracciatella e acciughe al riso al salto con ossobuco; dal gulasch alla zuppa di ceci e baccalà; passando per terrina di porcini, uovo e tartufo ma anche foie gras e altro. 

Civita_

Enoteca-Winebar

Eno Etna Wine House

Un luogo originale, in centro a Catania, sotto i portici di via Gabriele D’Annunzio. Un posto di incontri e condivisione, un contenitore con un focus specifico sui vini dell’Etna (e solo quelli). Enò è il racconto appassionato di Vincenzo Zingale attraverso i vini del vulcano più maestoso d’Europa. L’enoteca è arredata con opere d'arte acquistabili, ispirate al meraviglioso territorio da cui prendono vita e dalla curiosità di Vincenzo e di sua moglie Concetta, con cui ha condiviso l’apertura nel marzo del 2023. La sua creatività lo ha spinto a trasformare la materia lavica in autentiche opere di design, creando pezzi unici che raccontano la storia e la bellezza del territorio etneo.

Eno Etna Wine House

Enoteca-Winebar

Le Tre Botti

Inaugurata nel febbraio 2015, Le tre botti si trova a pochi passi dal centro storico di Catania, per accompagnare i clienti alla scoperta del vino, dei prodotti artigianali più rappresentativi. Nonché diffondere cultura di prodotti ancorati al territorio, alle sue tradizioni e alla sua storia. È presente anche una buona selezione di distillati, birre artigianali e prodotti tipici siciliani, tra confetture, miele, cioccolato, pasta, olio. Solo asporto.

Le 3 Botti

Enoteca-Winebar

Razmataz

Locale caratteristico a ridosso di Via Etnea e nel centro di Catania, con la possibilità di acquistare vino da asporto o gustarlo insieme alla proposta del giorno, riepilogata su due grandi lavagne all’esterno. Razmataz nasce nel 2010: interni in legno, vetri colorati belle époque e spazio esterno in isola pedonale. Un ambiente intimo e molto accogliente con atmosfera informale e rilassata da bistrot francese. Il nome è il titolo di una canzone di Paolo Conte e dell’omonimo disco, e qui ogni tanto c’è anche musica live. Da non perdere lo gnocco fritto e lo stocco alla messinese. Centinaia le etichette presenti, che non tralasciano mai vini del territorio, tra artigianali e grandi maison. Una vera chicca. 

Raz Mataz

Enoteca-Winebar

Enoteca dell'Etna

L’Enoteca dell’Etna, gestita dai due imprenditori Domenico Moschetto e Salvo Caruso, propone degustazioni enogastronomiche che accompagnano in un viaggio ricco di esperienze. Siamo a Ragalna, all’interno del Palmento Arena: un antico insediamento rurale oggi completamente ristrutturato, che custodisce uno dei primi palmenti a motore. Lo shop dell’enoteca è un’intera area da scoprire, dove si trova un’accurata selezione di prodotti tipici e artigianato locale: scelte che rappresentano al meglio l’identità e la cultura della terra di Sicilia. Centinaia le etichette di tutto il vulcano (e solo quelle), da consumare in loco o portare a casa. Diverse anche le degustazioni proposte al pubblico e guidate dai sommelier Enrico Prestani, Giuseppe Caruso e Claudia Cabibbo.

Enoteca dell Etna_

Enoteca-Winebar

Il Buongustaio dell'Etna

All’ingresso del centro storico di Randazzo, dal 1987 Pippo Calà promuove vini ed eccellenze locali: oggi è un punto di riferimento per vignaioli e dipendenti delle tante aziende presenti sul versante Nord dell’Etna. Quasi mille etichette tra locali, nazionali e internazionali, in questa enoteca a conduzione familiare aperta tutto l'anno. Piatti freddi di salumi e formaggi obbligatoriamente locali, accompagnati da prodotti sottolio, marmellate, patè siciliani in abbinamento ai tanti vini da consumare anche al calice. Un luogo di grande socialità e interesse, tappa fondamentale per gli amanti del vino che si recano nella Sicilia orientale per conoscere i vini del vulcano. Interessante anche l’e-commerce. 

Pippo_

Enoteca-Winebar

Etna Urban Winery

Non proprio un’enoteca. Anzi, Etna Urban Winery non lo è per niente: si tratta di una delle pochissime vigne urbane in Sicilia, nonché unica nella parte Est. Siamo a San Gregorio di Catania e il progetto nasce con l'intento di reintrodurre la viticoltura e la produzione del vino. Un luogo da conoscere dove è possibile fermarsi per una degustazione con i vini delle cantine partner o assaggiare il Nerello Mascalese prodotto nelle vigne adiacenti. Ci sono inoltre i piatti creati dagli chef Carlo Sichel e Leonardo Giustolisi. Etna Urban Winery offre al visitatore l'opportunità di godersi la storia della produzione vinicola dell'Etna, visitare il vigneto urbano — caratterizzato dai muretti a secco che lo circondano — conoscere il territorio e ovviamente visitare l’antico palmento.

Etna Urban WInery-2

CiboToday è anche su Whatsapp, è sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento