rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La pasta alla Nerano in uno dei ristoranti più belli della Penisola Sorrentina

Al ristorante Quattro Passi, gli chef Fabrizio e Antonio Mellino raccontano un piatto che è anche leggenda in una doppia versione

Chi pensa che solo le trattorie siano custodi delle ricette del canone della tradizione si sbaglia. Lo dimostra un video del canale Youtube di ItaliaSquisita in cui si racconta la pasta alla Nerano proprio lì dove sarebbe nata: a Nerano, una piccola frazione del comune di Massa Lubrense sulla Costiera Amalfitana. La preparano Fabrizio Mellino e Antonio Mellino, suo padre, in una doppia variante: quella servita nel loro ristorante Quattro Passi e quella nella formula tradizionale.

Le due versioni della pasta alla Nerano

La differenza? La prima, oltre ad avere 2 stelle Michelin sulle spalle, è la versione proiettata nel presente. Le zucchine vengono tagliate con l’affettatrice, altre invece sono essiccate all’aria. Ci sono le linguine invece che gli spaghetti, e poi l’aggiunta del fiore di zucca per dare la nota floreale al piatto. “La Nerano non è un piatto codificato” spiega chef Mellino. Per cui in Campania, non solo in questa zona, ogni ristorante la interpreta con la sua ricetta, magari cambiando il mix di formaggi, aggiungendo o togliendo le uova. Non possono mai mancare però le zucchine, ingrediente base del piatto, da unire agli spaghetti e al provolone.

Video popolari

CiboToday è in caricamento