Venerdì, 19 Luglio 2024
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’hot dog più famoso di New York si trova in un Luna Park. Il filmato per scoprire la storia

Parliamo di Nathan’s Famous, il fast food di Coney Island, a Brooklyn nella Grande Mela. Un hot dog creato da un immigrato polacco nel 1916, che piaceva tanto a Roosevelt e Rockefeller

Un hot dog che ha più di 100 anni di storia, capace di essere diventato un simbolo anche turistico della città di New York. Parliamo del leggendario hot dog di Nathan’s Famous, tempio del fast food dal 1916 nel quartiere di Coney Islands, estremità sud di Brooklyn affacciato sulla baia. Si trova poco prima il famoso Luna Park (il padre di tutti i luna park del mondo), a due passi dalla spiaggia, e lo si riconosce per la scritta che troneggia a caratteri cubitali: “Nathan’s Famous, this is the original Frankfurters since 1916. Nel video eccoci nella Grande Mela per scoprire la sua storia.

Un classico menu di Nthans Famous

La storia di Nathan’s Famous, dal 1916 ad oggi

Nathan's Famous è stato fondato da Nathan Handwerker, un immigrato polacco, nel 1916. Nathan era arrivato negli Stati Uniti nel 1912 e aveva inizialmente lavorato presso un altro venditore di hot dog, Feldman's Deli, sempre a Coney Island. Ispirato dall'opportunità di creare un'attività propria, Nathan risparmiò i suoi guadagni e, con un prestito di 300 dollari da amici, aprì il suo chiosco di hot dog. La sua fortuna? Certamente la posizione, visto che Coney Island era ai tempi meta turistica per chi voleva andare al mare, e la ricetta della nonna. Secondo il mito, infatti, questo immigrato polacco replicò i sapori di casa creando un hot dog unico nel suo genere. Senza dimenticare il prezzo: un hot dog veniva venduto a 5 cents. Qui passarono personaggi come il presidente Franklin Delano Roosevelt, grande appassionato di Nathan’s tanto da portare in regalo gli hot dog alla Regina Elisabetta nel ’39; Jacqueline Kennedy, che li servì a un evento alla Casa Bianca, e Rockefeller. Oggi Nathan’s è un franchising con punti vendita anche fuori New York e un menu che comprende 12 tipi di hot dog. Ma per gustare l’originale con l’atmosfera pionieristica bisogna prendere la metro da Manhattan e venire a Coney Island, naturalmente accompagnando il panino con la famosa limonata della casa.

La competizione di Nathan's

La Hot Dog Eating Competition: la competizione di Nathan’s Famous

Ogni anno qui viene organizzata una bizzarra competizione. Infatti, la Hot Dog Eating Competition è la manifestazione lanciata dal brand ogni 4 luglio, giorno dell’indipendenza. Un evento attesissimo che conta anche 30 mila spettatori pronti a guardare i partecipanti sfidarsi a suon di hot dog. Vince chi ne mangia di più in 10 minuti. Il campione del mondo Joey Chestnut detiene attualmente il titolo di campione del mondo mangiatore di hot dog, dopo aver stabilito un nuovo record mondiale di 76 hot dog e panini nel 2021.


 

Video popolari

CiboToday è in caricamento