Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Mappe

Dove bere a Torino: la mappa dei migliori cocktail bar

12 indirizzi per bere cocktail di qualità sotto la Mole Antonelliana: dalle nuove generazioni fino alle vecchie glorie della mixology

Gli indirizzi per bere un buon cocktail a Torino stanno sempre di più crescendo. Sotto la Mole Antonelliana in fatto di bere non si parla solo la lingua di bicerìn e vermouth, ma c’è un ricco parterre di locali che guardano al mondo della miscelazione con serietà e approfondimento. Innovativi, creativi e con uno sguardo al passato, quel passato di cui Torino va fiera vantando tra i prodotti più importanti di sempre in fatto di distillati e liquori. Non a caso questa è la terra del vermut, il vino aromatizzato che qui venne creato per la prima volta da Benedetto Carpano nel 1786. Ecco dunque la nostra mappa per darvi alcuni suggerimenti per bere a regola d’arte nella città sabauda.

Edit Brewery Torino
Azotea
Terrazza 1883 by Barz8
Affini
The Mad Dog Social Club
La Drogheria
Caffè Mulassano
Piano 35 Lounge bar
D.ONE Torino
Opposto
Pastis Torino
Bar Cavour
Cocktail bar

Edit Brewery Torino

Si trova nel quartiere di Barriera di Milano ed è una micro birreria artigianale che presenta al suo interno un piccolo sistema di produzione. Edit Brewery infatti nasce nel 2017 proprio con questo scopo, una realtà brassicola in cui convivono un pub, bistrot e anche cocktail bar. Un birrificio urbano dove fermarsi per provare i lori crafts (4/5/6€) o per un drink (dagli 8 ai 12€) accompagnando la bevuta con piccoli snack o piatti più sostanziosi.

Cocktail bar

Azotea

Cucina nikkei e cocktail bar per questo indirizzo che si ispira alle atmosfere peruviane e orientali. A pochi passi da Piazza Vittorio Veneto, Azotea è il locale dove lasciarsi guidare dalla mano dello chef Alexander Robles e dal bartender nonché proprietario Matteo Fornaro che vi proporrà un pairing perfetto tra piatti e drink. La carta cocktail vi fa fare il giro dei distillati del sud America e quelli più tradizionali di zona. In sala la sua compagna e socia, Noemi Dell’Angelo.

Cocktail bar

Terrazza 1883 by Barz8

La nuova apertura a cura dei ragazzi di Barz8, il cocktail bar nato in Corso Moncalieri, insieme al Ristorante Caprera 1883, all’interno di uno dei circoli remieri più antichi d’Italia la Società Canottieri Caprera di Torino. Questa terrazza si trova infatti negli spazi del ristorante e si anima in due momenti della giornata: aperitivo e dopocena, grazie alla sinergia tra le due realtà torinesi. I piatti sono quelli del Ristorante Caprera 1883: tartare, pastrami, parmigiana scomposta da accompagnare con i drink del Barz8.

Cocktail bar

Affini

Dove sorgeva il vecchio Vermut Anselmo, storca azienda di vermut torinese, ora c’è Affini che continua la tradizione del celebre vino aromatizzato da più di 10 anni. Stile retrò e un ottimo servizio, da Affini è tappa obbligata per bere bene all’aperitivo o dopo cena. Tanto vermut, ovviamente, distillati, liquori e amari locali come l’amaro San Salvario (nome del quartiere in cui si trova) prodotto da loro. La carta dei cocktail propone grandi classici e le loro rivisitazioni, serviti con tapas che vanno dall’Oriente (come il tempura) fino al Piemonte.

Cocktail bar

The Mad Dog Social Club

Uno speakeasy che si ispira alle atmosfere del proibizionismo tipiche degli anni ’30, The Mad Dog Social Club è un punto di riferimento nel panorama mixology torinese. Non solo per i cocktail della lista, sempre in continua evoluzione, stagionali e con ingredienti di qualità, ma anche per gli appuntamenti musicali dal jazz al blues e la stand up comedy.

Cocktail bar

La Drogheria

Vicino alla sponda sinistra del Po, La Drogheria è un universo che comprende diverse anime al suo interno, tutte che ruotano intorno al mondo degli spirits artigianali. Nel 2002 nasce il cocktail bar e poi affianco nel 2019 il Bazar dove trovare una ricca selezione di prodotti come liquori, essenze, profumi, idrolati, legati al mondo della miscelazione. Cocktail tra gli 8 e i 13€ da accompagnare con una buona selezione di tapas: polpo con hummus (7€), panzanella del Mediterraneo (5€), tagliere di salumi e formaggi (15€). Disponibili anche per catering.

Cocktail bar

Caffè Mulassano

Caffè Mulassano è la tradizione sabauda personificata, dal 1907 sotto il porticato di Piazza Castello. Un caffè storico, piccolo e accogliente, impreziosito da dettagli d’altri tempi come la boiserie, il marmo e la famosa fontana che sorga all’infinito, utilizzata per riempire i bicchieri d’acqua di cortesia. Fermatevi per un classico drink dell’aperitivo, come il Mi.To. con bitter e vermouth. Il Mulassano è anche un crogiuolo di aneddoti e storia: la targa all’esterno recita che qui venne creato per la prima volta il tramezzino dalla signora Angela Demichelis Nebiolo, tornata dagli Stati Uniti.
 

Cocktail bar

Piano 35 Lounge bar

All’interno del famoso Grattacielo Intesa Sanpaolo, progettato dall’archistar Renzo Piano, si trova Piano 35 Lounge Bar. Il cocktail bar del ristorante Piano 35, guidato dallo chef Marco Sacco, si trova nello spazio più alto del grattacielo e la vista, neanche a dirlo, permette di osservare a 360° tutta Torino. La proposta dell’aperitivo è firmata dal figlio dello chef, Simone Sacco, e propone signature cocktail insieme ai classici del bere italiano. In accompagnamento le proposte gastronomiche della cucina.

Cocktail bar

D.ONE Torino

Si trova nel quartiere di San Salvario ed è una delle tape obbligate se si vuole bere un buon cocktail in zona. Aperto nel 2017 da Simone Nervo e Vanessa Viliardi, questo cocktail bar propone una miscelazione innovativa, esteticamente impeccabile e sempre aggiornata per cocktail divertenti e complessi. Qui è possibile anche mangiare, con la proposta di tapas da condividere con il tavolo. 
 

Cocktail bar

Opposto

In una delle piazze più belle di Torino, Opposto è in primo luogo una pizzeria e ristorante dove fermarsi anche per provare la buona selezione di cocktail. Il Bar Manager Aldo saprà guidarvi nella scelta del drink che fa per voi. La bottigliera è ricca di referenze e tantissimi gin, da accompagnare anche con una pizza.
 

Cocktail bar

Pastis Torino

Nel Quadrilatero Romano con un continuo via vai di studenti c’è Pastis, un locale che ammicca alle atmosfere e allo stile degli anni ’60. Tutto ricorda quel periodo, dal bancone agli arredi per un locale piacevole, molto accogliente e dalle note pop. Luogo di ritrovo per giovani artisti e creativi, al Pastis si viene per un pranzo veloce, aperitivo o cena. C’è cura nello scegliere i propri produttori, locali e dal resto d’Italia, come l’azienda Famularo Salina di Lampedusa. Cocktail dai 6 agli 8€, piattini da condividere dai 6 ai 12€. All’interno è anche custodito un pezzo del muro di Berlino, dentro una teca.

Cocktail bar

Bar Cavour

Sofisticato cocktail bar che sorge all’interno degli spazi dove si trova il ristorante Del Cambio, guidato dallo chef Matteo Baronetto. Un nome importante a Torino, che lega la sua storia con quella della città e dei suoi protagonisti più illustri. Al Bar Cavour vi attende il bartender Matteo Torre, con una cocktail list sempre aggiornata, stagionale e basata su ingredienti premium e ricercati. Ottima selezione di distillati e liquori, consigliata la loro Hall of Fame: il meglio dei cocktail di sempre, come il Martini del Cambio (15€), lo Sky Americano (15€), il Capperoni (15€). Un bar elegante dove trovare intimità e servizio accurato.

CiboToday è anche su Whatsapp, è sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento