rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I tramezzini diventano una nuova ossessione? Videoricetta di Fulvio Marino

A un secolo dalla sua invenzione a Torino, sembra che il tramezzino stia finalmente ricevendo la giusta attenzione. Mentre ci prepariamo a vederne ovunque (di ben fatti), il super fornaio ci dà la ricetta

Potremmo scommetterci: i tramezzini saranno uno dei trend di quest’anno. Il panino nato a Torino un secolo fa — al Caffè Mulassano, levando la crosta ai toast americani e lasciando il pane soffice e ben farcito — da banale snack da bancone del bar sta ricevendo l’attenzione anche dei gastronomi più attenti. Come Fulvio Marino, che nel video di Food Network Italia esordisce così: “Da buon piemontese, sul tavolo del mio aperitivo non possono mancare i tramezzini”. Per un’ottima interpretazione bisogna partire da un buon pane, e quello in cassetta è uno dei più semplici da fare a casa. Seguite le sue dritte per capire come.

Il panificatore Fulvio Marino

La ricetta dei tramezzini fatti in casa di Fulvio Marino

L’espertissimo fornaio, oggi anche volto tv e ristoratore, li definisce semplici ma non banali, “perché la chiave di tutto è il giusto equilibrio tra pane e farcitura”. Si parte quindi con farina 0, lievito fresco di birra, acqua (oppure latte) e si impasta bene. Poi burro e zucchero; perché sì, anche se non parliamo di un dessert, una lieve nota dolce è fondamentale. Un pizzico di sale, e il tutto è pronto per lievitare a 40 minuti al caldo.

Il pane in cassetta di Fulvio Marino

Prima di inserirlo nello stampo, Marino spiega bene come stenderlo e arrotolarlo, “affinché in cottura non faccia bolle: la trama fitta è fondamentale per il tramezzino”. Una seconda lievitazione a coperchio chiuso e il pane può andare in forno per altri 40 minuti, a 200°.

I tramezzini di Fulvio Marino

Per la farcitura, si può dare spazio alla fantasia: Marino sceglie dei classici della sua regione, come la salsiccia di Bra, abbinata a formaggio spalmabile. Oppure un iper classico tonno, pomodoro e maionese, da tagliare in triangolini precisi dopo aver eliminato la crosta scura del pane. Ma il bello del tramezzino è che dentro ci sta bene qualsiasi cosa: siate creativi!

Video popolari

I tramezzini diventano una nuova ossessione? Videoricetta di Fulvio Marino

CiboToday è in caricamento