Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Le Storie

C’è un antichissimo dolce siciliano che si fa con cioccolato e carne di manzo

Si chiamano ‘mpanatigghi e sono dei dolcetti tipici di Modica, patria del cioccolato nell’isola. Tra i produttori storici l’Antica Dolceria Bonajuto

La Sicilia è rinomata non solo per la sua storia affascinante e i suoi paesaggi unici, ma anche per la sua ricca tradizione gastronomica e gli innumerevoli dolci: tra gli immancabili, vi raccontiamo questa specialità dalla lunga storia a base di carne e cioccolato che si produce a Modica. Si chiamano mpanatigghie (o mpanatigghi), sono meno noti dei cannoli, delle granite o della cassata ma rappresentano un perfetto connubio tra storia, cultura e sapore. Sono state definite da Sciascia il “biscotto da viaggio”.

Cosa sono le mpanatigghi

Sono dolci tipici della zona di Modica e nella provincia di Ragusa: la loro origine risale al periodo della dominazione spagnola in Sicilia (tra il XVI e il XVIII Secolo) ed il nome del dolce deriva dallo spagnolo "empanada" (e si può forse ritenere che sia nata qui), che indica una preparazione in cui una farcitura viene avvolta in una pasta. La leggenda vuole che le mpanatigghi, siano nate dall’ingegno delle suore di clausura che avrebbero ideato questa ricetta, per fornire ai preti in Quaresima un dolce ricco e sostanzioso e che non infrangesse i rigidi dettami del digiuno.

La chiusura delle 'mpanatigghie

Forse impietosite per le fatiche dei confratelli predicatori che giravano fra i vari conventi in periodo quaresimale, hanno utilizzato, nella farcia, un ingrediente sorprendente: la carne di manzo, abilmente mescolata con cioccolato, mandorle, zucchero e spezie. La loro preparazione, un tempo riservata alle feste religiose e alle occasioni speciali, è diventata più frequente e oggi si possono trovare tutto l'anno nelle pasticcerie locali. 

Il ripieno con carne di con carne di controfiletto di manzo e cioccolato

Come si preparano i dolci con carne e cioccolato

La preparazione inizia con la realizzazione della pasta frolla, che deve risultare morbida e ben lavorabile mentre il ripieno è realizzato con la carne di manzo che viene cotta e successivamente amalgamata con il cioccolato fuso, le mandorle tritate, lo zucchero e le spezie (principalmente chiodi di garofano e cannella). Questa farcia viene poi avvolta in piccoli dischi di pasta frolla, chiusi a mezzaluna e leggermente schiacciati. I biscotti vengono infine cotti in forno. Un dolce che è una vera sorpresa: il sapore delle mpanatigghi è armonioso con la dolcezza del cioccolato e delle mandorle che ben si sposa con la nota leggermente salata e saporita della carne, mentre le spezie aggiungono un tocco aromatico che rende ogni morso non stucchevole. 

Empanadas alla siciliana in preparazione

L’Antica Dolceria Bonajuto e la sua storia

Da sei generazioni e da più di 150 anni l’Antica Dolceria Bonajuto produce artigianalmente cioccolato e tramanda dolci e torroni della tradizione modicana e siciliana, per lo più d’origine araba o spagnola. Oggi la dolceria si trova dove c’era la bottega aperta da Francesco Bonajuto nel 1880, sapori antichi che il tempo non ha cambiato e a cui oggi si affiancano reinterpretazioni e contaminazioni che ne caratterizzano lo stile dolciario. L’Antica Dolceria Bonajuto negli anni è diventata sinonimo di cioccolato, lavorato seguendo l’antico processo di lavorazione a freddo del cacao utilizzato dalle popolazioni mesoamericane. Da loro le mpanatigghie di certo non possono mancare.

CiboToday è anche su Whatsapp, è sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento