Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Le Storie

Lista dei nuovi libri di gastronomia e di cucina da leggere a primavera 2024

Cosa c’è da leggere di nuovo sulle ricette, il cibo delle festività, la cucina internazionale, i panini e gli approfondimenti più interessanti che riguardano l’enogastronomia

Testi che sono ricette da sfogliare, che riguardino la cucina vegetale ma anche quella internazionale. Oppure approfondimenti, mai disponibili come ora, su usi antropologici: perché mangiamo con le mani? Che importanza hanno avuto nella nostra alimentazione i panini? Per approfondire meglio questi argomenti, c’è la nostra selezione con i libri per appassionati di enogastronomia, magari anche da regalare o consigliare agli amici.

Il cucchiaio verde

In arrivo il 17 aprile 2024, questo libro è un ricettario di cucina vegetale con 700 piatti diversi. Edito da Giunti, il corposo libro contiene un ampio range ci contenuti, tra cui verdure cotte e crude, erbe selvatiche, germogli, zuppe e minestre, cereali, sformati, torte salate, alghe, legumi, seitan, piatti unici, pane, pizza, dolci e tisane. Firmato da Walter Pedrotti. Pagine: 576. Prezzo: 28,41€. Editore: Giunti.

Non me la bevo

Dopo Gastronazionalismo, testo letto, citato e commentato, il professore Michele Antonio Fino torna in libreria con Non me la bevo, testo che già nel titolo annuncia la sua vocazione ad occuparsi di vino, in particolare alla necessità di “godersi il vino consapevolmente, senza marketing e senza mode”. Il volume, annunciato a marzo 2024, sarà edito da Mondadori e raggiungerà le librerie alla fine di aprile/maggio di quest’anno. Prezzo: 18€. Editore: Mondadori.

Jerusalem

Dopo l’uscita del testo nel 2012 e poi la prima pubblicazione in italiano nel 2013 edita da Bompiani/RCS questo testo capitale torna in libreria con l’edizione firmata da Giunti. Si tratta di un racconto co-firmato da Yotam Ottolenghi e Sami Tamimi, due amici e cuochi che stanno sulle due sponde di Gerusalemme e sanno raccontare le varie anime della città attraverso le sue, incredibili, 120 ricette che toccano la cultura musulmana, ebraica e cristiana che pervade una delle città più importanti del mondo per la sua complessa e stratificata storia. Pagine: 318. Prezzo: 37,05. Editore: Giunti.

Elogio del mangiare con le mani

Edito da Il Saggiatore, il nuovo testo firmato dal critico e scrittore Allan Bay è dedicato a questa antica usanza, che si perde nel tempo ma che rimane saldissima nelle nostre abitudini contemporanee. Si tratta di un viaggio storico e antropologico, un racconto fotografico e anche una riflessione su un uso che sta cedendo alla seduzione delle forchette e alle lusinghe delle buone maniere. Pagine: 336. Prezzo: 18€. Editore: Il Saggiatore.

Ricette in valigia

Torniamo indietro di qualche mese per recuperare la pubblicazione di un testo di novembre 2023, scritto da Mattia Lorenzetti e Guido Prosperi, noti come Charmen, con la prefazione di Roberto Tallei. Come il titolo suggerisce, il testo edito da Giaconi, racconta in 50 piatti le festività nel mondo, con ricette che vanno dalla pasta italiana ai curry indiani, dai tacos messicani al ramen giapponese. Pagine: 192. Prezzo: 18,90€. Editore: Giaconi.

Storia del panino italiano

Il testo firmato da Alberto Capatti, storico della gastronomia, ripercorre la storia del panino, alimento simbolo della cucina italiana e della cucina di strada, ma anche delle merende domestiche. Lo pubblica Slow Food Editore, in un divertente volume che recupera con leggerezza uno dei simboli del mangiare italiano. Pagine: 144. Prezzo: 15,68€. Editore: Slow Food.

A Tavola con gli archetipi

In uscita a marzo 2024, il testo di Roberto Calcaterra, con la prefazione di Catia Trevisani, racconta il cibo da un’angolazione particolare. Pubblicato da Edizioni Enea, il piccolo volume ripercorre nella sua interezza il racconto dei pazienti che Calcaterra ha incontrato nei 20 anni di professione da gastroenterologo ed omeopata, sottolineando i rapporti più problematici e pregiudiziali con il cibo. Pagine: 94. Prezzo: 17,01. Editore: Edizioni Enea.

Calici & Spicchi

Firmato da Antonella Amodio, con la prefazione di Luciano Pignataro, questo testa mira a raccogliere in 240 pagine i migliori abbinamenti possibili tra pizza e vini, utilizzando oltre 100 ricette di pizza, in abbinamento ad altrettanti vini, mostrando utte le combinazioni possibili fra il meglio della produzione italiana e gli stili napoletano, napoletano contemporaneo, italiano e romano. Pagine: 240. Prezzo: 18€. Editore: Malvarosa.

Mizzica!

Uscito in libreria il 3 aprile, questo volume edito dalla nascente Topic esplora le infinite potenzialità della cucina siciliana. Non si tratta in realtà di un ricettario (o almeno, solo di un ricettario), ma di uno studio linguistico e culturale proprio sulle forme della cucina della Trinacria. Per questo raccoglie raccoglie oltre 6.500 lemmi siciliani (declinati nelle varianti di ogni provincia, se non addirittura della zona del mercato del pesce da cui nascono), 500 ricette, di cui oltre 100 di dolci, più di 300 nomi di pesci e ancora nomi di piante e frutti (oltre 450) e i prodotti e le specialità tutelate dai marchi DOP, DOC, DOCG, IGP, PAT e Presìdi Slow Food. Lo firma Francesco Lauricella. Pagine: 400. Prezzo: 23,75€. Editore: Topic. 

La cucina italiana non esiste

L’operazione di debunking e decostruzione firmata Alberto Grandi e dal suo socio in affari Daniele Soffiati prosegue in questo nuovo volume, in uscita il 16 aprile ed edito da Mondadori. I due, fondatori del Podcast, Denominazione di Origine Inventata, ci accompagnano in un ideale supermercato. Analizzando, scaffale per scaffale, la storia degli alimenti e dei piatti tipici, ci svelano che gli italiani sono ottimi cuochi proprio perché non sono mai stati vincolati da una tradizione di fatto inesistente, bensì sempre aperti alla cucina e agli ingredienti degli altri paesi del mondo. Pagine: 276. Prezzo: 18,05€. Editore: Mondadori.

Cucina Aperta

Dopo I conti con l’oste, Tommaso Melilli, cuoco e autore, esplora il mondo della cucina attraverso un nuovo volume, edito da 66thand2nd e in uscita il 3 maggio. “Questo libro è un diario intimo e il quaderno di lavoro quotidiano, tra Milano e Parigi, di un giovane chef che alterna racconti di cose cucinate e avventure di persone che mangiano” scrivono nella presentazione di un saggio breve, da leggere tutto d’un fiato, che indaga il mondo delle cucine sempre più spalancate verso l’esterno, socializzate e performanti, dei palcoscenici in cui si muove una nuova generazione di cuochi, fra gioie e dolori. Pagine: 160. Prezzo: 15€. Editore: 66thand2nd. 

CiboToday è anche su Whatsapp, è sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento