Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Mappe

Mappa dei migliori ristoranti dove mangiare a Pesaro e dintorni

La nostra guida per scoprire la gastronomia di Pesaro, città a nord delle Marche tra colline e litorali. Tra trattorie storiche, cocktail bar, ristoranti gourmet e osterie contemporanee, vi portiamo tra i migliori indirizzi del pesarese

Pesaro, città a nord delle Marche, è una destinazione che vale la pena scoprire sotto tanti punti di vista. Innanzitutto perché quest’anno è Capitale italiana della cultura 2024, meritato riconoscimento che sintetizza la vivace offerta della sua provincia, animata da un ricco palinsesto in città e in tutto il circondario. Senza dimenticare che Pesaro ha anche ottenuto nel 2017 il riconoscimento di Città Creativa per la musica dall'UNESCO, per la promozione e rivisitazione della musica rossiniana. È proprio qui che il celebre compositore Gioachino Rossini venne alla luce nel 1792, ancora assai celebrato in città.

Tra chilometri di spiagge, itinerari collinari e bellezze culturali, Pesaro si scopre anche e soprattutto a tavola. Grande spazio al pesce, che qui grazie alla vicina presenza della Romagna si serve insieme ai passatelli (prima ricetta con il marchio De.Co., Denominazione Comunale), senza contare le tante ricette che omaggiano il compositore. L’espressione “alla Rossini” accompagna numerosi piatti: dalla mitica pizza Rossini con uova e maionese al filetto fino ai cannelloni. In questa guida vi portiamo a scoprire i migliori ristoranti, trattorie, pizzerie e cocktail bar della città, spingendoci anche un po’ fuori dai confini di Pesaro. Una guida da tenere sempre con sé quando si vuole scoprire qualcosa di buono.

Opera
Marino
Nostrano
Cocktail/Bar + Cucina
Rossini Bistrot
Farina - Pizzeria con cucina
Gibas
Lo Scudiero
Polo pasta e pizza
Alla lanterna
Trattoria il Pergolato dalla Maria
Dalla Gioconda
Ristorante

Opera

Aperto a fine 2022 Opera è un bistrot contemporaneo di quartiere. Una trattoria 2.0 proprio affianco al Conservatorio Rossini di Pesaro. Il proprietario, Enrico Francesconi, poco più che trent’enne, dopo esperienze internazionali decide di tornare a Pesaro e puntare su una cucina che guarda al passato ma con una filosofia attuale. Quindi materie prime etiche e sostenibili, stagionalità, menu che cambia ciclicamente anche in base alla reperibilità del mercato. Troverete gli immancabili passatelli che qui però vengono preparati alla vignaiola, ovvero con asparagi, piselli, stridoli e pesto di aglio orsino. Un buon bilanciamento tra piatti di carne, come la trippa di vitello, e di pesce che ammettono incursioni asiatiche. 

Opera Pesaro-2

Ristorante

Marino

Marino è un ristorante contemporaneo dove il pesce dell’Adriatico trova la sua naturale evoluzione. Nasce dall’amicizia e dalla passione di due giovani amici Antonio Di Feo e Stefano Badioli, il primo in cucina il secondo in sala. Punto di partenza le tradizioni del pesarese che però rivisitano e rendono contemporanee grazie a un ottimo lavoro di squadra. Tra i piatti forte il riso gratinato ai sapori del Mare Adriatico (38€ per due persone), spiedo di rana pescatrice (16€), e gli introvabili cannolicchi, farro e vongole in salsa marinara (12€). Ottima la cantina: grande spazio ai vini del territorio e della regione, con incursioni dal resto d’Italia e dal mondo. L’atmosfera è da bistrot moderno e si trova in una bellissima posizione che guarda direttamente il mare.

Marino pesaro

Ristorante

Nostrano

Ristorante premiato anche con la stella Michelin, Nostrano è il regno dello chef Stefano Ciotti. La sua idea di cucina fa scoprire i sapori e le ricette di questa porzione di Marche, senza dimenticare le influenze della Romagna sia di mare che di terra. Due territori che si leggono anche nella storia personale dello chef, romagnolo di nascita ma pesarese d’adozione. Il locale si trova accanto alla Sfera Grande di Arnaldo Pomodoro, in pieno centro, e accoglie i clienti in un ambiente raffinato, elegante e super moderno. Oltre alla carta, si possono scegliere 3 menu degustazione: Una giornata al mare (110€), percorso bandiera di Nostrano, oltre al menu da 6 portate (95€), e da 4 portate (75€).
Nostrano Pesaro

Cocktail bar

Cocktail/Bar + Cucina

Se si vuole un buon cocktail nel centro storico di Pesaro si deve passare da Cocktail/Bar + Cucina. Un format che unisce miscelazione e gastronomia in modo divertente e informale, dove passare per l’aperitivo ma anche dopo cena. Il locale è particolarmente bizzarro: quasi una navicella spaziale che ammicca agli Anni ’70, colorato e di design grazie al lavoro dello studio di progettazione Francolini. Cocktail signature molto creativi, come quelli al tartufo o ai porcini durante la loro stagione, insieme ai grandi classici della miscelazione. I piatti fanno il giro del mondo, pensati per essere condivisi all’aperitivo o a cena: tataki di tonno, gyoza aperti, radicchio e katsuobushi, cavolfiore teriyaki.

Coctail Bar + cucina

Ristorante

Rossini Bistrot

Un ristorante di cucina regionale che però non disdegna anche spaziare tra i grandi classici italiani. Rossini Bistrot è il locale nato dalla coppia, nel lavoro e nella vita, formata da Eliana Mennillo e Cesare Gasparri, con esperienze importanti nelle cucine di Gualtiero Marchesi nonché capo partita al Bulgari Hotel a Londra. Un nome che omaggia la città di Pesaro e il suo più importante cittadino, quel Gioachino Rossini che echeggia non solo nella cultura ma anche nella gastronomia. Non mancano i riferimenti alla cucina della vicina Romagna, dalla campagna con gli animali da cortile, fino alla piadina e ai passatelli. Interessante la scelta di inserire una carta caffè: ce ne sono ben 10, tra cui quello che omaggia Pesaro con cioccolato, crema diplomatica e amarene. Merita un passaggio anche la location: il locale infatti si trova all’interno di una struttura ricavata tra le mura antiche del centro storico.

Rossini Bistrot

Pizzeria

Farina - Pizzeria con cucina

Farina è una pizzeria di qualità che punta tutto su materie prime biologiche, farine e prodotti locali. Nata nel 2012 a due passi dal mare, vanta ben tre spicchi dalla guida del Gambero Rosso che gli riconoscono il buon lavoro svolto in questi anni. La pizzaiola dietro Farina è Valeria Marigo, che dopo un passato nell’industria del mobile cambia vita e si dedica alla cucina. Il suo menu si divide tra pizze classiche (prezzi tra i 9 e i 13€), pizze croccanti (tra i 13 e i 15€), fritta (5€) e le speciali a 6 spicchi (tra i 12 e i 15€). Non c’è solo pizza da Farina. Infatti dalla cucina escono anche primi piatti, secondi e burger di carne.

Farina Pesaro

Ristorante

Gibas

Prendendo la strada che da Pesaro sale verso nord troverete Gibas, ristorante panoramico che si affaccia diretta sul blu dell’Adriatico. Un luogo di relax lontano dal caos cittadino, dove fermarsi circondati dalle bellezze del Parco Naturale Monte San Bartolo. Una pedana che guarda l’orizzonte gestita dal suo proprietario, Stefano Andruccioli, che qui ha creato un ristorante contemporaneo tutto improntato sul pesce. Grande spazio alle crudité con ostriche (4,5€), battute di gamberi (18€), carpacci di ricciola (19€) e crudi misti (32€), ma anche primi come i passatelli al ragù (18€), o pasta ai ricci di mare (19€). Qui il pesce si gusta anche alla griglia secondo la disponibilità del giorno, senza dimenticare cotture più leggere come la vaporata di pescagione con finocchio selvatico (25€).

Gibas

Ristorante

Lo Scudiero

Il suo ingresso si trova all’angolo tra via Baldassini e via San Francesco D’Assisi, nelle ex scuderie di Palazzo Baldassini, a pochi passi da Piazza del Popolo. Una location che non lascia indifferenti essendo un edificio storico nato XVI Secolo, soprattutto nelle giornate d’estate quando si può mangiare all’esterno nel suo imponente giardino. In cucina lo chef Daniele Patti che si muove tra le ricette del territorio marchigiano e quelle siciliane, sua terra d’origine. Troverete piatti come i cappellacci ripieni di caprino Vittorio Beltrami, scampi e polvere di zenzero (25€), pasta mista al macco di fave e finocchietto (18€), l’immancabile filetto alla Rossini (38€). Oltre alla possibilità di approcciare 3 menu degustazione: da 58€, 85€, 95€ per conoscere tutte le sfumature de Lo Scudiero.

Lo scudiero Pesaro

Pizzeria

Polo pasta e pizza

Non si può dire di essere stati a Pesaro senza aver provato uno dei suoi piatti simbolo: la famosa pizza alla Rossini, chiamata così per ricordare il maestro nonché grande amante della cucina. La pizza alla Rossini è una pizza margherita farcita con uova sode e una dose abbondante di maionese, nata proprio nella città marchigiana negli Anni ’70 dall’idea di una pasticceria di zona. Uno dei posti più famosi per provarla è Polo Pasta e Pizza, un locale di fronte alla celebre palla di Pomodoro dove dal 1999 si sforna la celebre ricetta. Ci sono anche alcune divertenti rivisitazioni come la Rossiccia, ovvero una Rossini con la salsiccia, oltre che piatti di pesce e carne dalla cucina.

Polo Pasta e Pizza

Ristorante

Alla lanterna

Un ristorante che vale la deviazione da Pesaro, scendendo verso Fano a pochi chilometri a sud. La Lanterna racconta di una storia familiare, quella dei Cerioni, che da generazioni cucinano il pesce in maniera classica e tradizionale. Un locale dove trovare un menu confortante e di qualità, basato sulla materia prima locale e fresca di giornata. In cucina c’è Elide che insieme al marito Flavio e ai figli Enrico e Silvia, gestiscono questo punto fermo nella ristorazione pesarese. Piatto forte il brodetto di pesce, una zuppa ricca e gustosa di mare condita con pomodoro nonché piatto simbolo di questa tradizione marinara.

Alla Lanterna Faso

Osteria-Bistrot

Trattoria il Pergolato dalla Maria

Pesaro non è solo spiagge e litorali. Infatti merita una visita anche il suo entroterra ricco di campagne e dolci colline, a ridosso del mare e a pochi chilometri dalla città. La Trattoria il Pergolato dalla Maria è un’ottima pausa pranzo, locale alla buona che però non lesina sulla qualità di ciò che propone. Poche portate semplici e genuine, preparate come si faceva un tempo da Maria, che potete trovare ancora oggi in cucina mentre prepara i sughi, cuoce le tagliatelle, rigorosamente sfogliate a mano, sforna le piadine e controlla la brace per la carne. Un locale che ricorda le trattorie di una volta a gestione familiare.

Il pergolato da maria

Ristorante

Dalla Gioconda

Indirizzo gastronomico a Gabicce Mare, poco distante da Pesaro, Dalla Gioconda è un ristorante premiato con una stella Michelin (e probabilmente ne merita un’altra). Tutto grazie al lavoro del suo chef Davide Di Fabio che dopo ben 16 anni al cospetto di Massimo Bottura ha deciso di prendere la propria strada in questo bellissimo locale che guarda il mare. Parole d’ordine sostenibilità, risparmio energetico, chilometro zero, per creare un circolo virtuoso che parte dalla terra e arriva nel piatto. Anche il locale si inserisce perfettamente con la natura circostante e la terrazza che guarda il mare vale il viaggio. Una cucina di territorio, dove vince il concetto di Riviera attraverso piatti che prediligono materie prime locali. Oltre alla carta ci sono anche 4 menu degustazioni (prezzo trai 110€ e i 140€) che esprimono l’idea gastronomica dello chef. C’è anche una galleria d’arte nel tunnel sotterraneo del ristorante oltre che un bellissimo orto a 400 metri dal locale. 

dalla Gioconda Pesaro

CiboToday è anche su Whatsapp, è sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento