rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il più celebre Martini cocktail del mondo lo preparano dei baristi italiani a Londra

Gli youtuber di Cosa mangiamo oggi? ci portano al Connaught Bar di Londra, dove due capaci mixologist preparano il drink che ha reso famoso il locale. Con tanto di miscelazione scenografica

Non facciamo altro che vantarci di quanto la nostra cucina sia una delle migliori del mondo e lodare gli chef come grandi interpreti della creatività italiana. Tutto corretto. Ma varrebbe la pena riservare un po’ di quell’entusiasmo anche ai professionisti della mixology. Sì, perché se nell’ultima edizione della classifica The World’s 50 Best Bars alcuni dei migliori locali del mondo sono presieduti da nostri connazionali un motivo ci sarà. In un video di Cosa mangiamo oggi? gli youtuber Francesca Manunta e Giano Lai sono arrivati fino a Londra per dare un’occhiata dietro il bancone del Connaught Bar, sul gradino numero 8 della lista e condotto da un team tutto all’italiana.

Il Martini cocktail del Connaught Bar-2

Il Martini cocktail del Connaught Bar di Londra

Raffinato come si conviene a un cocktail bar nel cuore del lussuoso Mayfair, ma con il timbro accogliente e brioso di Agostino “Ago” Perrone, Director of Mixology dall’apertura nel 2008, e Giorgio Bargiani, che lo affianca dal 2014.

La personalizzazione del Martini cocktail del Connaught

È quest’ultimo a preparare a Giano e Francesca l’iconico Connaught Martini, miscelato al carrello direttamente accanto al tavolo degli ospiti. Gli ingredienti sono pochi e la magia risiede in proporzioni precise: gin, la miscela di vermouth dry, extra dry e bianco, nonché qualche goccia di bitter, l’elemento che rende unico ogni drink.

Giorgio Bargiani del Connaught Bar miscela il Martini al Carrello

Al cliente infatti è riservata la possibilità di scegliere tra cinque note aromatiche — ginseng, lavanda, coriandolo, fava tonka e bergamotto — come anche la “garnish” preferita; scorza di limone (di Amalfi) oppure oliva (di Castelvetrano). Selezionare ottimi ingredienti e combinarli con cura potrebbe sembrare cosa semplice; molto meno miscelarli e versarli in coppa dall’alto, per garantire la giusta aerazione del cocktail. Seguite i gesti calibrati al millimetro di Bargiani, ma non provate a rifarlo a casa.

Francesca di Cosa mangiamo oggi  assaggia il Martini cocktail del Connaught

Video popolari

Il più celebre Martini cocktail del mondo lo preparano dei baristi italiani a Londra

CiboToday è in caricamento