Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Personaggi

In Piemonte Antonino Cannavacciuolo apre un resort pieno di arte e design

Il super chef raggiunge quota 5 con Le Cattedrali, una struttura con camere dal design firmato e un teatro all’aperto dipinto da David Tremlett. Non manca un ristorante di alta cucina, condotto da chef Gianluca Renzi

Con l’acquisizione del nuovo resort di Valleandona, in provincia di Asti, quella di resort di lusso di Antonino Cannavacciuolo e della moglie Cinzia Primatesta prende sempre più i contorni di una collezione. L’8 febbraio 2024, giorno dell’apertura ufficiale, arriveranno a quota cinque, con strutture sparse tra Piemonte e Campania, passando per la Toscana. Al nuovo Le Cattedrali Relais — la seconda struttura piemontese — alta cucina e accoglienza di livello, come sempre. Ma il punto forte è il design contemporaneo, nonché i grandi interventi dell’artista inglese David Tremlett pensati addirittura per un teatro all’aperto.

Ristorante de Le Cattedrali Relais di Antonino Cannavacciuolo

Il nuovo resort Le Cattedrali di Antonino Cannavacciuolo in provincia di Asti

Il resort realizzato dal titolare Livio Negro si trova tra le colline patrimonio Unesco del Monferrato, ed è un cinque stelle lusso che somma al fascino del contesto l’eleganza della struttura. “Mi sono ispirato alla natura” – dichiara Negro – “Oggi le forme in molti casi si fondono con i boschi e i sentieri, i profumi e i colori, le storie e i sapori di questo sfaccettato e sorprendente territorio”. 

Le Cattedrali Relais nel Monferrato di Antonino Cannavacciuolo

In linea con i presupposti di Cannavacciuolo e Primatesta, tutti rivolti a confezionare “esperienze memorabili”, Le Cattedrali Resort conta camere e suite di dimensioni considerevoli (da 43 a 133 mq), un’area wellness con sauna, bagno turco e vitarium, oltre a una piscina esterna riscaldata. Non manca ovviamente un lounge bar e un ristorante di alta cucina, condotto per lui dal giovane Gianluca Renzi, del quale avevamo già raccontato, abbastanza di recente, del passaggio da I Portici di Bologna al Celèstia di Cesenatico. Tutto intorno un grande parco, al cui interno si trova anche un piccolo teatro open air.

Una delle stanze di design de Le Cattedrali Relais di Antonino Cannavacciuolo-2

Arte e design a Le cattedrali di Antonino Cannavacciuolo 

Non sono solo gigantesche, le stanze del resort, ma anche piene di pezzi di design di importanti nomi italiani. L’esterno non è trascurato dagli eventi artistici, con il teatro — “perfetto per ospitare concerti e spettacoli da godersi immersi nella natura” — che già di per sé è un’opera d’arte. Sulla scalinata a gradoni e il fondale, infatti, si osserva un grande murale di David Tremlett, fotografo e scultore britannico naturalizzato svizzero che ha già dimostrato ammirazione per il territorio: suoi gli interventi sulla “Cappella del Barolo” a La Morra e sulla Chiesa di Coazzolo, ancora in provincia di Asti.

Il teatro all'aperto de Le Cattedrali Relais col murale di David Tremlett

Gli altri resort della collezione LAQUA di Antonino Cannavacciuolo 

La raccolta di resort di lusso e alta cucina della coppia di imprenditori campano-piemontesi si è avviata nel 2012, allargandosi in alcuni dei luoghi più suggestivi del Paese. Ve li avevamo già mostrati qui: dal By the Lake sul lago d’Orta al By the Sea a picco sul golfo di Sorrento, passando per il Countryside nell’entroterra di Vico Equense — dove lo chef è nato e cresciuto — fino al più recente Vineyard tra i vigneti di Casanova (Pisa), il primo fuori dalle loro regioni del cuore.

Lounge Bar de Le Cattedrali Relais di Antonino Cannavacciuolo

Le Cattedrali Relais by LAQUA Collection

CiboToday è anche su Whatsapp, è sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento