rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Colazioni di un altro livello: videoricetta del French Toast secondo Bruno Barbieri

Il grande chef nonché esperto di hôtellerie Bruno Barbieri spiega come fare a casa il panino dolce protagonista delle colazioni in albergo. In pochi minuti e con i consigli per una salsa ‘gourmet’

Ci sono alcuni piatti che fanno rima con vacanza, con viaggio e giorni di festa. Pensiamo ad esempio al French Toast, sontuoso panino dolce, farcito e rosolato nel burro, che forse vi sarà capitato di ordinare in hotel oppure in un bel cafè da qualche parte all’estero. Ma avete mai provato a farlo a casa? Niente di troppo complicato. Soprattutto se a spiegarlo c’è Bruno Barbieri, super chef emiliano oramai grande esperto anche di viaggi e colazioni d’albergo. La sua videoricetta.

Bruno Barbieri e il French Toast

La ricetta del French Toast di Bruno Barbieri

Lo raccomanda dal suo canale YouTube da 473mila iscritti, e lo sappiamo tutti: “La colazione va fatta bene. Se proprio volete, saltate il pranzo, ma la colazione dev’essere seria!”. Suggerisce così di comporre un ricco French Toast, partendo da pane in cassettabello tosto e cicciotto”, da spalmare con la confettura preferita, oppure un chutney di frutta.

French Toast appena fritto

È una buona idea grattugiarci un po’ di cannella e disporre foglioline di menta tritata. Si chiude con una seconda fetta, si fa spicchi e si preparano le ciotole con i liquidi. Prima latte, nel quale il toast va intinto “solo un nanosecono, mi raccomando”, e poi uovo sbattuto. Un passaggio nella farina, e il French può finire in padella a rosolare con abbondante burro, scaldato al punto da prendere color nocciola.

Il French Toast di Bruno Barbieri

A me piace quando è ben biondo”, e il colorito è il segnale che il toast è pronto. Per una colazione di un altro livello si può anche preparare una veloce salsa d’accompagnamento, a dir poco ‘gourmet': con sciroppo d’acero, frutti rossi, fava tonka, cardamomo e un goccio di aceto balsamico stravecchio. Semplice ed efficacissima.

Video popolari

Colazioni di un altro livello: videoricetta del French Toast secondo Bruno Barbieri

CiboToday è in caricamento