rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Sta roba ve la magnate voi!” Franchino Er Criminale demolisce il mitico Forno di Barona a Milano

In questa puntata di Forni Criminali, format su YouTube del content creator romano Franchino Er Criminale, si va a Milano a provare uno dei forni più noti e segnalati. Il Forno di Barona però riserva brutte sorprese

Il mattatore dei social gastronomici Franchino Er Criminale, di cui abbiamo già avuto modo di parlare in varie occasioni, torna in grande spolvero col suo classico stile. Ora nel suo mirino il famoso Forno di Barona, nell’omonimo quartiere di Milano ovest, da molti considerato luogo leggendario e tempio della panificazione. Franchino Er Criminale ci offre la sua recensione in questa puntata di Forni Criminali, format lanciato su YouTube in cui l’irriverente content creator ci porta in giro per i panifici d’Italia. Come in questo caso. Lo youtuber arriva a Barona e offre una riflessione su uno dei nomi più noti del panorama milanese in fatto di pane, pizze e focacce aperto 24 ore su 24. Il commento? “Siete una manica di ragazzini con la fame chimica se consigliate il Forno di Barona, non avete la più lontana idea di come si mangia” e nel video spiega il perché. Oltre a consigliare altri due piccoli panifici sconosciuti: Good Morning e Gelmini Bakery, che recensisce a pieni voti. “Scovati per caso ma molto meglio del forno segnalato da tutti”.

Il Forno di Barona e l’invettiva di Franchino Er Criminale

Confezioni che lasciano dubbi, prezzi più alti della media, pizze anemiche, materie prime dal barattolo e brioche industriali “di laboratorio”. Franchino Er Criminale tuona: “Questa roba ve la magnate voi” e inveisce contro uno dei forni più noti di tutta Milano. Il Forno di Barona, infatti, nasce come laboratorio di produzione all’ingrosso di pane, pizze, focacce e brioches e poi con gli anni cresciuto fino ad essere aperto tutti i giorni senza chiudere mai. Uno dei fari milanesi per mangiare di notte, qui la nostra guida, da molti osannato anche se Franchino afferma “forse solo per schimicare la notte”. Voto 4 e mezzo, secondo l’ex pugile romano seguitissimo per le sue recensioni che portano a scoprire locali popolari, kebabbari, forni e paninari. Non certo senza critiche e polemiche, per il suo stile e la sua retorica che si immedesimo con un classico utente medio. Al netto delle sue opinioni e della sua competenza, ovviamente discutibili, in questa puntata di Forni Criminali Franchino ha il merito indiscutibile di spingere la sua fan base a scoprire anche cose fuori dal classico tracciato. Mettendo in discussione dei miti intoccabili che allargandosi e crescendo hanno forse mollato la presa sulla qualità. E allora è anche giusto dirlo e far presente agli utenti di guardare oltre ai soliti nomi.

Video popolari

“Sta roba ve la magnate voi!” Franchino Er Criminale demolisce il mitico Forno di Barona a Milano

CiboToday è in caricamento