Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Territorio

Nuove bevande senza alcol né zucchero: a Viterbo imbottigliano tisane al lampone

Massimiliano Biaggioli conduce dal 2011 un’azienda agricola sui Monti Cimini dedicata alla lavorazione di tutte le parti del lampone. Niente ‘marmellate’, ma polveri, cristalli, gel e ora anche una tisana già imbottigliata

‘Del lampone non si butta via niente’, potrebbe essere il motto di Massimiliano Biaggioli, agricoltore che qualche anno fa ha impiantato un’azienda intorno al suo frutto preferito. Che no, non è affatto buono soltanto per la ‘marmellata’. Sui Monti Cimini, a Viterbo, coi lamponi ci fa praticamente di tutto, salvo la confettura: dalle polveri alle composte, dai cristalli a sale e zucchero aromatizzati. Passando per Lamponella, una tisana già pronta che vuole essere una buona alternativa alcol free alle bibite piene di zuccheri che normalmente si trovano, ahinoi, nei bar italiani.

I lamponi dei Monti Cimini di Massimiliano Biaggioli

Massimiliano Biaggioli, agricoltore con il pallino dei lamponi

Il Rubus Idaeus L. è un piccolo arbusto da frutto dalle diverse proprietà benefiche, della famiglia delle Rosacee. Siamo abituati ad apprezzarlo soprattutto fresco o in preparazioni di pasticceria, ma le sue potenzialità sono più ampie. Da tale consapevolezza è partito Baggioli per creare nel 2011 il brand Lamponi dei Monti Cimini. Specializzato nella lavorazione di ciascuna delle parti della pianta, le coltiva sui rilievi vulcanici di quelle parti, adatti per il loro clima montano.

Massimiliano Biaggioli tra le sue piante di lamponi

Il frutto diventa composta (questo il nome corretto, non ‘marmellata’), zucchero e sale aromatizzati, come anche polvere per impieghi gastronomici. Mentre le foglie e i fusti, le parti solitamente neglette, si trasformano in miscele per tisane, nonché nel Rubus Idaeus Gin, ideato dalla master distiller toscana di Distilleria Nannoni Priscilla Occhipinti. A base, oltre a bacche di ginepro, di foglie e fusti di lampone.

Lamponella, una bevanda ‘alternativa’ senza zucchero né alcol

Ragionando su un’ulteriore messa in valore di ciò che non è frutto, Biaggioli ha registrato nel 2016 il marchio della sua Lamponella. Una tisana che oltrepassa il momento dell’infusione ‘fai da te’ e si presenta già pronta, “da sole foglie di lampone colte a mano in estate, nel momento di massimo sviluppo vegetativo, essiccate e poi lasciate infondere lentamente. Infine imbottigliate”.

La tisana lamponella dei Monti Cimini

Al consumatore, che riceve un prodotto ready to drink, la scelta: scaldarlo velocemente al microonde, oppure — trovandolo al bar, al ristorante o in hotel — gustarlo così com’è, magari fredda. Una ricetta naturalmente analcolica (nessun processo di fermentazione) e senza zuccheri, dal gusto delicato ed erbaceo, che potrebbe risolvere diversi impasse. Come iniziare a ‘mettere una pezza’ alla cronica carenza di bevande a gradazione zero e non infarcite di aromi artificiali e zuccheri, alla quale i bar italiani non riescono a sottrarsi (qui la nostra opinione in merito). Poi una risposta, tra l’altro, a una domanda in continua crescita

Gel e conserve di frutta e verdura di Massimiliano Biaggioli-2

Minimizzare gli scarti con gel e canditi

Va oltre la filiera del lampone un altro progetto di Baggioli. Si chiama Lafrutta ed è una linea di gel e canditi che, a dispetto del nome, impiega anche i sottoprodotti delle lavorazioni tradizionali di frutta e verdura. Dall’aglio nero alla mora, dalla zucca all’albicocca, passando per pomodoro, pesca, peperoncino e castagna.

La giardiniera candita di Massimiliano Biaggioli

Mentre i ‘Canditi arditi’ seguono un procedimento più classico — pur sperimentando con frutta a guscio, sciroppi agrodolci e un’insolita giardiniera candita — i gel, in versione dolce, piccante e ancora agrodolce, recuperano in chiave circolare gli sciroppi di canditura, proponendoli da soli. Una buona idea per accompagnare formaggi, salumi, bolliti e anche grigliate di carne e pesce.

Azienda Agricola Massimiliano Biaggioli

CiboToday è anche su Whatsapp, è sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento