Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Personaggi

Fare la spesa a Milano con i consigli di Davide Longoni

Le 9 dritte del panificatore gastronomo sulle sue botteghe, caffetterie, enoteche e pasticcerie preferite. Vi sveliamo quelle che sono secondo lui le migliori della città, per non sbagliare a fare acquisti

Davide Longoni è tra i principali artefici della rinascita del pane in Italia. Nel suo forno milanese le farine artigianali sono la base per pane e lievitati di qualità, che incontrano le materie prime dei migliori produttori del paese. Dopo avergli chiesto dove ama fare la spesa, vi sveliamo quali sono i suoi punti di riferimento a Milano.

Chi è Davide Longoni

Classe 1973, cresciuto nel forno di famiglia a Carate Brianza, Longoni si è laureato in geografia e frequentato un master in tecnologie applicate agli studi umanistici, prima di aprire il laboratorio milanese nel 2003. La sua formazione eclettica — da panificatore “intellettuale”, curioso di storia, fotografia, economia e design — gli ha permesso di lavorare gli impasti con consapevolezza. Lievitazioni naturali da pasta madre, farine agricole biologiche (anche da varietà antiche e miscugli evolutivi) e la preferenza verso i grandi formati sono gli elementi che rendono il suo pane buono e digeribile, oltre che sano per i consumatori e le filiere. Longoni è anche editore della rivista di pane e cultura L’Integrale, uno dei fondatori del collettivo PAU-Panificatori Agricoli Urbani, ideatore di MadreProject, la Scuola del Pane e dei Luoghi alle porte di Milano, nonché del Circolino del Pane.

Davide Longoni e il suo pane

Dove fa la spesa a Milano Davide Longoni? 

I negozi di Longoni oggi sono in tutto sei, compresi il punto vendita al Mercato Centrale di Milano e lo spaccio nel laboratorio di pasticceria di via Tertulliano, dedicato ai prodotti “brutti ma buoni” (non perfetti, ma ottimi da mangiare). Su ogni bancone si trovano pane in varie pezzature e da ricette diverse, dolci da forno, pizze in teglia, panini gastronomici e panettoni e colombe durante le feste. Le farine arrivano anche dai campi di proprietà tra l’Abruzzo e Chiaravalle (a pochi chilometri da Milano), mentre per le farciture Longoni seleziona le migliori produzioni del paese. Abbiamo raccolto i consigli del panificatore e gastronomo su dove fare acquisti a Milano e dintorni.

Pesce: Mercato Coperto Campagna Amica

“Al mercato di via Friuli c’è il banco dei pescatori di Sestri Levante. Le consegne arrivano freschissime, direttamente al rientro delle barche, nel primo pomeriggio di ogni mercoledì e venerdì. Il pesce che arriva, spesso, è praticamente ancora vivo”.

Il pescato del Mercato Coperto di Campagna Amica

Via Friuli, 10a — Milano

0254102735

@fondazionecampagnamica

Frutta e verdura: Il Frutteto di Pietro

“Mentre cercavo la sede per uno dei miei punti vendita ho scoperto questa bottega di via Bronzetti. L’ho preso come un segno. Il mio negozio oggi si trova proprio qui, a fianco di questa insegna che lavora dal ’32 e che oggi è portata avanti da Pietro Evangelista e dai figli. Sono di origine pugliese e selezionano prodotti eccellenti da tutta Italia. Quando di stagione, compro i carciofi e gli asparagi di Albenga, e altre chicche come il radicchio rosa di Gorizia.

Il frutteto di Pietro

Via Fratelli Bronzetti, 9 — Milano

3887521627

@il_frutteto_di_pietro

Frutta e verdura: Cascina Fraschina Bio

“Soprattutto per la spesa dei negozi, arrivo alla Cascina Fraschina di Abbiategrasso, poco lontano da Milano e dentro il Parco del Ticino. Tre produttori giovani che conducono l’attività in regime biologico e vendono direttamente al cliente verze, carote, finocchi e molto altro. Una spesa che varia a seconda di quel che c’è nei campi”.

I campi di Cascina Fraschina Bio

Via Cassolnovo — Abbiategrasso (MI)

3457431096

@cascinafraschinabio

Carne: Macelleria Popolare

“Di norma mangio pochissima carne, ma quando ne ho voglia vado da Giuseppe Zen alla sua Macelleria Popolare . Si trova al Mercato della Darsena e propone esclusivamente carne da animali allevati liberi e alimentati ad erba. Si può anche mangiare lì, scegliendo uno dei piatti cucinati, oppure portare tutto a casa”.

La Macelleria Popolare di Giuseppe Zen

Piazza Ventiquattro Maggio, 4 — Milano

0239468368

@Macelleria Popolare Piazza 24 Maggio

Formaggi: Cascina Lago Scuro al Mercato della Terra

“Mentre ai salumi provvedo da me, stagionando il mio maiale all’azienda Terre di Sarizzola di Costa Vescovato, i formaggi li compro al banco della Cascina Lago Scuro al Mercato della Terra di Slow Food. Ogni sabato mattina arrivano dalla campagna cremonese, dove allevano vacche di razza Bruna Italiana che danno latte e formaggi notevoli. E portano anche le uova delle galline livornesi”.

I formaggi della Cascina Lago Scuro

Mercato della Terra

Via Giulio Cesare Procaccini, 4 — Milano

@cascinalagoscuro

Caffè: Orso Nero Coffee

“Per bere un buon caffè specialty il mio riferimento è Orso Nero. Brent Jopson e sua moglie Giulia selezionano chicchi di alta qualità ed estraggono il caffè con una grande varietà di metodi. In un ambiente minimale e ordinato, si può anche mangiare qualcosa. Perfetto a colazione, o a merenda, insieme a un croissant e una fetta di torta”.

Il bancone di Orso Nero Coffee

Via Giuseppe Broggi, 15 — Milano

3665477441

@orsonerocoffee

Tè: La Teiera Eclettica

“Ultimamente agli alcolici preferisco il tè e il caffè. Alla Teiera Eclettica mi sono avvicinato al rito del tè orientale, molto affascinante per le particolarità dei prodotti ma anche per la sua dimensione culturale. Spesso qui ospitano maestri giapponesi; alcuni di loro hanno davvero allargato i miei orizzonti, anche rispetto alla complessità del bere in generale”.

Il tè di Teiera Eclettica

Via Melzo, 30 — Milano

0229419101

@la_teiera_eclettica

Pasticceria: Marlà

“A dire il vero non sono un grande consumatore di dolci. Da Marlà, però, ogni volta che ne ho voglia vado sul sicuro. Dai mignon alle torte, passando per le brioche, difficile dire quali siano i miei preferiti”.

I dolci di Marlà

Corso Lodi, 15 — Milano

0236536410

@marlapasticceria

Vino: L’enoteca di Tannico al Mercato Centrale

“È vero, Tannico è un’enoteca digitale che lavora su volumi pazzeschi. Il loro wine bar al Mercato Centrale (le nostre insegne sono praticamente adiacenti) fa però una grande ricerca. Anche nei miei negozi vendiamo vino, ma quando mi va di assaggiare qualcosa di nuovo passo da Valentina Bruno , che ha sempre qualche etichetta — naturale e non, da piccoli produttori italiani o esteri — da farmi scoprire”.

L'enoteca di Tannico al Mercato Centrale

Mercato Centrale

Via Sammartini, angolo Piazza Quattro Novembre — Milano

0237928400

@L'enoteca di Tannico al Mercato Centrale

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento