Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Territorio

Un festival fa diventare Taranto capitale internazionale della gastronomia per 3 giorni

Dal 10 al 12 maggio la Città dei Due Mari ospita la nuova edizione di Ego Festival. La rassegna che fa dialogare cucina e prodotti locali con cuochi e pizzaioli da tutto il mondo. In programma anche una grande festa della cozza 

Per raccontare Taranto, capoluogo pugliese dove il Mar Ionio tracima nel Mar Grande e nel Mar Piccolo, bisogna andare oltre le vicende legate al suo recente, controverso passato industriale. Dire dell’antica fondazione per mano degli spartani, del centro storico che sembra fermo a secoli fa e della generosità del mare e delle campagne. Elementi, questi, che si manifestano tutti anche a tavola. L’occasione per ragionare su ciò che la città offre, da qualche anno, coincide con Ego Festival, la rassegna di cultura gastronomica internazionale che dopo un primo biennio leccese si è stabilita qui. Tra il 10 e il 12 maggio 2024 è in programma una nuova edizione, che chiama in questa parte di Puglia chef da tutto il mondo — dal Portogallo al Giappone, passando per Singapore — tra tavole rotonde, una particolare cena a più mani, oltre a un festival della pizza e uno della cozza tarantina. Il programma. 

Un momento della presentazione della Incredible Dinner del 2022

Gli obiettivi di Ego, il festival di gastronomia in Puglia

Riempie d’orgoglio poter ospitare nella mia città un appuntamento utile per la comunità”, fa Monica Caradonna, giornalista, conduttrice e ideatrice della rassegna, “avremo laboratori, approfondimenti per chi vive e opera nel mondo della ristorazione, ma anche per chi da appassionato guarda alla cucina con interesse e curiosità”.

Taranto, la Città dei Due Mari

I confronti tra cuochi pugliesi e stranieri, le degustazioni, i dibattiti e gli appuntamenti ‘mangerecci’ restano infatti aperti a tutti. Segno di una città che vuole lavorare su un rinnovato ‘soft power’ che punti su turismo illuminato e gastronomia (qui i nostri consigli sui locali migliori), “sempre più versatile e pronta a proporsi in ogni campo facendo leva su un nuovo modello di sviluppo, sulle sue tradizioni, sulla sua ospitalità e sulla sua bellezza”, aggiunge il sindaco Rinaldo Melucci.

Gli incontri di Ego Lab e il Festival della Pizza 

Si parte dunque venerdì 10 maggio con un calendario di dibattiti arricchito da cooking show. La sede è il Relais Histò, una bella masseria a pochi minuti dal centro.

Tim Golsteijn, uno degli ospiti di Ego 2022

Tra i temi, il recupero degli scarti in cucina, la mise-en-place, la cultura del caffè e approfondimenti sul mondo pizza. Si insiste sulla tonda anche in serata, con il Festival della Pizza che dà la possibilità di conoscere un altro bel posto: il parco di Villa Peripato. È lì che si volgerà una sorta di jam session che coinvolge ben 26 pizzaioli, in buona parte pugliesi ma con notevoli esponenti campani, come Giuseppe e Leo Pignalosa di Le Parùle di Ercolano.

Una pizza di Francesco Martucci, dall'Incredible Dinner del 2022

Gli chef stellati di Dinner Incredible e la festa ‘Cozza in the City’

Sabato 11 è la volta di Dinner Incredibile, un format itinerante ideato dallo chef italiano di stanza a Taiwan Giorgio Diana. Undici cuochi per undici portate, in una carta che raccoglie i piatti di, tra gli altri, Giovanni Solofra (due stelle al Tre Olivi di Paestum), Kotaro Noda del Faro di Tokyo, Pavlos Kyriakis del Gallina di Atene, oltre al pizza chef casertano Francesco Martucci.

Un piatto di Giovanni Solofra all'Incredible Dinner del 2022

Ospite speciale il giovane chef di Martina Franca Martino Ruggieri, il cui ristorante parigino ha appena ottenuto una seconda stella Michelin (questo il suo profilo). Sull’onda del riconoscimento del presidio Slow Food per la buona cozza tarantina, domenica 12 si conclude con Cozza in the City, una festa ‘pop’ ancora nei giardini di Villa Peripato, con musica e gara tra gli chef locali che si confronteranno sui migliori piatti a base del mitile.

Martino Ruggieri, chef ospite di Ego Taranto 2024

Interessante anche la mostra fotografica Il Fattore Umano del Mare, che aprirà nella mattina di domenica in Via Duomo per esporre il risultato della residenza artistica di Matteo Bellomo e Stefania Zanetti in città. 

CiboToday è anche su Whatsapp, è sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento