Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Territorio

In Irlanda c’è il festival di ostriche più grande e antico al mondo

Si chiama Oyster and Seafood Festival e si svolge da oltre 60 anni a Galway, cittadina dell’Irlanda. Una festa di tre giorni, dal 22 al 24 settembre, che unisce folclore, tradizioni e un curioso campionato di apertura ostriche

Si chiama International Oyster and Seafood Festival e si svolge ogni anno a Galway, nella vivace Irlanda, terra di curiose tradizioni gastronomiche. Tutti conoscono la nota produzione di birra, nonché quella relativa alla distillazione del whiskey, pochi invece sanno che qui nell’isola verde è proprio l’ostrica a essere il prodotto di punta. Infatti a largo della baia di Ballinakill, lungo le coste del Connemara, nel 1893 nacque DK Oysters uno dei più antichi allevamenti di ostriche dell’isola. È ancora attivo ed è tra quelli più apprezzati della Wild Atlantic Way, il percorso sulla costa occidentale irlandese, tra fiordi e promontori a picco sul mare. Ogni anno dal 22 al 24 settembre si celebra il mollusco con un festival dedicato, nato nel 1954 e così rappresentativo d’Irlanda da essere secondo solo al giorno di Saint Patrick.

La preparazione dell'ostrica al Galway Market

Il festival delle ostriche più antico del mondo: l’Oyster and Seafood Festival

Tre giorni in pieno stile gaelico che portano a Galway migliaia di persone da tutto il mondo. L’Oyster and Seafood Festival si tiene da 60 anni nell’ultimo fine settimana di settembre per celebrare il ricco raccolto annuale di ostriche locali (di stagione da settembre ad aprile). Da allora in continua crescita, durante il festival si svolgono i campionati irlandesi e mondiali di apertura o "sgusciatura" delle ostriche, oltre a un ricco palinsesto di eventi folcloristici: dalle sfilate in costume per le vie della città, alle cene e appuntamenti per degustare le centinaia di ostriche compresa l’ostrica indigena chiamata anche la piatta di Galway.

Il campionato di apertura di ostriche a Galway

Il campionato di apertura di ostriche: cos’è e come funziona

Proprio questa tipologia di mollusco che sarà oggetto di sfida nel World Oyster Opening Championship, il campionato di apertura delle ostriche ovvero l’evento di punta. Arrivano da tutto il mondo gli appassionati per osservare i rappresentanti dei 15 paesi in gara aprire 30 ostriche indigene nel minor tempo possibile e presentarle con creatività. Una giuria di esperti non valuterà solo il tempo ma anche la tecnica e la presentazione. E qual è il tempo necessario per l’impresa? Valutando la media dei vincitori degli scorsi anni, meno di 3 minuti.

Il campione 2022 del Galway International Oyster and Seafood Festival

Food truck, canti, balli tradizionali e per finire l'Oysters’ Masquerade Party di domenica, una parata tra le vie del centro, completano questo quadro di tradizioni irlandesi. Inoltre in quei giorni ogni pub della città di Galway si attrezza per offrire a tutti i visitatori birra Guinness, ostriche di ogni tipologia e piatti tradizionali come insalate di granchi e gamberi o salmone affumicato. Si chiama Guinness Oyster Trail, da 40 anni una tradizione collaterale al festival che anima la cittadina irlandese anche con musica dal vivo e spettacoli.

CiboToday è anche su Whatsapp, è sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento