Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Le Storie

Il fotografo di cibo che da anni ritrae le verdure del suo orto come farebbe Caravaggio

Edoardo Marcialis ha inaugurato la serie fotografica “Caravaggio in cucina nel 2007” quando ha scoperto di poter applicare a composizioni di frutta e verdure la luce del grande artista. La gallery

Dallo stile minimale e scandinavo, a luci più scure e profonde, che illuminano la scena in una modalità antica: sono moltissime le sfumature di illuminazione che hanno investito anche la fotografia. In particolare molto ha influito e influisce ancora la “luce caravaggesca” che prende il nome proprio dal famoso artista italiano. Da questa ispirazione arriva il lavoro Caravaggio in Cucina, realizzato dal fotografo Edoardo Marcialis (classe 1956) nato a Venezia e oggi basato a Milano che, a partire dalla commissione di un lavoro su delle castagne, ha deciso di applicare lo stile d’illuminazione dei quadri caravaggeschi al mondo della fotografia gastronomica di cui si occupa da 40 anni. La  notizia è inoltre che i prodotti che vengono rappresentatati nelle sue foto provengono da un orto di proprietà nelle Marche.

Come si scatta il cibo con una luce alla “Caravaggio”

L’idea di base era quella di fotografare frutta, verdura e prodotti gastronomici (ci sono anche delle ricotte) con una luce che arrivasse dall’alto su un tavolo. A corredare il progetto, partito nel 2007, la ricerca di assi di legno logorate dalle intemperie dove si riesce a sviluppare una sorta di colore neutro che può esaltare quello dei soggetti alimentari, illuminati in modo preciso. Le foto vengono scattate in ambiente buio, sulla composizione viene creata una luce manuale prima di scattare le foto. In ambiente casalingo, spiega Marcialis in un video, fotografie simili si potrebbero ottenere anche con una torcia. Il risultato è entrato a far parte della serie Caravaggio in cucina, che si arricchisce di diverse composizioni divenute protagoniste anche di diverse mostre.

CiboToday è anche su Whatsapp, è sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento