rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La ricetta del Gua Bao: il panino al vapore cinese nel video della creator italo-cinese

Il panino cinese chiuso a portafoglio batte tutti gli altri in quanto a morbidezza. Ecco come prepararlo bene dall’impasto alla cottura, passando per il ripieno di pollo con immancabile salsa agrodolce

Nell’enorme repertorio di panini e sandwich internazionali, i bao cinesi hanno il primato della morbidezza. Un impasto di acqua e farina, lievitato e poi cotto al vapore, da farcire con carni, verdure e salse, che è sempre più frequente trovare nei ristoranti orientali anche da noi. Oppure — perché no — rivisitato da chef nostrani che ne fanno versioni un po’ fusion. Sul canale YouTube Cucina Origami, la creator di origini cinesi Elena Lina Cai spiega come prepararli a casa in una delle versioni che vanno per la maggiore: quella con pollo agrodolce.

Elena Lina Cai di Cucina Origami

La ricetta dei Gua Bao con pollo agrodolce della creator italo-cinese

Per precisione e completezza, sarebbe meglio chiamarlo Gua Bao, una specialità tipica del Fujan composta da un unico pezzo di impasto richiuso ‘a portafoglio’ intorno al ripieno. Seguendo le indicazioni del video, il risultato si ottiene senza rischio di errore. Innanzitutto si prepara l’impasto, semplicemente con farina, lievito di birra disidratato, zucchero e acqua, da lasciar lievitare per un’ora e mezzo.

Gua bao in cottura

Il gusto del piatto risiede in buona parte nella salsa agrodolce, tipica della cucina cinese, che si ottiene frullando pomodori pachino spellati, salsa di soia, aceto di mele e amido di mais, lasciandola cuocere e addensare leggermente. Intanto si riprende l’impasto, lo si divide in palline e stende al mattarello, poi si chiude in due con un pezzetto di carta da forno nella piega. I panini, in questo modo, vanno depositati nel cestello della vaporiera fuori dal fuoco e lasciati a riposo per un’altra mezz’ora di lievitazione. Il pollo è ancora più semplice: soltanto da infarinare, salare, e lasciare dorare in padella.

Farcitura dei gua bao

Per i Gua Bao, la cottura è fondamentale. A partire da acqua fredda, va fatta a vapore per soli 10 minuti, prolungando per un altro paio di minuti a fuoco spento e vaporiera coperta. Per preservare la morbidezza dei bao, occorre farcirli all’ultimissimo minuto: non dimenticatelo.

Video popolari

La ricetta del Gua Bao: il panino al vapore cinese nel video della creator italo-cinese

CiboToday è in caricamento