Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Territorio

Bancario e biologa giramondo aprono un relais in Piemonte con due ristoranti e scuola di cucina

La storia di Alexa Schulte e Markus Schulz, la coppia che dopo aver girato alberghi di tutto il mondo, voleva aprirne uno in Italia. Ci sono riusciti con Relais Almaranto a Calamandrana, un boutique hotel da 23 camere, 2 ristoranti e una scuola di cucina

Almaranto deriva da “alma”, che non solo significa anima in spagnolo, ma è la combinazione delle iniziali dei nomi di Alexa Schulte e Markus Schulz - compagni di vita e nel lavoro - con amaranto, il colore preferito di Alexa. Un nome che ben rappresenta la passione che i due titolari tedeschi hanno infuso in questo relais, situato nella regione del Monferrato a Calamandrana nella provincia astigiana, tra le storiche città di Nizza Monferrato e Canelli.

I proprietari Alexa Schulte & Markus Schulz

La storia dei proprietari Alexa Schulte e Markus Schulz

“Sono cresciuta in una fattoria a Heppenheim, in Germania, e ho trascorso la mia infanzia in cucina, circondata da cibo di qualità e cuochi appassionati”, racconta Alexa. Poi studia scienze biomediche e intraprende una carriera che la porta a Londra nei primi 2000. Nel frattempo conosce il marito Markus Schulz, che lavora nel mondo della finanza. Così Alexa lo accompagna nei viaggi di lavoro in Asia sud-orientale, America del Sud e Africa, durante i quali conosce le culture gastronomiche locali collaborando con ristoranti. Tornata in Germania nel 2008 apre uno studio di consulenza come nutrizionista: “i miei pazienti però, mi chiedevano sempre se potevamo cucinare insieme. Così nel 2013 ho aperto la mia prima scuola di cucina a Darmst in Germania, ci spiega. Dopo i tantissimi pernottamenti in alberghi in ogni angolo del mondo però, Alexa e Markus avevano il sogno di aprirne uno tutto loro. In Italia, dove si erano sposati nel 2005.

Il paesaggio intorno al Relais Almaranto

L’apertura di Almaranto Relais a Calamandrana nel Monferrato

Un sogno che viene coronato nel 2017, con l’acquisto di quello che sarebbe diventato Relais Almaranto. “Quando abbiamo deciso di comprare un hotel in Italia volevamo un posto abbastanza grande da ospitare anche una scuola di cucina. Nel 2016 abbiamo soggiornato qui per poi scoprire che era in vendita. C’era tutto ciò che cercavamo, ce ne siamo innamorati e ci siamo detti ‘let’s do it’!”. Dopo intensi lavori di ristrutturazione partiti nel 2018, rivelatosi ancor più complessi a causa della pandemia, Almaranto ha finalmente aperto le sue porte nel 2021. “Abbiamo scelto il Piemonte perché non volevamo essere troppo distanti dalla Germania. Inoltre, ci siamo appassionati di Monferrato e volevamo contribuire a valorizzare il territorio dell’Alta Langa”.

La terrazza di Anima

L’ospitalità da Almaranto Boutique Hotel e Relais

Almaranto sorge in una struttura storica risalente al 1700, quando sembra che fosse la dimora del guardiano del Castello di Calamandrana. Il boutique hotel oggi è composto da 23 camere, di cui 4 suite molto grandi fino a 175 m². Il rispetto per il territorio e l'impegno per la sostenibilità hanno guidato con cura la ristrutturazione, infatti, ogni dettaglio è stato pensato per mantenere l'autenticità della struttura, integrando elementi di design innovativi e funzionali. Gli interni, curati con passione da Alexa, sono arricchiti da mobili provenienti dalle loro collezioni personali, mentre le terrazze e i giardini offrono viste sui panorami collinari circostanti punteggiati da vigneti e noccioleti. La struttura si compone di due edifici principali collegati, da una parte le camere e la palestra e dall’altra le zone comuni, suddivisi da un grande cortile. Ci sono anche una piscina, due ristoranti e ovviamente la scuola di cucina, aperti anche agli esterni. “Il prossimo investimento lo faremo per la spa”.

La scuola di cucina di Alexa

Il pezzo forte della struttura è l’accademia Adagio, il regno di Alexa: una scuola di cucina che può ospitare fino a 30 persone. Le lezioni vengono svolte su prenotazione e possono essere tenute in italiano, tedesco e inglese. “Gli stranieri vogliono imparare a fare la pasta fresca, il risotto e altri piatti italiani. Ma propongo ricette da tutto il mondo, come il pho vietnamita, il bulgogi coreano e le torte Idli indian, frutto delle mie esperienze in giro per il mondo”. Così nel cuore del Monferrato si può imparare non solo a fare la torta di nocciole prodotte nei terreni del relais, ma anche un ottimo pad thai. In ogni caso, tutte le sessioni terminano con un conviviale pasto, dove si assaggiano i piatti preparati.Alexa durante una lezione di cucina

I ristoranti e il pairing analcolico da Relais Almaranto

Almaranto ospita due outlet gastronomici al suo interno: il ristorante Adagio (aperto solo dal giovedì alla domenica) con la cucina dello chef trentenne Mario Maniscalco, originario di Ribera in Sicilia ma cresciuto a Torino. Qui propone piatti creativi e stagionali con ingredienti locali, dove le ricette piemontesi vengono contaminate con influenze internazionali e siciliane. E poi c’è il bistrot Anima, la versione più informale e quotidiana, con tanto di terrazza. Il Flamingo Pool Bar invece, offre una cocktail list disponibile anche per un aperitivo a bordo piscina. Mentre la carta dei vini, curata con passione da Markus Schulz, comprende oltre 200 referenze tra Italia e il resto del mondo.

Un piatto del ristorante Adagio

Una selezione che nasce da incontri e amicizie con diversi produttori, includendo anche vini dealcolati della Manufaktur Jörg Geiger. Non solo vini, ma anche cocktail ready to drink e bitter zero alcol sono i protagonisti del loro curatissimo pairing analcolico. “Gli analcolici sono al centro del nostro progetto. Per noi non si tratta solo di un nuovo trend, abbiamo bevuto la prima birra analcolica più di 30 anni fa. E così abbiamo deciso di offrire un'ampia gamma di prodotti ai nostri ospiti, lavorando costantemente per ampliarla”, spiega Markus.

Relais Almaranto

CiboToday è anche su Whatsapp, è sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento