Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
Le Storie

12 libri per sapere finalmente quello che non sappiamo sulla pasta

Gli spaghetti al pomodoro? Ben poco italiani. La carbonara? Non capiremo mai chi l’ha inventata. Una raccolta di volumi curiosi sul mondo dei primi ma anche racconti e ricettari d’autore

Italiana? Diciamo di sì, ma con qualche riserva. Sulla pasta, alimento antichissimo ma sempre in evoluzione, si può imparare ancora tantissimo. Ad esempio che uno dei nostri piatti-bandiera — gli spaghetti al pomodoro — non è poi così nostrano, che i maccheroni un tempo non piacevano agli snob e che la carbonara forse non capiremo mai chi l’abbia “inventata”. Ma non temete, in questa selezione dei titoli più interessanti sull’universo pasta ci sono anche raccolte di ricordi familiari (alla sfoglia della domenica siamo tutti legati) e anche ricettari di grandi chef. Perché quest’estate, magari, vi verrà voglia di mettervi a impastare.

Cuore in pasta

Cuore in pasta

Quello di Davide Morosinotto è un viaggio sentimentale nell'Italia della pasta fatta in casa. Chi non ha qualche ricordo d’infanzia legato a lunghi pomeriggi di impasti, farine e mattarelli? L’autore parte proprio da qui, interloquendo con sfogline e nonne che perseguono ricette antiche, come anche chef blasonati e grandi aziende che lavorano con occhio attento alla qualità. Come ha fatto un piatto tanto semplice, per il quale bastano acqua e farina, a conquistare tutto il mondo? Il volume di Vallardi prova a rispondere con un coro di voci diverse. 

Prezzo: 7,45€, pagine: 191

Il grande libro della pasta

Il grande libro della pasta

Un volume corposo edito da Demetra che mette insieme oltre 500 ricette di primi piatti, non solo di origine italiana ma con anche qualche incursione nella cucina internazionale. Da sfogliare e ri-sfogliare ogni volta che si è in cerca di idee. Secca, fresca, fatta in casa e ripiena. Ma pure al forno, in insalate fredde, zuppe e minestre; perché si sa, la pasta è una tela bianca. La “bonus track”? Un capitolo dedicato alla cottura al microonde.

Prezzo: 24,90€, pagine: 448

Il mito delle origini

Il mito delle origini

Il docente imolese di Storia dell’alimentazione Massimo Montanari ha affondato a più riprese le sue ricerche nei secoli passati, per raccontarci le radici di quel che mangiamo oggi. In questo agile volumetto edito da Laterza punta la lente sul piatto nazionale per eccellenza: gli spaghetti al pomodoro. Possibile raccontare qualcosa di nuovo su una ricetta tanto semplice e popolare? Assolutamente sì, a partire dal fatto che l’amata pietanza, a ben vedere, non ha proprio nulla di “originalmente” italiano. Gli spaghetti? Li hanno diffusi gli arabi? Il pomodoro? Arrivato dalle Americhe a bordo delle caravelle. Queste e molte altre rivelazioni in una “breve storia” in sole 120 pagine.

Prezzo: 10€, pagine: 120

Il paese dei maccheroni

Il paese dei maccheroni

Alberto De Bernardi ha condotto analisi accurate per comporre una “storia sociale della pasta” e capire come questo prodotto abbia risentito e a sua volta influenzato lo sviluppo socio-economico del nostro paese. Dai pastai napoletani e genovesi, che prima di altri la consegnarono al popolo, allo snobismo delle classi elevate verso gli umili maccheroni, per arrivare all’“adozione” da parte dell’industria alimentare che ha sancito il successo di una pietanza economica e funzionale in tutto il globo. In questo volume di Donzelli l’enunciazione delle dinamiche storiche si accompagna ad aneddoti, curiosità e pure a un inserto a colori con immagini d’epoca: un libro gustoso.

Prezzo: 30,40€, pagine: 308

L'ABC della pasta

L'abc della pasta

Il langarolo Mario Grazia è un bravo chef nonché pasticcere. Per Gribaudo, però, ha stilato una raccolta di indicazioni step by step per “preparare e cucinare la pasta senza sprechi e con gusto”. È soltanto all’apparenza facile, infatti, trattare al meglio questo prodotto, con la sua varietà di formati, farciture e ricette che richiedono ognuna un’attenzione diversa. Fresca, secca o ripiena: non preoccupatevi, sull’ABC della pasta non manca nulla.

Prezzo: 20,90€, pagine: 240

La pasta fresca

La pasta fresca

Questo libro fa parte della collana editoriale ItalianGourmet e si concentra sulla regina dei pranzi delle domeniche italiane: la pasta fresca. Una grande panoramica, estremamente completa, dedicata a ogni declinazione, suddivisa in otto sezioni e introdotta da un capitolo tecnico. Ci è riuscito Elio Sironi, con la curatela di Allan Bay, passando in rassegna piatti tradizionali e ricette innovative. Oltre a formati classici come pici, tonnarelli, fettuccine e scialatielli ci sono infatti pure preparazioni innovative, con e senza uova. Poi affondi tra gli strumenti del mestiere, per fare chiarezza sugli usi più efficaci di impastatrici, spianatoie, sfogliatrici, trafile e torchi. Un compendio esauriente.

Prezzo: 68,40€, pagine: 288

La pasta

La pastaAncora un volume di Laterza, editore prodigo di ottimi saggi sulla storia della gastronomia. L’approfondimento, questa volta, riguarda la “cultura di un cibo universale”, e non si limita ai nostri confini nazionali ma preferisce prendere in considerazione uno spettro ben più ampio, dall’estremo oriente all’occidente. Non solo storia dell’alimentazione, quindi, ma anche un ventaglio di relazioni con discipline come la botanica, la genetica, l’agricoltura e la letteratura. Gli autori sono autorevoli: Silvano Serventi, storico delle pratiche alimentari francesi e italiane, e Françoise Sabban, sinologa e studiosa dell’alimentazione cinese ed europea.

Prezzo: 15€, pagine: 532

Le ricette di pasta e primi piatti

Le ricette di pasta e primi piatti

Il milanese Claudio Sadler è uno degli chef più esperti del nostro paese. Sintetizzando un percorso pluridecennale in cucina, ha messo insieme per Giunti un ricettario in oltre sessanta voci, tra ricette classiche e di casa e riletture di alta gastronomia. Un esempio? I rigatoni con ragù di muflone, pioppini trifolati e pecorino di fossa. Le indicazioni sono chiare e dirette; potreste riuscire a prepararli anche voi.

Prezzo: 12,50€, pagine: 192

Pasta

Pasta

Nonostante le sue origini tedesche, per Heinz Beck, tre stelle Michelin al Ristorante La Pergola di Roma, la pasta non ha segreti. Nel suo libro ci si chiede quanta parte del successo di un buon primo si possa imputare alla qualità del prodotto e quanta invece alla tecnica del cuoco. E poi si passa a una selezione di 40 delle sue migliori ricette. Il volume di Bibliotheca Culinaria è una specie di Grand Tour dal Nord al Sud Italia, con interpretazioni gastronomiche semplici e più sofisticate, vegetariane e onnivore, replicabili — promesso — anche a casa. Ci si trova anche qualche dolce sorpresa

Prezzo: 13,90€, pagine: 112

Paste fresche e gnocchi 

Paste fresche e gnocchi

Dall’iniziativa di Giunti insieme a Slow Food nasce una collana pensata per essere una vera e propria scuola di cucina, di cui questo volume fa parte. Il focus è preciso: la pasta fresca artigianale, quella che si prepara in varie forme e tipicità regionali in tutto lo Stivale. Si parte con approfondimenti sugli ingredienti e le materie e si arriva a tecniche e strumenti per stendere gli impasti. Poi ci sono le preparazioni illustrate nei minimi dettagli di pici, agnolotti, culurjones e cavatelli. Anche agli gnocchi — pietanza semplice ma mai banale — si riserva un buono spazio. In fondo al volume, infine, un ampio ricettario di super classici.

Prezzo: 9,41€, pagine: 192

Storia della pasta in dieci piatti. Dai tortellini alla carbonara 

Storia della pasta in dieci piatti

Luca Cesari è un fine gastronomo con il pallino della storia. Vi abbiamo già raccontato la sua ultima fatica editoriale, un’accurata ricerca sulle origini mitologiche della pizza; ma ancora prima, in realtà, è venuta la pasta. Al piatto che dalle Alpi alla Sicilia tiene tutta l’Italia unita a tavola è dedicato un racconto, edito da Il Saggiatore, che sviscera radici documentate e sbugiarda falsi miti. Non manca proprio nulla: dagli antichi “maccaroni” alla controversa carbonara — italiana o americana? Chissà —, dai mitologici tortellini alle ancora dibattute fettuccine Alfredo. E c’è spazio anche per il ragù.

Prezzo: 22€, pagine: 280

Sua Maestà il tortellino di Bologna

Il tortellino di Bologna

Sotto titolo “The King”. Luca Bonacini — già a capo della Confraternita del Gnocco d’Oro per promuovere un’altra eccellenza gastronomica, lo gnocco fritto — ci ha tenuto a mettere subito le cose in chiaro. D’altronde lo scriveva anche Pellegrino Artusi: “Quando sentite parlare della cucina bolognese fate una riverenza, ché se la merita”. Tra tagliatelle, cotolette e balanzoni, il tortellino brilla di luce propria, emblema della sfoglia ripiena che non smette di dar adito a polemiche. Il tema, quindi, è di quelli stuzzicanti, e l’autore lo affronta da molti punti di vista. Il libro è una delle più cospicue raccolte di aneddoti, storie e leggende, ma non mancano consigli enogastronomici e dritte su dove mangiare i migliori in città. Imperdibile.

Prezzo: 28,50€, pagine: 276

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento